Edicola

Clamoroso a Brindisi: l’Asl taglia la spesa che sfonda

10/07/2015 00:36:57
Cane che morde uomo non fa più notizia, dice l’adagio. Allo stesso modo, non fa più notizia – almeno per i titolari – l’Asl che per ridurre la spesa farmaceutica prende ad accettate soltanto convenzionata e farmacie. Il copione è noto, lo hanno replicato troppe volte. In Puglia e più precisamente a Brindisi, però, c’è un’azienda sanitaria che ha deciso di fare la mosca bianca. Perché – a quanto pare – si è messa in testa di tagliare la spesa farmaceutica là dove effettivamente sfonda, quindi sull’ospedaliera anziché sulla convenzionata. E questa è certamente una notizia.

Gli interventi sono stati messi a punto e presentati alla stampa nei giorni scorsi. E partono dalla constatazione che gli ultimi dati dell’Aifa, relativi al primo bimestre 2015, danno la Puglia al secondo posto (dopo la Toscana) nella classifica delle Regioni con la spesa ospedaliera più alta. Per invertire la tendenza però l’Asl brindisina non intende armarsi di accetta e cesoie, ma lavorare innanzitutto con il buonsenso. Verrà standardizzato il «sistema di carichi e scarichi delle farmacie ospedaliere», si cercherà di ridurre i prezzi di acquisto dei farmaci («in particolare quelli ad alto costo»), saranno monitorati costantemente «i consumi di reparto» attraverso l’integrazione nelle cartelle cliniche di una scheda di registrazione.

In un secondo tempo, la lente dell’Asl si concentrerà sulle ricette per principio attivo e sui consumi per singola Unità operativa. «Con un piano di razionalizzazione finalizzato al corretto uso dei farmaci» si legge nel comunicato dell’Azienda «sarà possibile raggiungere la consapevolezza che la spesa farmaceutica complessiva può essere razionalmente organizzata e messa sotto controllo, per una certezza operativa e una più efficace offerta sanitaria».
Sempre nello stesso spirito, infine, l’Asl provvederà a ricostituita la Commissione per l’appropriatezza delle ricette ospedaliere e a insediare una “task force” con il compito di studiare i flussi di prescrizione e somministrazione dei medicinali. L’obiettivo? Evidente: sottoporre la spesa ospedaliera alla stessa governance che nella spesa convenzionata è assicurata dalle farmacie del territorio. E anche questa è una notizia. (AS)

Notizie correlate

24/11/2016

Diretta vs. convenzionata, precisazione Federfarma sui dati Sifo

Se nel 2015 la spesa farmaceutica di ospedali e distribuzione diretta ha superato per la prima volta la spesa convenzionata che passa dalle farmacie del territorio, non è soltanto per i nuovi farmaci ad alto costo che le strutture pubbliche dispensano in via...
03/10/2016

Farmaci primo semestre 2016: cala la spesa convenzionata, in aumento distribuzione diretta e distribuzione per conto

Nei primi sei mesi del 2016 la spesa farmaceutica netta convenzionata SSN ha registrato un calo del -4,7% rispetto al primo semestre 2015, in parallelo a un sensibile aumento della spesa (+8,7%)  per farmaci acquistati dalle ASL ed erogati dalle farmacie in regime di distribuzione per conto (la cosiddetta DPC)...
29/09/2016

Farmaci, i conti del Ssn tengono ma “scappa” la spesa di Asl e ospedali

La governance che da circa un decennio ha messo le briglie alla spesa sanitaria pubblica funziona e dà risultati, tanto che negli ultimi cinque anni le uscite del Ssn sono rimaste...
20/09/2016

Farmaci: Asl e ospedali fanno lievitare ancora la spesa

Per “colpa” di Asl e ospedali, la spesa farmaceutica del Ssn vira sempre più verso il rosso intenso. Lo dicono i dati dell’Aifa relativi ai primi cinque mesi dell’anno, che collocano ben al di là dell’asticella, in zona sfondamento, non solo la spesa ospedaliera ma anche la territoriale...
01/07/2016

Cgia di Mestre, spesa per beni e servizi sanitari +61,5% in 10 anni

La spesa per beni e servizi sanitari sostenuta dalla nostra amministrazione pubblica è cresciuta in dieci anni del 61,5% e rappresenta oggi l’1,9% del Pil, quando la media dei Paesi dell’area Euro non supera lo 0,9%. E tra le voci che più hanno soffiato...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata.
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata.
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni