Rev, anche i veterinari per il rinvio

11/07/2018 09:19:53
Il Sivelp (Sindacato dei veterinari liberi professionisti), in una lettera al ministro della Salute, chiede che si possa mantenere la ricetta cartacea tradizionale in parallelo all’introduzione di quella elettronica prevista con obbligatorietà dal 1° settembre.
Il repentino passaggio amministrativo – recita una nota - potrebbe mettere in grave crisi il sistema, che non riuscirebbe più a garantire la necessaria copertura terapeutica, anche per gli interventi urgenti.
“I professionisti hanno evidenziato diversi problemi relativi all’adeguamento tecnologico necessario per poter passare alla ricetta elettronica – sottolinea Angelo Troi, Segretario nazionale Sivelp, e autore della lettera al Ministro per il Sindacato – difficoltà legate, ad esempio, alle condizioni di esercizio della professione, spesso in aree difficili o al contrario sovraccariche o in soccorso a turisti esteri, cui mancano dati richiesti dall’innovazione e quindi è impossibile procedere all’emissione della ricetta. Sarebbe opportuno un periodo di prova che garantisca il sistema, prima di passare tout-court al nuovo metodo di prescrizione”.
 
 

Notizie correlate

05/07/2018

Ricetta elettronica veterinaria, Federfarma e Assofarm chiedono il rinvio della partenza

Federfarma e Assofarm hanno chiesto ufficialmente il rinvio della partenza della ricetta elettronica veterinaria.  La Legge europea 2017 prevedeva l’obbligo di utilizzo della Rev dal prossimo 1° Settembre, previa approvazione di un Decreto Ministeriale...
02/07/2018

Dematerializzata in Lombardia, Racca: “La ricetta transiterà sempre dal paziente”. Braguti: “Ancora diversi nodi da sciogliere”

Nessun rischio accaparramento, ma opportunità per la farmacia di giocare un ruolo chiave nella gestione della cronicità. Così Annarosa Racca, presidente di Federfarma Lombardia...
18/06/2018

Farmaci veterinari: Ue contro vendita indiscriminata on line. Plauso di Federfarma

Federfarma esprime soddisfazione per la scelta finale dell’Unione Europea - convintamente supportata fin dal primo momento dal nostro Ministero della Salute - che non consentirà...
15/06/2018

Farmaci veterinari: meno vendite online, più lotta alla resistenza antimicrobica

Federfarma esprime soddisfazione per la scelta finale dell’Unione Europea - convintamente supportata fin dal primo momento dal nostro Ministero della Salute - che non consentirà la vendita indiscriminata di tutti i farmaci veterinari tramite il canale online...
24/05/2018

Dematerializzata, sistema informatico regionale veneto mette in crisi le farmacie

Il presidente dei Federfarma Veneto, Alberto Fontanesi, interviene per spiegare e sottolineare le difficoltà delle farmacie di questi giorni a causa del malfunzionamento...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni