Pgeu, lo spagnolo Santamaria presidente dal prossimo gennaio

17/06/2017 07:42:09
Sarà Jesus Aguilar Santamaria, presidente dell’Ordine dei farmacisti spagnoli, ad assumere per il prossimo anno la presidenza del Pgeu (Pharmaceutical group of the European union) l’associazione dei farmacisti europei. Designato mercoledì dall’assemblea generale del Gruppo, riunita a Londra, Santamaria raccoglierà il testimone dall’inglese Rajesh Patel, che manterrà le redini dell’organizzazione fino alla fine dell’anno. Laureato in farmacia a Madrid, il prossimo presidente del Pgeu ha cominciato la propria attività professionale nell’industria ed è farmacista titolare dal 2022. Prima di assumere la presidenza dell’Ordine spagnolo (in rappresentanza di 22mila farmacie e 70mila farmacisti), Santamaria è stato presidente dell’Ordine regionale di Castiglia-Leon e vicepresidente nazionale.

Nella stessa occasione, l’assemblea ha anche designato alla vicepresidenza del Pgeu per il 2018 l’estone Kristiina Sepp. Farmacista con oltre 14 anni di esperienza, ha militato nel comitato esecutivo del Gruppo europeo per gli ultimi tre anni. «I sistemi sanitari europei» ha ricordato Santamaria nel suo intervento davanti all’assemblea «godono di estremo prestigio a livello mondiale e assicurano notoriamente ai loro assistiti prestazioni e servizi di alta qualità. La rete dei 160mila farmacisti europei fa parte di questa storia di successo e più di 46 milioni di persone, malate o bisognose di consiglio, visitano ogni giorno le farmacie dei nostri Paese. Il ruolo che questi presidi esercitano nelle loro comunità sono l’asset che noi dobbiamo preservare e rafforzare». (AS)

Ultime notizie

23/06/2017

Governance del farmaco, tetti di spesa, gare: le Regioni tornano all’attacco

Dopo i produttori di Farmindustria, che nell’assemblea pubblica di mercoledì avevano invocato una revisione profonda della governance farmaceutica, sono ora le Regioni a fare pressing perché si riscrivano le regole che disciplinano la gestione del farmaco...
23/06/2017

Ddl concorrenza ritoccato da commissioni, già certa quarta lettura

Giro supplementare al Senato ormai certo per il ddl concorrenza, che ieri è uscito dalle commissioni Finanze e Attività produttive della Camera con quattro articoli ritoccati e il biglietto per la quarta lettura a Palazzo Madama. Le modifiche sono quelle impartite dagli emendamenti accantonati martedì dalle due commissioni su...
23/06/2017

Ddl concorrenza ritoccato da commissioni, già certa quarta lettura

Giro supplementare al Senato ormai certo per il ddl concorrenza, che ieri è uscito dalle commissioni Finanze e Attività produttive della Camera con quattro articoli ritoccati e il biglietto per la quarta lettura a Palazzo Madama. Le modifiche sono quelle impartite dagli emendamenti accantonati martedì dalle due commissioni su energia, assicurazioni, telemarketing e società...
23/06/2017

Antitrust, sanzioni per oltre 200mila euro al Consiglio dei notai di Roma

Ammontano a più di 200mila euro le due sanzioni inflitte dall’Antitrust al Consiglio notarile di Roma e ad Asnodim (Associazione notariato romano dismissioni immobiliari) per intesa restrittiva della concorrenza. A darne notizia un comunicato diffuso ieri...
23/06/2017

Umbria, Federfarma ascoltata in commissione sulla legge per la cannabis

Anche se al momento alcune farmacie ospedaliere sembrano registrare carenze di bediol, non è corretto sostenere che in Umbria l’accesso alle terapie a base di cannabis sia più difficile che altrove, come in Toscana. E’ quanto ha detto Maria Marmo...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni