Trentino, Tar boccia graduatoria del concorso per punteggi rurali

05/08/2017 08:02:13
Graduatoria del concorso straordinario da rifare, in Trentino, dopo la sentenza con cui ieri il Tar ha accolto il ricorso di tre candidati che contestavano le modalità di attribuzione dei punteggi definite dal bando di concorso. La querelle riguarda la nota questione del tetto sulla maggiorazione del 40% riconosciuta ai titoli professionali dei farmacisti rurali: secondo i giudici trentini, in sintesi, «il carattere straordinario del concorso indetto dalla legge 27/2012 non può mutare il quadro di riferimento» e in particolare l’articolo 9 della legge 221/1968, che la 362/1991 e il Dpcm 298/1994 non hanno mai abrogato. Il Tribunale amministrativo, si legge nella sentenza, è a conoscenza del fatto che di recente il Tar Palermo è giunto sulla stessa questione «a opposto orientamento»; tuttavia, la decisione viene definita «non condivisibile» alla luce della valutazione condotta sulle norme.

Ora la Provincia dovrà rivedere la graduatoria e ricontare i punteggi attribuiti ai farmacisti rurali, a meno di un ricorso al Consiglio di Stato che al momento appare molto probabile. E se a impugnare non dovesse essere la parte pubblica, facile che a farlo siano quei candidati che usciranno penalizzati dalla nuova graduatoria. (AS)

Notizie correlate

26/10/2017

Concorso, approvato l’emendamento “salva-graduatorie”

Nei concorsi per l’assegnazione di sedi farmaceutiche, il tetto dei 35 punti fissato dal Dpcm 298/94 «è da intendersi comprensivo dell’eventuale maggiorazione» per l’attività professionale che l’articolo 9 della legge 221/1968 riconosce ai farmacisti rurali...
04/10/2017

Concorso: aperture in Lombardia e Veneto, Emilia al terzo interpello

Non viaggiano alla velocità di un Frecciarossa ma si susseguono con una certa regolarità le aperture del concorso straordinario varato nel 2012 dal governo Monti. In Lombardia, dove il primo interpello si è svolto a marzo e le farmacie assegnate risultano...
21/09/2017

Parafarmacie, d’Ambrosio Lettieri: abbassare il quorum è perseverare nell’errore

La proposta di riassorbire le parafarmacie con un nuovo abbassamento del quorum rischia di rivelarsi un errore grave quanto quello commesso con la lenzuolata del 2006 che diede i natali agli esercizi di vicinato. E’ la riflessione che il senatore Luigi d’Ambrosio...
05/09/2017

Napoli, farmacisti e commercialisti a confronto sull’arrivo del capitale

Tra concorso ordinario del 2009 e straordinario del 2012, sono oltre cento le nuove farmacie che attendono di essere aperte in Campania. Una prospettiva che, all’indomani dell’entrata in vigore della Legge sulla concorrenza, potrebbe rendere la regione...
21/07/2017

Concorso straordinario, in Sicilia interpello al via dal 20 agosto

Comincerà il 20 agosto e terminerà cinque giorni dopo il primo interpello del concorso straordinario siciliano. E’ quanto dispone il decreto dell’assessorato regionale alla Salute-Dipartimento della pianificazione strategica approvato il 18 luglio: la procedura...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni