Nuovi Lea in Gazzetta, Lorenzin su Twitter: giornata storica

18/03/2017 08:40:34
Esce sulla Gazzetta ufficiale di oggi il decreto che dà il via libera ufficiale ai nuovi Livelli essenziali di assistenza (Lea), le prestazioni e cure che tutte le Regioni devono (o dovrebbero) assicurare gratuitamente ai propri cittadini. Ad annunciare la pubblicazione un tweet diffuso ieri dal ministro della Salute, Beatrice Lorenzin: «Domani nuovi #Lea in Gazzetta Ufficiale. Giornata storica per la sanità italiana». In effetti i nuovi Livelli introducono parecchie novità rispetto ai Lea precedenti, in vigore dal 2001: vengono aggiornati il Nomenclatore delle protesi e degli ausili così come quello della specialistica ambulatoriale; è recepito il nuovo Piano nazionale vaccini; vengono passate in day-surgery/day hospital diverse prestazioni, in modo da alleviare la spesa per ricoveri; infine viene modificato l’elenco delle malattie croniche sottoposte a esenzione (sei new entry, mentre per altre si riduce il perimetro delle agevolazioni) e si allarga quello delle malattie rare.

Buone notizie anche per i farmacisti: nei nuovi Lea, infatti, entra per la prima volta la farmacia dei servizi. «Attraverso le farmacie» si legge nel capitolo dedicato all’assistenza farmaceutica «sono assicurati i nuovi servizi individuati dai decreti legislativi adottati ai sensi dell’articolo 11, comma 1, della legge 69/2009, nel rispetto di quanto previsto dai piani regionali sociosanitari e nei limiti delle risorse rese disponibili in attuazione del citato articolo 11». Come si ricorderà, la 69/2009 delegava al governo l’emanazione di un decreto legislativo (il 153/2009) nel quale individuare «nuovi servizi a forte valenza socio-sanitaria erogati dalle farmacie pubbliche e private», per l’assistenza domiciliare integrata, l’educazione sanitaria e la prevenzione, le analisi di prima istanza, le prenotazioni di visite ed esami eccetera. (AS)

Notizie correlate

20/04/2018

Farmacia dei servizi, la Stato-Regioni dice sì al progetto pilota, ma da estendere ad altre Regioni. Cossolo: “Un grande risultato, attendiamo atti ufficiali”

Arriva il sì della Conferenza Stato-regioni sulla bozza di decreto presentata dal ministero della Salute di concerto con il ministro dell’Economia e delle finanze sulla sperimentazione della farmacia dei servizi in 9 Regioni, con alcuni “paletti”. Si confermano le Regioni scelte per il test, a condizione che le risorse complessive...
17/04/2018

Sperimentazione farmacia dei servizi, la Toscana resta fuori

La Toscana rimane fuori dalla sperimentazione della farmacia dei servizi prevista dalla legge di bilancio 2018. Lo scorso 5 aprile, il ministero della Salute, di concerto con quello dell’Economia e delle Finanze...
29/03/2018

Paziente al centro: il progetto di Federfarma Palermo per il professionista del futuro

E’ partito lo scorso 23 marzo il progetto formativo “La gestione della farmacia del futuro: il paziente al centro”, organizzato da Federfarma Palermo in collaborazione con Sda Bocconi di Milano...
08/03/2018

Farmacia dei Servizi, la Conferenza Stato-Regioni rinvia la discussione

La Conferenza Stato-Regioni di ieri, ha rinviato la discussione del punto 6 all’ordine del giorno riguardante lo schema di decreto del ministro della Salute di concerto con il ministro dell'Economia e delle Finanze, finalizzato ad individuare le nove regioni in cui avviare la sperimentazione per la remunerazione dei nuovi servizi erogati dalle farmacie per gli anni 2018-2020...
07/03/2018

Farmacia dei servizi protagonista a Catanzaro: convegno con oltre 250 partecipanti

Oltre 250 i farmacisti che hanno preso parte al convegno di Federfarma Catanzaro “La farmacia: snodo essenziale del nuovo modello di assistenza”. Ad aprire i lavori...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni