Edicola

Cossolo e Pagliacci ai titolari: a settembre nuovo progetto di rete

07/08/2017 07:55:19
Sarà pronto già a settembre il piano di Federfarma e Federfarma servizi per quella “rete delle reti” che dovrà dare alle farmacie dei farmacisti gli strumenti con cui fronteggiare l’arrivo del capitale e competere . Lo scrive il presidente della Federazione, Marco Cossolo, nella lettera inviata giovedì tramite Pec a tutti gli associati per scuotere e compattare la categoria: all’indomani della conversione in legge del ddl concorrenza, è in particolare il richiamo di Cossolo, occorre da parte dei titolari una lettura ragionata del momento, che senza nulla sottovalutare eviti però «scelte affrettate ed emotive, magari sulla base di proposte e iniziative dettate da chi ha interessi diversi da quelli che noi siamo chiamati a tutelare».

In particolare, avverte il presidente, se si è scelto di ricorrere a questa comunicazione diretta «solo di rado utilizzata in passato», è perché si vuole far sentire a tutti gli iscritti «la vicinanza di Federfarma». Una vicinanza, continua la lettera, alimentata dalla consapevolezza che «compito del sindacato non è solo la difesa dei legittimi interessi degli associati, ma anche quello di offrire loro strumenti che li pongano in grado di affrontare le sfide in arrivo». E se Federfarma è già al lavoro, è perché c’è la consapevolezza che «siamo ancora in tempo per giocarci la partita», una partita – ricorda il presidente – che si dovrà disputare con regole familiari alle farmacie indipendenti, anche se il contesto sarà «molto più complicato, almeno sul piano economico ed organizzativo».

Appuntamento dunque a settembre, quando Federfarma e Federfarma Servizi avranno definito «una proposta per un progetto di rete che metta a fattore comune una serie di iniziative da attuare con l’aiuto delle strutture territoriali di Federfarma». E con l’adesione convinta dei titolari, con i quali il sindacato condividerà e concerterà il progetto stesso. «Il nostro obiettivo» conclude Cossolo «è quello di tutelare la farmacia in cui crediamo», una farmacia professionale e indipendente dove per indipendente non si intende sola e isolata.

Ieri invece è stata la presidente del Sunifar, Silvia Pagliacci, a scrivere ai titolari rurali associati a Federfarma. «E’ il momento di organizzarsi e rinforzarsi» è l’invito affidato alla lettera, distribuita dalla Federazione tramite circolare «il Sunifar ha già in cantiere nuove iniziative perché non intende lasciare sole le farmacie rurali ma vuole tutelarle nel migliore dei modi». Anche loro, scrive la presidente, dovranno «ricercare fin da subito l’aggregazione per sviluppare massa critica e restare competitive preservando libertà e indipendenza». Multinazionali e investitori hanno i capitali, avverte Pagliacci, «noi abbiamo il capitale della prossimità, del contatto e dell’autorevolezza professionale, basata sulla fiducia che i cittadini ripongono in noi». Si tratta quindi di convincere politica e amministrazione pubblica a prendere coscienza e scommettere sulla farmacia in quanto «struttura sanitaria di prossimità». Decisivo in tal senso, come la presidente del Sunifar ha già detto nell’intervista di ieri a Filodiretto, sarà il rinnovo della Convenzione, nella quale si dovrà dare un quadro nazionale alla farmacia dei servizi e alla Ddc. «Dopo la pausa estiva» conclude «ricominceremo con grinta e tenacia il nostro lavoro per la difesa e lo sviluppo delle nostre farmacie». (AS)

Notizie correlate

16/11/2017

Agevolazioni ai rurali, passa l'emendamento che innalza le soglie

L’aggiornamento dei tetti di fatturato che danno diritto alle agevolazioni sullo sconto Ssn per rurali sussidiate e farmacie a basso fatturato potrebbe finalmente passare, sfruttando il ddl di conversione del decreto fiscale. E’ la speranza accesa martedì sera...
30/10/2017

Pagliacci ai rurali: Ministero promette riparazioni

L’emendamento al ddl Lorenzin approvato mercoledì dalla Camera, con il quale viene riportata sotto il tetto dei 35 punti anche la maggiorazione riconosciuta ai rurali per l’attività professionale, non corrisponde a quanto il Sunifar aveva sollecitato...
04/08/2017

Pagliacci (Sunifar): in rete contro il capitale, ma a pari condizioni

L’arrivo del capitale preoccupa le farmacie rurali quanto quelle urbane, ma l’abitudine alle avversità e a lavorare in un contesto di “frontiera” le aiuterà ad affrontare con successo anche questa sfida. Sono le parole con cui la presidente del Sunifar...
01/07/2017

Pagliacci (Sunifar): al lavoro per aggiornare l’indice di ruralità

Dovrebbe dare risultati entro l’autunno il gruppo di lavoro istituito dal Sunifar per aggiornare il cosiddetto “indice di ruralità”, ossia il parametro che identifica la farmacia rurale. La stima l’ha fornita la presidente del Sunifar Silvia Pagliacci, ospite giovedì sera...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni