Trentino, Tar boccia graduatoria del concorso per punteggi rurali

05/08/2017 08:02:13
Graduatoria del concorso straordinario da rifare, in Trentino, dopo la sentenza con cui ieri il Tar ha accolto il ricorso di tre candidati che contestavano le modalità di attribuzione dei punteggi definite dal bando di concorso. La querelle riguarda la nota questione del tetto sulla maggiorazione del 40% riconosciuta ai titoli professionali dei farmacisti rurali: secondo i giudici trentini, in sintesi, «il carattere straordinario del concorso indetto dalla legge 27/2012 non può mutare il quadro di riferimento» e in particolare l’articolo 9 della legge 221/1968, che la 362/1991 e il Dpcm 298/1994 non hanno mai abrogato. Il Tribunale amministrativo, si legge nella sentenza, è a conoscenza del fatto che di recente il Tar Palermo è giunto sulla stessa questione «a opposto orientamento»; tuttavia, la decisione viene definita «non condivisibile» alla luce della valutazione condotta sulle norme.

Ora la Provincia dovrà rivedere la graduatoria e ricontare i punteggi attribuiti ai farmacisti rurali, a meno di un ricorso al Consiglio di Stato che al momento appare molto probabile. E se a impugnare non dovesse essere la parte pubblica, facile che a farlo siano quei candidati che usciranno penalizzati dalla nuova graduatoria. (AS)

Notizie correlate

18/07/2018

Concorso, in Veneto il secondo interpello porta all’assegnazione di 72 nuove farmacie

l Veneto va avanti nell’assegnazione delle 72 farmacie che erano rimaste vacanti dopo la conclusione del primo interpello. I nuovi assegnatari dopo l’accettazione della sede conseguentemente alle notifiche giunte nei giorni scorsi dalla Regione Veneto, hanno 6 mesi di tempo per l’apertura delle nuove farmacie. Questo dopo 5 anni dal bando del...
22/05/2018

Concorso straordinario, Jorio: “In Emilia e Calabria interpretazione della legge creerà seri problemi”

Il recente concorso straordinario per l'assegnazione di farmacie vacanti o di nuova istituzione continua a suscitare malumori. Questa volta le perplessità arrivano dall’avvocato Ettore Jorio...
16/05/2018

Giustizia Amministrativa: chiarimenti su divieto di doppia assegnazione e contitolarità delle sedi farmaceutiche

La sentenza 2720/2018 del Tar del Lazio, pubblicata il 9 marzo, ha respinto il ricorso presentato da un farmacista che in forma associata insieme a due colleghi aveva partecipato ai concorsi straordinari 
07/05/2018

Umbria, interpello per assegnazione di 39 sedi farmaceutiche

La Regione Umbria ha pubblicato l'avviso per il primo interpello relativo al concorso pubblico straordinario per l'assegnazione delle 39 nuove sedi farmaceutiche disponibili, sul territorio regionale, per l'esercizio privato...
24/04/2018

Regione Lazio, 2° interpello per concorso straordinario per 153 sedi farmaceutiche

La Regione Lazio pubblicherà oggi l’elenco delle sedi disponibili per il secondo interpello relativo al concorso pubblico straordinario per titoli per l’assegnazione...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni