Emilia Romagna, prosegue il trasloco di pezzi dalla diretta alla convenzionata

12/10/2017 08:29:28
Prosegue a buon ritmo, nelle asl emiliano-romagnole, il “traghettamento” di pezzi e volumi dalla distribuzione diretta alla dpc. E’ quanto certifica il nuovo report prodotto dalla Regione per dare conto dell’applicazione dell’accordo sulla distribuzione per conto firmato con Federfarma nel febbraio scorso. I dati sono stati mostrati ieri nel secondo incontro del tavolo di monitoraggio, al quale hanno partecipato il presidente del sindacato titolari regionale, Achille Gallina Toschi, e i presidenti delle associazioni provinciali. «L’intesa di febbraio» spiega a Filodiretto Gallina Toschi «fissava come target il trasferimento in dpc di 550mila confezioni entro la fine del 2018. I dati dicono che se i volumi continuano a crescere con questo ritmo, l’obiettivo verrà raggiunto già nella prossima primavera».

La novità però è che stavolta il trend è comune in tutte le Asl. Non era così alla prima rilevazione, risalente al luglio scorso, quando la dpc risultava in crescita dappertutto tranne che nell’Asl Romagna. «E’ un risultato significativo» continua Gallina Toschi «anche se continueremo a vigilare». Nuovamente rinviata, invece, la lettura del report con i dati della convenzionata: l’accordo di febbraio impegnava la Regione a “traslocarci” 1,2 milioni di pezzi dalla diretta, ma per ora mancano le rilevazioni.

Al tavolo, infine, c’è stato un primo scambio di vedute sul rinnovo della convenzione sul Cup, scaduta a giugno e in regime di proroga. Attualmente la remunerazione riconosce alle farmacie 1,90 euro a operazione più 0,70 per servizi aggiuntivi, la richiesta del sindacato è quello di rivedere al rialzo le tariffe. «Dalla Regione» conclude Gallina Toschi «sono giunte aperture che fanno ben sperare». (AS)

Ultime notizie

12/12/2017

Troppe bibite zuccherate in gravidanza,rischio asma per bebè

Bere troppe bevande zuccherate in gravidanza (succhi di frutta, bibite ecc.) aumenta il rischio di asma per il nascituro. Lo rivela una ricerca pubblicata sugli Annals of the American Thoracic Society e condotta da Sheryl Rifas-Shiman della Harvard Medical...
12/12/2017

Cortisone a orario sbagliato crea “jet lag” cellule

Quando si devono prendere i farmaci al cortisone tutti i giorni, l'ora in cui si assumono è molto importante per limitare gli effetti collaterali. Lo ha scoperto uno studio italiano, dell'università Sapienza di Roma e della Federico II di Napoli, pubblicato sulla rivista...
12/12/2017

Fatturazione elettronica, via agli abbonamenti dalle farmacie

E’ scattata da ieri la fase due della campagna di abbonamenti al servizio di fatturazione elettronica di Promofarma verso la pubblica amministrazione e verso le aziende fornitrici delle farmacie (B2B), nella modalità che dal primo gennaio 2019 diventerà obbligatoria per legge. Nella prima fase, riservata alle associazioni provinciali di Federfarma che intendevano sottoscrivere per conto...
12/12/2017

Fatturazione elettronica, via agli abbonamenti dalle farmacie

E’ scattata da ieri la fase due della campagna di abbonamenti al servizio di fatturazione elettronica di Promofarma verso la pubblica amministrazione e verso le aziende fornitrici delle farmacie (B2B), nella modalità che dal primo gennaio 2019 diventerà obbligatoria per legge. Nella prima fase, riservata alle associazioni provinciali di Federfarma che intendevano sottoscrivere per conto...
12/12/2017

Da onde d'urto a protesi, tutti i rimedi per la salute sessuale di lui

Dalle onde d'urto contro prostatiti (infiammazioni della ghiandola prostatica) e disfunzione erettile, alle protesi per problemi di impotenza, passando per tutte le novità in chirurgia genitale maschile: sono solo alcuni dei temi che sono stati discussi in...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni