Sanità: Farmaci, Piemonte risparmia 30% sui biosimilari

15/07/2017 00:02:51
Il Piemonte risparmia il 30% sull'acquisto dei farmaci biosimilari, per l'uso dei quali è la prima Regione italiana. Il Consiglio di Stato ha riconosciuto in via definitiva la validità delle gare fatte dalla Giunta Chiamparino su questi farmaci, respingendo il ricorso presentato da Ipsen per la somatropina, ovvero l'ormone della crescita. «Si consolida» commenta l'assessore alla Sanità, Antonio Saitta «la strada che abbiamo avviato con la decisione di fare le gare sui farmaci. Questa è la conferma che le gare si possono fare, in futuro intensificheremo il meccanismo». Il campo è quello dei medicinali biologici: dal 2015 la Regione ha scelto di aprire al mercato la fornitura dei prodotti per i quali è scaduto il brevetto del farmaco originale, con l'obiettivo di ottenere riduzioni di prezzo. Il Consiglio di Stato ha confermato l'orientamento del Tar, sancendo l'equivalenza terapeutica fra farmaco originale e biosimilare. Su sette farmaci biologici con disponibilità di biosimilare, la Regione è riuscita a ottenere un risparmio del 30,3% nell'ultimo biennio, con picchi del 61,2% sul principio attivo Filgrastim usato in oncologia, e del 40,3% per l'Eritropoietina. Nei primi cinque mesi del 2017 il risparmio rispetto al 2015 sfiora i 6 milioni, la proiezione su base annua è di 14 milioni. (ANSA)

Ultime notizie

20/07/2017

Rimborsi non pagati e interessi di mora, Credifarma vince anche a Reggio Calabria

Mette a segno un’altra vittoria l’attività legale con cui Credifarma tutela spettanze e diritti delle farmacie clienti nei confronti delle Aziende sanitarie. E’ quanto accaduto a Reggio Calabria, dove nei giorni scorsi si è concluso positivamente il contenzioso...
20/07/2017

Emilia Romagna, Federfarma bacchetta la Regione sui “Cef”

Si fanno fatica a capire le motivazioni per cui la Regione Emilia Romagna insiste a mantenere alcuni farmaci di fascia A-Pht in una categoria a se stante denominata Cef (Concedibili extra-farmacia) che di fatto equivale a una distribuzione diretta nelle sole farmacie ospedaliere o distrettuali. E’ quanto scrive Federfarma Emilia Romagna in una lettera inviata ieri all’assessorato...
20/07/2017

Emilia Romagna, Federfarma bacchetta la Regione sui “Cef”

Si fanno fatica a capire le motivazioni per cui la Regione Emilia Romagna insiste a mantenere alcuni farmaci di fascia A-Pht in una categoria a se stante denominata Cef (Concedibili extra-farmacia) che di fatto equivale a una distribuzione diretta nelle sole farmacie ospedaliere o distrettuali. E’ quanto scrive Federfarma Emilia Romagna in una lettera inviata ieri all’assessorato...
20/07/2017

Massa Carrara, nuovo furto in ospedale ma il bottino è di “solo” 23mila euro

Il valore del bottino non è altissimo ma i ladri avrebbero scelto con cura i farmaci da trafugare, come se avessero fatto la spesa. E’ quanto suggerisce il furto compiuto nella notte tra martedì e mercoledì nella farmacia dell’ospedale di Pontremoli, in provincia...
20/07/2017

Vaccini, sì a emendamento per la prenotazione Cup in farmacia

Per agevolare gli adempimenti di legge, sarà possibile prenotare le vaccinazioni in via sperimentale anche nelle farmacie del territorio, attraverso il sistema Cup. E’ quanto prevede l’emendamento 5.20 al decreto vaccini firmato dalla relatrice Patrizia Manassero e...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni