Si parte, al via domani FarmacistaPiù. Ecco il programma definitivo

11/10/2018 09:39:50
Parte domani FarmacistaPiù (programma), il congresso nato su iniziativa della Federazione Ordine Farmacisti Italiani, Utifar e Fondazione Francesco Cannavò, che vede quest’anno la partecipazione nel board scientifico anche di Federfarma e che affronterà, nella sua V edizione, i temi centrali della Sanità partendo dal mondo della farmacia e dal futuro della professione nella quale il farmacista è chiamato a compiere un salto di qualità.

Il paziente, il farmacista, la farmacia e l’alleanza interprofessionale per la sostenibilità del Sistema Sanitario Nazionale, saranno al centro della due giorni, domani e sabato, all’Auditorium Parco della Musica di Roma. Nel 40° anniversario del Sistema Sanitario Nazionale, Fofi, Fondazione Cannavò e Utifar, con la collaborazione di Federfarma, propongono una formula vivace e ricca di spunti di dibattito sulle politiche per la salute, sulla presa in carico del paziente e sul futuro della sanità, a partire dal mondo della farmacia e dall’alleanza di tutte le figure professionali che si occupano di salute. L’evoluzione del Ssn infatti deve partire, in una strategia di territorializzazione delle cure, dalla valorizzazione del ruolo di tutte le professioni sanitarie per dare vita a un ‘progetto di riorganizzazione dei servizi territoriali integrati con l’assistenza ospedaliera’ e per proporre nuovi modelli funzionali per la gestione della cronicità, della aderenza alle terapie e dei ‘servizi cognitivi’.

L’evento radunerà i farmacisti da tutta l’Italia, chiamati al confronto con i rappresentanti istituzionali per approfondire le nuove prospettive di salute per il cittadino, per il Sistema Sanitario Nazionale, per la professione e per la farmacia italiana. Oltre trenta gli incontri in programma nelle sale dell’Auditorium per approfondire temi istituzionali e professionali, tre i premi rivolti ai farmacisti, un media briefing, una presentazione di un libro, migliaia di visitatori e di professionisti del mondo della salute si alterneranno all’interno dell’assise nazionale che intende focalizzare la sua attenzione sulla trasformazione e continua evoluzione della farmacia, impegnata a “ripensarsi” e rimodularsi per affrontare le innumerevoli sfide che scaturiscono da cambiamenti in corso nella Sanità pubblica e nel comparto farmaceutico.

Obiettivo di FarmacistaPiù è approfondire le prospettive di sviluppo della nuova governance sanitaria, valutare lo stato di salute del Ssn nel suo quarantennale e promuovere un confronto programmatico su nuovi paradigmi di cura e prevenzione di cui il farmacista intende farsi carico nei prossimi anni.

Venerdì alle 9,30 la cerimonia inaugurale e a seguire l’apertura dei lavori con il saluto delle autorità e dei rappresentanti delle Istituzioni: il dottor Alessio D’Amato, assessore alla Sanità e Integrazione Socio-Sanitaria della Regione Lazio, il Generale D. Adelmo Lusi, comandante NAS , l’Onorevole Andrea Mandelli, Presidente Fofi, il Senatore Luigi D'Ambrosio Lettieri, Presidente del Comitato Scientifico di FarmacistaPiù, Enrica Bianchi, Presidente della Fondazione Cannavò, Marco Cossolo, Presidente di Federfarma ed Eugenio Leopardi, Presidente Utifar.
Il primo convegno, venerdì mattina, si apre affrontando il tema della “Gestione della cronicità e aderenza alla terapia nell’evoluzione della professione farmaceutica” (ore 11, sala 1) e si propone di fotografare la situazione attuale dell’impatto e della gestione delle cronicità e di avanzare proposte per una gestione più efficace grazie anche all’intervento del farmacista; nel pomeriggio di sabato 13 ottobre, si parlerà nello specifico de “La rete per la valorizzazione delle farmacie al servizio del cittadino: Sistema Farmacia Italia” (ore 14, sala 1), con proposte concrete da parte dei protagonisti del mondo della farmacia.

Tre i premi: quello allo studio ‘Giacomo Leopardi’ che riconosce le migliori tesi di Laurea in Farmacia e CTF e i lavori scientifici a carattere monografico nell’ambito dei farmaci biologici, dell’aderenza alla terapia e dell’antibiotico-resistenza; il premio all’innovazione Renato Grendene, propone di valorizzare e diffondere le migliori esperienze innovative realizzate dal farmacista nell’ambito dell’esercizio della professione che abbiano determinato benefici per i pazienti e/o il miglioramento dei livelli di governance del comparto, il premio Cosimo Piccinno, nato con l’obiettivo di valorizzare le iniziative di solidarietà che animano la professione farmaceutica.
Nel pomeriggio di venerdì si parlerà dei “40 anni dalla 833: il SSN alla prova delle sfide della sostenibilità e dell’equità” (ore 14, Sala 2) con l’intervento del professor Armando Bartolazzi, Sottosegretario di Stato Ministero della Salute e alle 16 (sala 1) si tratterà il tema “La governance sanitaria: misurazione delle performance e sinergie interprofessionali” con introduzione del Senatore Pierpaolo Sileri, presidente XII Commissione permanente ‘Igiene e sanità’ del Senato.
Sabato alle 10, il convegno promosso da Fofi, Federfarma e Utifar “I bisogni di salute del cittadino e le politiche di welfare tra nuovi modelli di governance liberalizzazioni e sostenibilità economica: il ruolo dei farmacisti e della farmacia italiana”, in cui si alterneranno l’Onorevole Roberto Bagnasco della XII Commissione ‘Affari Sociali’ della Camera dei Deputati, l’Onorevole Giuseppe Chiazzese della IV Commissione ‘Difesa’, l’Onorevole Marcello Gemmato, Segretario XII Commissione ‘Affari Sociali’, l’Onorevole Alessia Morani della II Commissione ‘Giustizia’ e l’Onorevole Carlo Piastra, della X Commissione ‘Attività produttive, commercio, turismo’ della Camera.

Di grande interesse per giornalisti il media briefing “Equivalenti: le domande più frequenti” (ore 13, sala 2), e per gli operatori in farmacia “Le app e la sanità digitale: la governance viaggia sulla rete” (ore 16, sala 1).

Notizie correlate

16/10/2018

FarmacistaPiù 2018, Cossolo: “Esperienza straordinaria”. Mandelli: “Pronti a salto di qualità”

La Farmacia dei servizi, distribuzione diretta e liberalizzazioni, ma anche la mancata riforma della remunerazione, sostenibilità del Ssn e nuova governance farmaceutica...
16/10/2018

La politica a FarmacistaPiù: “Il capitale porta il sistema a una deriva commerciale. Si provi a tornare indietro”

Maggioranza e opposizione concordi: il capitale rischia di trasformare la farmacia in un mero esercizio commerciale, con una deriva che metterà in pericolo la sostenibilità del...
15/10/2018

FarmacistaPiù, vertici Fofi e Federfarma insieme per elaborare strategie sul futuro della professione

Tutte le componenti della professione riunite a Roma per la V edizione di FarmacistaPiù con un unico preciso obiettivo: ripensare il ruolo del farmacista ribadendo la sua grande...
12/10/2018

La Pharmaceutical Care apre i lavori di FarmacistaPiù 2018

Sarà attorno al concetto di Pharmaceutical Care che ruoteranno i lavori della prima tavola rotonda in programma oggi a FramacistaPiù.  Nella sua quinta edizione, da oggi fino a domani all’Audotirum Parco della musica di Roma, il congresso dei farmacisti intende...
05/10/2018

Countdown per Farmacista Più, ecco il programma dell’evento

Ad una settimana esatta da Farmacista Più, appuntamento annuale dei farmacisti italiani, si amplia il programma dell’evento. In calendario per il prossimo 12 e 13 ottobre all’Auditorium Parco della Musica di Roma, la grande manifestazione...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni