Vella (Aifa): in Italia contraffatto solo lo 0,1% dei farmaci

17/06/2017 07:49:43
«In Italia ci sono pochissimi casi di contraffazione dei farmaci. C'è un mercato nero di pillole per la disfunzione erettile perché non sono passate dal Servizio sanitario nazionale. E ancora di più per i farmaci utilizzati per il doping come per esempio gli anabolizzanti. In percentuale però siamo sotto lo 0,1%». Ad affermarlo Stefano Vella, presidente dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa), a margine del summit internazionale organizzato da Ehfcn (European Healthcare Fraud & Cirruption Network) a Roma, per una lotta comune a difesa del sistema sanitario europeo.

«La lotta alla frode farmaceutica in Italia funziona da tanti anni» ha osservato Vella, sottolineando che la contraffazione nel nostro Paese «è molto bassa perché i farmaci sono tracciati e abbiamo un sistema sanitario nazionale, che permette a tutti l'accesso ai medicinali essenziali». Il problema della contraffazione «è invece gigantesco nel Sud del mondo - ha aggiunto - dove riguarda il 20-30% dei farmaci. Se vai in farmacia in qualche Paese del Sud spesso compri un farmaco che non è buono, con gravi problemi anche di salute per chi lo assume».

«Noi cerchiamo di fare training per gli operatori sanitari e anche per le autorità regolatorie - ha evidenziato il presidente di Aifa - però il problema è che i contraffattori sono astutissimi e ci vogliono determinate tecniche, che noi abbiamo per esempio all'Istituto superiore di sanità. Ci voglio macchine speciali, chimici straordinari per capire se un farmaco è contraffatto o no. Non basta guardare soltanto la scatola, che a volte è fatta bene», ha concluso.

Ultime notizie

12/12/2017

Troppe bibite zuccherate in gravidanza,rischio asma per bebè

Bere troppe bevande zuccherate in gravidanza (succhi di frutta, bibite ecc.) aumenta il rischio di asma per il nascituro. Lo rivela una ricerca pubblicata sugli Annals of the American Thoracic Society e condotta da Sheryl Rifas-Shiman della Harvard Medical...
12/12/2017

Cortisone a orario sbagliato crea “jet lag” cellule

Quando si devono prendere i farmaci al cortisone tutti i giorni, l'ora in cui si assumono è molto importante per limitare gli effetti collaterali. Lo ha scoperto uno studio italiano, dell'università Sapienza di Roma e della Federico II di Napoli, pubblicato sulla rivista...
12/12/2017

Fatturazione elettronica, via agli abbonamenti dalle farmacie

E’ scattata da ieri la fase due della campagna di abbonamenti al servizio di fatturazione elettronica di Promofarma verso la pubblica amministrazione e verso le aziende fornitrici delle farmacie (B2B), nella modalità che dal primo gennaio 2019 diventerà obbligatoria per legge. Nella prima fase, riservata alle associazioni provinciali di Federfarma che intendevano sottoscrivere per conto...
12/12/2017

Fatturazione elettronica, via agli abbonamenti dalle farmacie

E’ scattata da ieri la fase due della campagna di abbonamenti al servizio di fatturazione elettronica di Promofarma verso la pubblica amministrazione e verso le aziende fornitrici delle farmacie (B2B), nella modalità che dal primo gennaio 2019 diventerà obbligatoria per legge. Nella prima fase, riservata alle associazioni provinciali di Federfarma che intendevano sottoscrivere per conto...
12/12/2017

Da onde d'urto a protesi, tutti i rimedi per la salute sessuale di lui

Dalle onde d'urto contro prostatiti (infiammazioni della ghiandola prostatica) e disfunzione erettile, alle protesi per problemi di impotenza, passando per tutte le novità in chirurgia genitale maschile: sono solo alcuni dei temi che sono stati discussi in...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni