Farmacie terremotate: emendamento Tancredi va direttamente all’aula

18/03/2017 08:39:48
Salta l’esame della commissione Lavori pubblici e prende direttamente la strada dell’aula di Montecitorio l’emendamento Tancredi per l’assistenza farmaceutica nelle aree terremotate del centro Italia. La proposta di modifica, presentata all’inizio del mese nell’ambito della conversione in legge del decreto per nuovi interventi a favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici del 2016-2017, dispone che alle farmacie dei comuni terremotati e alle rurali sussidiate delle rispettive province venga affidata la distribuzione in dpc di tutti i farmaci della diretta. «In tal modo» spiegava la relazione che accompagna l’emendamento «si tiene conto dei possibili spostamenti di popolazione dalle località colpite ad altri centri vicini, e si dà comunque la possibilità a varie piccole farmacie, operanti in zone disagiate, di potenziare la propria attività garantendone la sopravvivenza in una situazione di generale criticità».

L’emendamento avrebbe dovuto essere esaminato dalla commissione tra mercoledì e giovedì, ma è stato ritirato dallo stesso proponente (Paolo Tancredi, di Ap-Ncd) prima ancora che iniziasse l’esame. Verrà ripresentato direttamente all’aula della Camera quando sui banchi dei deputati planerà il ddl di conversione, una variazione di percorso che servirà ad acquisire dai Ministeri ulteriori garanzie sulla copertura economica. E magari ad allargare i sostenitori: nelle ore scorse, avrebbe apposto la propria firma all’emendamento il deputato di Fi Fabrizio Di Stefano. (AS)

Notizie correlate

11/04/2018

Le Marche tornano a tremare. D’Avella: “Farmacie indenni”. Sisma 2016, documentario esclusivo su Federfarma Channel

Torna l’incubo del terremoto nelle Marche. Una violenta scossa di magnitudo 4.7 ha colpito il Maceratese alle 5,11 di ieri mattina. Il sisma, seguito da almeno una ventina di scosse...
06/04/2018

Calcolo fatturato Ssn, dalle Marche sì a parere ministeriale. D’Avella: “Boccata d’ossigeno per le rurali terremotate”

La Regione Marche ha recepito l’indicazione del ministero della Salute in merito al calcolo del fatturato annuo Ssn delle farmacie per la determinazione degli sconti agevolati...
15/03/2018

Ruralità, cronicità e campagna ipertensione: i tre punti del Consiglio Federfarma

Al Consiglio nazionale di Federfarma, sono stati tre i punti fondamentali all’ordine del giorno: il discorso sulla ruralità; il Piano cronicità e una nuova campagna che partirà...
07/03/2018

Dal Consiglio di Stato parola definitiva su concorsi e tetti ruralità

Con una serie di sentenze ravvicinate, nei giorni scorsi il Consiglio di Stato ha messo fine alla querelle relativa a concorsi e tetti per le ruralità. Il punteggio massimo dei 35 punti è invalicabile e non è praticabile la somma delle attribuzioni premiali “tale da realizzare l'esubero del punteggio compensativo di 6,5”... 
28/02/2018

Punteggio rurali, il Consiglio di Stato chiarisce definitivamente la questione

La terza sezione del Consiglio di Stato vanifica ogni dubbio sugli esiti dei concorsi straordinari delle farmacie vacanti e di nuova istituzione organizzati e definiti dalle...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni