Aifa aggiorna i criteri per lo smaltimento delle scorte di medicinali

13/06/2018 09:03:31
Pubblicata in Gazzetta Ufficiale la determina con cui l’Agenzia Italiana del Farmaco ha aggiornato i criteri per lo smaltimento delle scorte di medicinali sulle quali siano intervenute modifiche del Foglio Illustrativo attraverso la consegna della versione aggiornata da parte del farmacista.
In una nota, Aifa fa sapere che al fine di tutelare la corretta informazione del paziente e di garantire la continuità terapeutica riducendo i rischi di carenze temporanee e di approvvigionamento, si autorizza lo smaltimento delle scorte per le seguenti categorie di farmaci: medicinali approvati con procedura nazionale per i quali siano intervenute, a seguito di procedure autorizzative di variazione o di rinnovo, modifiche dell'Autorizzazione all'immissione in commercio (Aic), pubblicate in Gazzetta Ufficiale; medicinali autorizzati con procedura di mutuo riconoscimento o con procedura decentrata per i quali siano intervenute modifiche dell'Aic oggetto di provvedimento autorizzativo dell'Aifa o di parere favorevole del Reference Member State; medicinali approvati con procedura centralizzata, per i quali siano intervenute modifiche dell'Aic oggetto di decisione della Commissione Europea o di parere favorevole dell'Agenzia Europea dei Medicinali (Ema); medicinali di importazione/distribuzione parallela per i quali siano intervenute modifiche al Foglio Illustrativo e all'etichettatura oggetto di provvedimento autorizzativo dell'Aifa o dell'Ema.
L'Agenzia ricorda che "nei casi di modifiche recenti non ancora riportate all'interno della confezione (riguardanti restrizioni dell'indicazione terapeutica, modifiche dello schema posologico, nuove controindicazioni, avvertenze speciali e precauzioni d'impiego, interazioni, nuove avvertenze per l'uso in gravidanza e durante l'allattamento, aggiunta di effetti indesiderati o modifica nella frequenza di quelli già descritti, nuove informazioni sul rischio di sovradosaggio, modifica restrittiva delle condizioni di conservazione e della validità dopo la prima apertura), all'atto della consegna del medicinale da parte del farmacista, il cittadino sceglie la modalità per il ritiro del Foglio Illustrativo aggiornato e conforme a quello autorizzato, in formato cartaceo o digitale. Il Foglio Illustrativo aggiornato sarà, inoltre, disponibile nella Banca Dati Farmaci di Aifa, dove è possibile consultare anche l'ultima versione del Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto". Aifa ricorda anche che "la consegna in farmacia dell'ultima versione del Foglio Illustrativo porta con sé il significativo vantaggio di ridurre l'impatto ambientale che può derivare dallo spreco di confezioni di medicinali ancora integri, sicuri ed efficaci (che altrimenti sarebbero ritirate dal mercato e distrutte per essere sostituite da confezioni che differiscono solo ed esclusivamente per il Foglio Illustrativo aggiornato). La determinazione 821 del 2018 sostituisce la n. 371 del 2014 e sarà efficace a decorrere dal trentesimo giorno successivo alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Ultime notizie

03/08/2018

'Baby talk', il linguaggio che aiuta i bimbi a imparare le parole

Non è un caso, forse, se molte mamme utilizzano il 'baby talk', il linguaggio fatto di suoni, cambi di intonazioni nella voce e parole che attirano l'attenzione dei piccoli. Più sono esposti a questo modo di parlare più infatti i bimbi sviluppano meglio il loro vocabolario. Lo rileva...


03/08/2018

Agenzia Europea Farmaco annuncia tagli temporanei alle attività

L'Agenzia Europea del Farmaco (EMA) annuncia tagli temporanei delle attività, necessari perché il 30% dei dipendenti non si sposterà presso la nuova sede di Amsterdam. Ad annunciare una delle conseguenze della Brexit è la stessa agenzia regolatoria. Mentre l'Ema è alle...
03/08/2018

Sanità: G.Grillo,ancora 600 mln per livelli assistenza

Le risorse mancanti per l'entrata in vigore del nomenclatore tariffarioprevisto dai nuovi Livelli Essenziali di Assistenza sarebbero pari a circa 600 milioni di euro. Lo ha detto il ministro della Salute Giulia Grillo ascoltata dalle Commissioni sanità di Camera e Senato. L'introduzione...
03/08/2018

Tumori, scoperte molecole che li 'addormentano'

Una nuova classe di farmaci che "addormenta" le cellule cancerose è stata sperimentato con successo sugli animali e promette di diventare, in futuro, un'alternativa alla radioterapia e alla chemioterapia. La scoperta, pubblicata sulla rivista Nature, è frutto di un decennio di...
03/08/2018

Prodotti a base di talco, Società Italiana di Tossicologia: “Allarmi non fondati su solidi dati scientifici”

Secondo la Società Italiana di Tossicologia (Sitox) non ci sono prove sul legame tra uso del talco e il rischio di cancerogenicità, sebbene una recente sentenza in Usa ha condannato il colosso Johnson & Johnson a pagare miliardi di dollari come risarcimento a...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni