Agrigento, ultimi preparativi per intesa Cup tra Federfarma e Asl

19/05/2017 00:18:23
E’ ormai pronta a partire la convenzione firmata dieci giorni fa da Federfarma e Asl di Agrigento per la prenotazione in farmacia di visite ed esami diagnostici e il pagamento dei ticket. Diretta emanazione dell’accordo-quadro su dpc e servizi firmato nel 2014 a livello regionale, l’intesa ha il pregio di aggiungere ai due sovraffollati punti Cup e all’intasato numero verde dell’azienda sanitaria le 132 farmacie della provincia. Per impartire il via mancano soltanto le credenziali di accesso alla piattaforma aziendale delle prenotazioni, che i titolari dovrebbero ricevere a ore. Già completato invece l’addestramento dei farmacisti all’uso del software, grazie a un corso di formazione ospitato dal sindacato provinciale.

A carico degli assistiti, infine, i compensi alle farmacie per il servizio, nel rispetto di quanto prevede l’accordo-quadro: 3,50 euro iva compresa per la prenotazione di visite ed esami (escluse le urgenze, che al momento restano di competenza dell’Asl), 1,50 euro per la sola riscossione ticket. «Grazie al protocollo firmato con l’Asl» è il commento del presidente di Federfarma Agrigento, Claudio Miceli «realizziamo la farmacia dei servizi e avviciniamo il Ssn agli assistiti». L’accordo, che dopo una fase di rodaggio sarà esteso a tutte le prestazioni e anche al ritiro dei referti, ha durata annuale ed è tacitamente rinnovabile dalle parti. (AS)

Notizie correlate

24/06/2017

Salute, mmg consultati più del web. Farmacisti apprezzati dai 65enni

Quando si devono reperire informazioni sulla salute o sulle modalità di accesso ai servizi del Ssn, il medico di famiglia rimane la principale figura di riferimento degli italiani, che lo segnalano nel 72,3% dei casi. Segue, a distanza, la categoria dei parenti/amici/vicini/colleghi (31,9%), la televisione (25,7%), il medico specialista (22,7%), i siti internet che trattano...
21/06/2017

Prestazioni sanitarie esenti da iva, circolare chiarificatrice

Non serve la ricetta del medico o del pediatra per rendere esente dall’iva la prestazione sanitaria erogata dalla farmacia. E’ quanto ricorda Federfarma nella circolare diffusa ieri per dare risposta alle numerose richieste di chiarimento inviate dagli associati. All’origine...
21/06/2017

Accordo Federfarma Milano: la badante si trova in farmacia

I milanesi che hanno bisogno di una badante o di un’assistente familiare per periodi lunghi o brevi e non sanno dove trovarla possono ora rivolgersi alla loro farmacia sotto casa. E’ quanto consente il nuovo servizio che i presidi dalla croce verde del...
13/06/2017

Piemonte, estesa la sperimentazione dell’infermiere di famiglia/comunità

Si allarga, in Piemonte, la sperimentazione dell’infermiere di famiglia/comunità. Provvede la delibera approvata ieri dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore alla Sanità, Antonio Saitta, che estende il progetto lanciato l’anno scorso nell’Asl di Cuneo...
09/06/2017

Svizzera: se ci sono meno medici noi possiamo fare di più

Anche in Svizzera come in Italia i medici di famiglia c’è preoccupazione per il crescente calo dei medici di famiglia causa pensionamenti e insufficienza di rincalzi, dal quale una desertificazione sanitaria che minaccia innanzitutto aree rurali e piccoli...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni