Rovigo, politica divisa sull’ipotesi di aprire in deroga la quinta comunale

13/09/2017 08:02:58
Titolari di farmacia nettamente contrari e politica divisa, a Rovigo, sulla proposta dell’Asm di aprire una comunale in deroga all’interno del centro commerciale La Fattoria, nella periferia sud del capoluogo. L’artefice del piano è Alessandro Duò, amministratore delegato dell’Azienda servizi municipali (che già controlla quattro farmacie pubbliche e un dispensario), ma in consiglio comunale si sono già schierati contro l’opposizione e una parte della maggioranza, a guida leghista. Il no, in particolare, è dettato da due ordini di motivi: innanzitutto ci sono forti sospetti sulla legittimità dei recenti lavori di ampliamento del centro commerciale, al punto che alcuni consiglieri hanno presentato una mozione per istituire una commissione d’inchiesta; poi, pesano le preoccupazioni per gli effetti che la nuova apertura avrebbe sulle farmacie di quella parte di Rovigo e dei comuni confinanti.

«Sono le nostre stesse preoccupazioni» ammette il presidente di Federfarma Rovigo, Michelangelo Galante «il territorio è ben coperto e non ci sono vuoti nell’assistenza farmaceutica, della nuova farmacia in deroga non c’è alcun bisogno». L’unica ad averne bisogno, forse, sarebbe la stessa Asm, visto che da qualche anno il comune prova a dismettere le sue farmacie senza riuscirci. «Il sospetto» conferma Galante «è che l’operazione serva ad accrescere l’attrattività dell’Azienda per poi vendere. Da anni i bilanci della municipalizzata sono risicati, una farmacia ubicata nel centro commerciale potrebbe rialzarne la redditività».

Per ora, in ogni caso, l’operazione resta nel regno delle ipotesi e quindi i titolari se ne rimangono alla finestra. «C’è una vecchia delibera del 2014 che non si sa dove sia finita» conclude Galante «sappiamo comunque che né all’Asl né alla Regione sono state inviate richieste di parere o autorizzazione. Restamo in attesa e, intanto, cogliamo ogni occasione buona per far capire alla politica qual è la nostra posizione». (AS)

Ultime notizie

21/11/2017

Toscana, farmacie reclutate per campagna contro le antibioticoresistenze

Passa anche dalle 1.200 farmacie private e pubbliche della Toscana la campagna contro l’antibiotico-resistenza che la Regione ha lanciato dal 18 novembre scorso, in concomitanza con la Giornata mondiale degli antibiotici. La partecipazione avverrà...
21/11/2017

Avellino, diffida di Federfarma per la banca che addebita i costi delle dcr

La Banca popolare di Bari smetta di far pagare alle farmacie il costo dei bonifici effettuati su mandato dell’Asl per rimborsare le distinte contabili. In caso contrario, Federfarma ricorrerà in giudizio per recuperare le somme indebitamente percepite...
21/11/2017

Sifo, giovedì a Roma apre il 38° Congresso nazionale

Di fronte a una sanità che sta profondamente cambiando il mondo delle cure, il farmacista ospedaliero si interroga sul futuro del proprio ruolo e della distribuzione farmaceutica. E’ il filo conduttore del 38esimo Congresso della Sifo, in programma a Roma dal 23...
21/11/2017

Ema, vince Amsterdam. Cossolo: grazie comunque a Ministro e politica

Un sorteggio cinico e baro toglie l’Agenzia europea del farmaco a Milano e la consegna ad Amsterdam. Togliere è il verbo giusto, perché nella votazione con cui ieri, a Bruxelles, il Consiglio europeo per gli affari generali ha designato la sede che dal 2019 ospiterà l’Ema, il capoluogo lombardo è rimasto in testa per tutta la partita. Al primo turno, dove a gareggiare erano 15 città e ciascuno...
20/11/2017

Anche attività semplici come pulizie possono allungare vita

Qualsiasi attività, anche leggera, fa bene a una certa età. Mantenersi energici, anche con piccole faccende in casa come lavare i piatti, pulire le finestre o piegare il bucato per 30 minuti al giorno, può allungare la vita riducendo il rischio di mortalità del 12%, mentre (per chi ci riesce) un'attività da...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni