Vella (Aifa), pubblico-privato regolato chiave sostenibilità

15/07/2017 07:01:05
«Il rapporto pubblico privato regolato, trasparente, con le regole, probabilmente è l'unico modo in futuro per rendere sostenibile un sistema che forse non lo sarà più. A partire dalla ricerca di base, preclinica. Penso che uno dei compiti che ha l'Aifa è quello di lavorare per ridisegnare una governance farmaceutica in Italia e in Europa. Bisogna sedersi e riscrivere le regole perché c'è il rischio che alcune cose non siano sostenibili tra un po'». A dirlo Stefano Vella, presidente dell'Aifa, Agenzia italiana del farmaco, intervenendo alla cerimonia di premiazione per 15 borse in farmacologia di Sif (Società italiana di farmacologia) e Msd. «Siamo di fronte tra poco a una specie di “tempesta perfetta”, con tutti i farmaci innovativi, l'invecchiamento della popolazione» ha aggiunto. «La ricerca indipendente dell'Aifa» ha proseguito «è stata ferma per un po', adesso per fortuna grazie al nuovo direttore generale Melazzini è stata riaperta l'anno scorso. Ci sarà un nuovo bando quest'anno, speriamo di farcela. La ricerca indipendente tra l'altro è aperta all'industria come collaborazione. Ci sono i bandi del Miur, c'è la ricerca indipendente dell'Aifa, ci saranno i bandi del Ministero della salute. Tutti non astratti. Quelli dell'Aifa sono molto concreti». (ANSA)

Ultime notizie

20/06/2018

Catene e rurali: il caso Uk che fa discutere sui rischi per le aree “depresse”. Pagliacci: “Parola d’ordine, vigilare”

Inghilterra, fine dicembre 2017. La catena Lloyds (McKesson) decide di chiudere 190 farmacie in quanto non più redditizie. Una di queste risiede in un’area depressa all’interno della città di Oxford.  In tale area non sono disponibili altre farmacie e quella chiusa spediva in media 4.000 ricette/mese. Come riporta il sito chemistanddruggist.co.uk...
20/06/2018

Tg Federfarma Channel – Edizione del 20 giugno

In questo numero: Catene e rurali: il caso Uk che fa discutere sui rischi per le aree “depresse”. Pagliacci: “Parola d’ordine, vigilare”; Gdpr, Federfarma fissa le date per incontri formativi. Iscrizioni fino al 29 giugno; Torino, Ordine dei Farmacisti e Università insieme per il futuro della professione; “Manuale pratico per la gestione della farmacia”. Oggi presentazione al Nobile Collegio

20/06/2018

Gdpr, Federfarma fissa le date per incontri formativi. Iscrizioni fino al 29 giugno

Mentre la commissione speciale del Senato, che deve fornire un parere sul decreto di adeguamento della normativa italiana al Regolamento Ue Gdpr, prende tempo a causa delle “Numerose criticità” emerse dal testo, Federfarma comunica che l’incontro di formazione concernente la nuova  normativa europea sulla privacy...
20/06/2018

Torino, Ordine dei Farmacisti e Università insieme per il futuro della professione

Torna, anche quest’anno, il Master universitario di secondo livello in Farmacia Territoriale “Chiara Colombo”. Si sono aperte a metà giugno le iscrizioni per l’anno accademico 2018-2019. Il corso, che nasce dalla collaborazione tra Università degli Studi e Ordine dei...
20/06/2018

“Manuale pratico per la gestione della farmacia”. Oggi presentazione al Nobile Collegio

Aiutare i farmacisti a districarsi nei complessi adempimenti previsti dalla legge, sia nella fase autorizzativa sia successivamente durante lo svolgimento del servizio...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni