Sanità: Commissione Senato, sistema in sofferenza e troppi divari

12/01/2018 09:10:32
Un piano straordinario di investimenti per far fronte all'obsolescenza di molte strutture sanitarie e un sistema di governance che renda più uniforme la qualità della sanità in Italia. Sono due delle proposte della Commissione Igiene e Sanità del Senato nella relazione conclusiva sull'indagine conoscitiva sulla sostenibilità del Servizio Sanitario Nazionale.

Approvata mercoledì sera, la relazione, dipinge "un sistema sanitario in sofferenza" e "non più in grado di sopportare ulteriori restrizioni finanziarie, pena un ulteriore peggioramento della risposta ai bisogni di salute dei cittadini e un deterioramento delle condizioni di lavoro degli operatori". Frutto di oltre quattro anni di lavoro e di numerose audizioni con tutti i protagonisti del settore, il documento, che fa espresso riferimento alla necessaria "garanzia dei principi di universalità, solidarietà ed equità", passa al setaccio pregi e virtù della sanità italiana.

Quello che emerge è un "sistema eccellente" nonostante "i livelli di spesa inferiori rispetto ai maggiori Paesi europei", la "elevata età media dei dipendenti" e la "diseguaglianze registrate nelle condizioni di accesso ai servizi sanitari fra le categorie più deboli e nelle Regioni più in difficoltà". Pone inoltre l'attenzione sul fatto che "la sostenibilità del sistema sanitario è prima di tutto un problema culturale e politico", mentre "troppo spesso la salute e la spesa per la salute è stata considerata solo un tema di sanità, dimenticando gli impatti sul sistema economico e produttivo del Paese".

Ultime notizie

20/04/2018

Tg Federfarma Channel - edizione del 21 aprile

In questo numero: Bologna, seconda giornata di Cosmofarma. Diretta streaming su Federfarma Channel per i convegni istituzionali; Dpc in Liguria, Barla (Sunifar): “Risultati soddisfacenti, ora avanti con qualche piccolo aggiustamento”; Le farmacie di Bergamo per i farmaci orfani; Sedi soprannumerarie, una sentenza del Tar Friuli dà ragione a Federfarma

20/04/2018

Cosmofarma 2018: Banca IFIS, Credifarma e Federfarma per la prima volta insieme

Le tre realtà del mondo delle farmacie si sono incontrate, a Cosmofarma 2018, per un momento di celebrazione e per festeggiare la collaborazione che Banca IFIS e Federfarma...
20/04/2018

Più a lungo si studia più tardi invecchia il cervello

(ANSA) – NEW YORK - Studiare apre la mente ma aiuta anche a conservarla in forma più a lungo negli anni. Più è alto il livello di istruzione, infatti, e più tarda a manifestarsi il declino cognitivo...
20/04/2018

Con diagnosi demenza uso farmaci inappropriati aumenta

(ANSA) – ROMA - Troppi farmaci e spesso non necessari se non addirittura inappropriati, vengono prescritti ai pazienti dopo una diagnosi di demenza. E' l'allarme che arriva da uno studio pubblicato...
20/04/2018

Epatite C, in Gazzetta approvato nuovo 'cocktail' farmaci

(ANSA) – ROMA - Dopo la trattativa fra Aifa e Gilead Sciences è pubblicata in Gazzetta Ufficiale la determina che autorizza la rimborsabilità di un nuovo medicinale che combina in una singola...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni