Fimmg e Federfarma: definire un modello di collaborazione definito

17/05/2018 09:12:26
Realizzare un modello di collaborazione interprofessionale che consenta di promuovere una gestione integrata delle patologie croniche e di affrontare il problema della dispersione territoriale del sistema delle cure primarie: questo l’obiettivo condiviso da Fimmg e Federfarma in occasione di un incontro tra le delegazioni delle due Federazioni, guidate rispettivamente dal Segretario generale Silvestro Scotti e dal Presidente Marco Cossolo.
Il confronto è partito da un esame delle questioni di maggiore attualità e importanza per entrambe le professioni: il recupero alla prescrizione del medico di medicina generale e alla dispensazione da parte della farmacia convenzionata dei medicinali innovativi, oggi erogati direttamente dalle strutture pubbliche dietro prescrizione del Centro specialistico; l’assistenza nelle aree disagiate, a fronte delle difficoltà oggettive da parte dei medici e delle farmacie di garantire il servizio in tali zone; la necessità di favorire un ampio ricorso ai vaccini da parte della popolazione, soprattutto per quanto riguarda le vaccinazioni con copertura più bassa.
La soluzione a tali problemi - hanno convenuto le due Federazioni - è quella di condividere un modello di collaborazione tra medico di medicina generale e farmacia, che favorisca l’integrazione delle competenze delle due professioni, a tutto vantaggio del cittadino e del sistema. Tale modello dovrebbe essere recepito nelle rispettive convenzioni con il Ssn e potrebbe essere attivato in via sperimentale nelle aree rurali proprio nell’ottica di garantire un agevole accesso al sistema di cure primarie nei piccoli centri, più lontani dai presidi sanitari pubblici.
La definizione del modello sarà affidata a un gruppo di lavoro paritetico che si incontrerà a breve per condividere l’agenda dei temi da affrontare, tenendo conto dell’esigenza che le proposte vengano recepite in sede di rinnovo convenzionale. (PB)

Notizie correlate

05/10/2017

Desertificazione, Scotti (Fimmg): medici dei piccoli paesi presidio del Ssn

La crescente minaccia della desertificazione sanitaria, ossia la progressiva chiusura degli studi medici per mancanza di ricambio generazionale, continua a essere la preoccupazione prioritaria dei generalisti della Fimmg. Lo confermano i primi giorni di lavori...
26/07/2017

Fimmg in stato di agitazione sul rinnovo dell’atto d’indirizzo

Stato di agitazione per i medici di famiglia della Fimmg dopo il silenzio in cui le Regioni hanno lasciato cadere la richiesta del sindacato di rivedere l’atto d’indirizzo e riprendere la trattativa con la Sisac per la nuova Convenzione. A dare luce verde...
25/03/2017

Intesa Aifa-Fimmg, farmacie spettatrici interessate

Potrebbe diventare una buona notizia anche per le farmacie del territorio l’intesa raggiunta l’altro ieri al tavolo dell’Aifa sulla medicina generale, che apre gestione e aggiornamento dei piani terapeutici ai medici di famiglia. L’accordo, fortemente cercato dalla Fimmg...
24/03/2017

Vaccinazioni, in arrivo tavolo con Regioni

Provvederà un tavolo di concertazione, comprendente Regioni, farmacie, medici di famiglia e pediatri di libera scelta, a dare seguito alla proposta avanzata nelle settimane scorse da Federfarma e Fimmg di dare più peso al territorio nei programmi vaccinali di...
28/02/2017

Vaccini, Federfarma e Fimmg al Ministero: si valorizzino farmacie e mg

Nel Piano nazionale vaccini pubblicato di recente in Gazzetta ufficiale farmacie e medici di famiglia meriterebbero di trovare una «adeguata valorizzazione». E’ quanto scrivono Federfarma e Fimmg nella lettera congiunta inviata ieri al ministro della Salute, Beatrice...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni