Edicola

17/01/2017

Padoan: la manovra? Vedremo. Il FMI riduce le stime sul PIL italiano

Corriere della Sera, 17/01/2017
M.Sen.
Potrebbe arrivare nelle prossime ore da Bruxelles la richiesta di un ritocco alla manovra di bilancio del 2017. Il rapporto tra debito pubblico e prodotto interno lordo nel 2016 non si è ridotto, come promesso, e ora l’Italia rischia una procedura di infrazione. Si tratta di uno sforzo aggiuntivo di 3,4 miliardi di euro, ma il governo teme che una manovra di bilancio restrittiva, per quanto piccola, possa comunque incidere negativamente sulla crescita dell’economia, appena ripartita e ancora debole.
17/01/2017

L’allarme del Fmi: “L’Italia cresce cinque volte meno del resto del mondo”

La Repubblica, 17/01/2017
Valentina Conte
Il Fondo Monetario Internazionale, nella versione aggiornata del Work economic outlook, alza le stime della crescita di Stati Uniti, Cina ed Eurozona con l’eccezione dell’Italia. Rispetto ai calcoli di ottobre, il FMI  taglia il Pil italiano di due decimi di punto e addirittura tre decimi nel 2018. Si dichiara stupito il ministro Padoan “perché le ragioni addotte per una crescita piu’ bassa riguardano una maggiore incertezza politica, difficile pero’ da argomentare dopo il referendum e con un governo in continuità con il precedente.”
17/01/2017

Il dottor Robot nuovo medico di Sua Maestà

La Repubblica, 17/01/2017
Enrico Franceschini
In Gran Bretagna inizia un esperimento potenzialmente rivoluzionario: i pazienti prima di incontrare un medico comunicheranno con uno “chatbot” (soprannome sintesi  di “chat”, come chiaccherare, e “robot”). Si tratta di una applicazione per telefonini che  chiederà di digitare le risposte a una serie di domande e darà una prima diagnosi, invitando il paziente a andare dall’equivalente del  medico  di famiglia, o al pronto soccorso se il problema sembra grave. L’esperimento sarà attivato inizialmente solo a Londra, per un milione e mezzo di pazienti. Se valutato positivamente sarà esteso al resto del Paese.
16/01/2017

Amazon e Alibaba, attenti a quei due

La Repubblica, Affari e Finanza, 16/01/2017
Federico Rampini
Si è chiuso in maniera eccellente il 2016 per Amazon, la regina mondiale del commercio on line che, per la prima volta nei suoi 22 anni di vita, ha superato la soglia del miliardo di articoli consegnati a domicilio solo durante il periodo natalizio. Nella classifica degli oggetti piu’ venduti in America a Natale si registrano 5 milioni di pezzi con ben due gadget “made in Amazon”, Echo Home e Echo Dot, assistenti digitali che, tra l’altro, facilitano gli acquisti su Amazon stessa.
L’espansione all’estero ha grandi margini di crescita, visto che il 64% delle vendite avviene ancora in Nord America.  Ne sanno qualcosa i librai italiani che hanno subito una penetrazione dirompente. Per le consegne Amazon si  sta attrezzando con droni e, su scala piu’ vasta, si è comprata una compagnia aerea cargo.
16/01/2017

Il dottore si indossa. I sensori e le app vegliano su di noi

La Repubblica, 16/01/2017
Giuliano Aluffi
Rischia di diventare obsoleta la visita di controllo dal medico ogni due anni grazie ad app che,   sotto forma di braccialetti e smartwatch, possono scoprire in anticipo che stiamo per ammalarci. Sensori e algoritmi sono infatti in grado di cogliere nei parametri vitali scostamenti anche minimi, che precedono il manifestarsi di un problema di salute.
16/01/2017

Crescita e sviluppo. Vince il Nord Europa

La Stampa, 16/01/2017
Alessandro Barbera
Nella classifica dei trenta Paesi piu’ ricchi del mondo fatta dal World Economic Forum per misurare la cosiddetta “Crescita inclusiva” (Inclusive Growth and Development Report), ai posti migliori spiccano, ancora una volta, i Paesi del nordeuropa, quelli che una volta si chiamavano socialdemocrazie nordiche, insieme a Australia e Nuova Zelanda. Sono i paesi  con  i migliori standard di sicurezza sociale, divenuti anche capaci di attrarre capitali esteri.
15/01/2017

Nella ricerca scientifica e nell’innovazione è  stato all’avanguardia

La Stampa, 15/01/2017
Alberto Mantovani
La presidenza Obama lascerà un segno importante nella ricerca scientifica e nell’innovazione tecnologica, in un Paese che negli ultimi ottanta anni è stato all’avanguardia nella scienza e nella tecnologia. Obama ha enfatizzato l’importanza del settore per la leadership Usa nel mondo e investito miliardi di dollari per la ricerca, malgrado la profonda crisi economica.
14/01/2017

I nuovi Lea con dote da 800 milioni

Il Sole 24 ore, 14/01/2017
Barbara Gobbi, Roberto Turno
Il decreto sui nuovi Livelli Essenziali di Assistenza, firmato sabato in Consiglio dei Ministri, sarà in vigore dopo il timbro della Corte dei Conti e la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. La partita sui contenuti non è ancora del tutto chiusa, soprattutto intorno alle prestazioni che saranno derubricate e una speciale commissione se ne occuperà le prossime settimane. Le Regioni vogliono vederci chiaro sulla tenuta finanziaria del provvedimento.
14/01/2017

“Giusta  risposta a paure irrazionali alimentate e diffuse dalla rete”

La Stampa, 14/01/2017
Gabriele Beccaria
In una intervista l’immunologo Alberto Mantovani giudica l’offerta vaccinale italiana in linea con i migliori standard, ma lamenta la grave diminuzione delle vaccinazioni: per molte coperture insufficienti, per esempio il morbillo o il meningococco di tipo C, l’Italia nel 2016 ha ricevuto una ammonizione da parte dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.  Nell’opinione pubblica i vaccini scontano la diffusione di false notizie che circolano sul web (come il falso legame tra vaccini e autismo)  e  sono vittime del loro stesso successo perché  hanno sradicato malattie, come la poliomelite, di cui non abbiamo piu’ memoria. Inoltre, molti genitori dimenticano la dimensione di solidarietà: vaccinare il proprio figlio è creare sicurezza anche per gli altri, per esempio per i bambini malati oncologici che non possono essere vaccinati.
13/01/2017

La produzione torna ai livelli 2012

Il Sole 24 Ore, 13/01/2017
Luca Orlando
A novembre l’Istat ha registrato un aumento della produzione dello 0,7% su base mensile, del 3,2%  nel dato tendenziale. La crescita in termini macrosettoriali lascia da parte solo i beni di consumo, coinvolgendo invece beni strumentali, intermedi ed energia. Bene il manufatturiero, in particolare la meccanica con una crescita superiore al 2% ed i macchinari (+4,5%). Spicca anche la buona performance del comparto alimentare, rilanciato anche in occasione del Natale, seconda miglior performance settoriale alle spalle dell’elettronica.  Delusioni nel settore tessile-abbigliamento, in ribasso di 5 punti nel mese.
13/01/2017

Emergenza sangue in mezza Italia

La Stampa, 13/01/2017
Paolo Russo
Influenza e strade gelate hanno ridotto quasi del 50% i 2 milioni di donatori e in gran parte d’Italia è emergenza sangue.  La carenza di plasma mette a rischio malati che richiedono continue trasfusioni e  provocano slittamenti degli interventi chirurgici che richiedono dosi massicce di sangue. Il Centro nazionale sangue ha rivolto un appello ai cittadini in grado di donare (almeno 18 anni, meno di 60, negativi ai test di malattie infettive ). E’ anche necessario  il massimo coordinamento dei centri affinchè non accada che oggi rispondano all’appello troppi cittadini, e poi manchi  il plasma (che si conserva al massimo per 42 giorni) nei prossimi mesi.
12/01/2017

Cgil valuta ricorso a Corte Ue. Cisl-Uil: modifiche ai voucher

Il Sole 24 ore, 12/01/2017
Giorgio Pogliotti
Dopo la sentenza della Corte Costituzionale sul referendum sul job act, la Cgil lancia la campagna referendaria sulla responsabilità solidale piena negli appalti e l’abolizione dei voucher. Per quanto riguarda la non ammissibilità del quesito sull’art. 18 dello Statuto dei lavoratori, la leader della Cgil, Susanna Camusso,  afferma che “l’intervento del Governo e dell’Avvocatura dello Stato è stata una scelta politica, non era dovuta, stiamo valutando tutte le possibilità, compreso il ricorso alla Corte Europea.”  La Cisl lavorerà affinchè i voucher tornino al loro ruolo originario, vietandoli soprattutto in agricoltura e nell’edilizia.
Visualizzazione risultati 1-12 (di 4811)
 |<  < 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10  >  >| 


Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata.
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata.
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni