Ddl concorrenza, Calenda: al voto il più velocemente possibile

19/05/2017 00:21:04
Il ddl concorrenza deve andare al voto della Camera «il più velocemente possibile», sarebbe «assurdo» che un disegno di legge sostenuto dall’intera maggioranza non venisse approvato. Lo ha detto ieri il ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, in un’intervista a Corriere.it, il portale online del Corriere della Sera. «La legge sulla concorrenza l'ho ereditata da chi mi ha preceduto» ha detto Calenda rispondendo alle domande del giornalista Roberto Bagnoli «era una legge che avrebbe potuto essere scritta meglio, ma contiene cose importanti su parecchi settori, dalle farmacie alla Rc auto». Ora però, ha continuato Calenda, l’obiettivo dev’essere quello di «portarla a casa immediatamente: è andata al Senato, deve passare alla Camera il più velocemente possibile, perché l'abbiamo masticata per un tempo infinito».

Quasi stesse parlando al segretario del Pd Matteo Renzi – che secondo un articolo pubblicato ieri dal Giornale vorrebbe riaprire il testo a Montecitorio e costringere così il ddl a un quarto passaggio al Senato – Calenda ha invitato tutti a un’ultima accelerazione: «Sarebbe un assurdo che una legge presentata dal precedente governo e sostenuta da tutti i gruppi di maggioranza non venisse approvata. Dobbiamo seriamente chiudere il ddl e ragionare sulla prossima legge per la concorrenza, che dovrà essere diversa perché così non funziona: meglio procedere per settori, cioè individuare i comparti che necessitano di interventi e valutare il ricorso allo strumento del decreto legge: servirà ovviamente il placet del Quirinale, ma c’è un precedente risalente al governo Monti (il decreto Cresci-Italia, ndr). Perché altrimenti i tempi di approvazione diventano biblici e le lobby si coagulano per bloccarne l’iter di approvazione». 

Notizie correlate

23/05/2017

Ddl concorrenza alla Camera, Gelli: norme su farmacie, nessuna novità

Tappa supplementare sempre più probabile per il ddl concorrenza, che comincia oggi alla Camera il terzo round dell’iter di conversione. Il via ufficiale dal pomeriggio, quando il testo – risiglato C.3012-B secondo il protocollo di Montecitorio – verrà ripreso in mano congiuntamente dalle commissioni Finanze e Attività produttive e dai relatori Pd Silvia Fregolent e Andrea Martella (che...
17/05/2017

Relazione antitrust, Pitruzzella: la concorrenza aiuta le imprese

Tredici procedimenti per intese contro la concorrenza, nove per abusi, 73 per il controllo delle concentrazioni e 145 a tutela del consumatore, dai quali sono scaturiti sanzioni per 306 milioni di euro. E’, in sintesi, il bilancio di dodici mesi circa di attività dell’Antitrust così come emerge dalla Relazione annuale che il presidente dell’Autorità garante, Giovanni Pitruzzella, ha presentato ieri...
12/05/2017

Ddl concorrenza, Mazziotti: alla Camera dalla prossima settimana

Il ddl concorrenza dovrebbe cominciare l’iter a Montecitorio dalla prossima settimana. E’ quanto riferisce a Filodiretto Andrea Mazziotti, presidente della commissione Affari costituzionali della Camera e fondatore del fronte “pro-fiducia”, un cartello di deputati...
06/05/2017

Ddl concorrenza, Marino: l’iter alla Camera potrebbe non essere breve

«Ho l’impressione che il ddl concorrenza non è ancora arrivato all’ultimo miglio; qualcuno potrebbe ancora tentare di tenerlo a “bagnomaria” alla Camera per modificarlo e rispedirlo quindi di nuovo al Senato». E’ quanto ha detto il senatore Luigi Marino (Ap-Ncd)...
05/05/2017

Ddl concorrenza, Racca: a Cosmofarma le soluzioni del sindacato

Approvato l’altro ieri dal Senato con 158 voti a favore e 110 contrari, il ddl concorrenza approderà a Montecitorio per il via libera finale dopo aver fatto una breve tappa a Cosmofarma. L’evento fieristico, al via da oggi a Bologna, dedicherà infatti massima attenzione al disegno di legge e alle sue ricadute, che saranno oggetto di analisi, radiografie e riflessioni in parecchi degli appuntamenti...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni