Edicola

Federfarma: no a nuovi tagli alla farmaceutica

26/02/2015 11:45:33
Alla vigilia della Conferenza Stato Regioni che deciderà su quali settori intervenire per recuperare risorse (per attuare i risparmi previsti dalla legge di stabilità), Federfarma esprime preoccupazione per l’ipotesi di nuovi tagli e auspica che nel prendere tali decisioni si eviti di colpire ancora una volta la spesa farmaceutica, che è trasparente e monitorata: grazie ai dati forniti dalle farmacie la pubblica amministrazione sa in ogni momento quali farmaci sono stati consegnati, a chi, e da quale medico sono stati prescritti. La spesa farmaceutica convenzionata, inoltre, è l’unica posta di spesa in contrazione da anni.

“Le farmacie contribuiscono da tanti anni al contenimento della spesa pubblica con gli sconti in favore del SSN per una cifra pari  a 800 milioni l’anno e collaborando alla diffusione dei generici” afferma il presidente di Federfarma, Annarosa Racca.
“Lo testimonia una spesa farmaceutica territoriale che nel 2014 è stata inferiore a quella del 2001. Una riduzione delle risorse al servizio farmaceutico non garantirebbe piu’ gli elevati standard qualitativi del servizio. Per i cittadini sarebbe un grave danno se si continuasse a prendere decisioni seguendo la vecchia logica di tagliare dove è piu’ facile.”

Notizie correlate

04/02/2017

Tagli spesa,Regioni divise.Tdm,Fimmg,Federfarma: non paghi Ssn

Le Regioni ritrovino l’unità e scongiurino l’eventualità che al budget del Ssn per il 2017 possano essere tolti 420 milioni di euro. E’ l’auspicio lanciato dalla presidente di Federfarma, Annarosa Racca, in risposta alle voci che da un paio di giorni stanno...
24/11/2016

Diretta vs. convenzionata, precisazione Federfarma sui dati Sifo

Se nel 2015 la spesa farmaceutica di ospedali e distribuzione diretta ha superato per la prima volta la spesa convenzionata che passa dalle farmacie del territorio, non è soltanto per i nuovi farmaci ad alto costo che le strutture pubbliche dispensano in via...
03/10/2016

Farmaci primo semestre 2016: cala la spesa convenzionata, in aumento distribuzione diretta e distribuzione per conto

Nei primi sei mesi del 2016 la spesa farmaceutica netta convenzionata SSN ha registrato un calo del -4,7% rispetto al primo semestre 2015, in parallelo a un sensibile aumento della spesa (+8,7%)  per farmaci acquistati dalle ASL ed erogati dalle farmacie in regime di distribuzione per conto (la cosiddetta DPC)...
20/09/2016

Farmaci: Asl e ospedali fanno lievitare ancora la spesa

Per “colpa” di Asl e ospedali, la spesa farmaceutica del Ssn vira sempre più verso il rosso intenso. Lo dicono i dati dell’Aifa relativi ai primi cinque mesi dell’anno, che collocano ben al di là dell’asticella, in zona sfondamento, non solo la spesa ospedaliera ma anche la territoriale...
01/07/2016

Cgia di Mestre, spesa per beni e servizi sanitari +61,5% in 10 anni

La spesa per beni e servizi sanitari sostenuta dalla nostra amministrazione pubblica è cresciuta in dieci anni del 61,5% e rappresenta oggi l’1,9% del Pil, quando la media dei Paesi dell’area Euro non supera lo 0,9%. E tra le voci che più hanno soffiato...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni