Edicola

Ddl concorrenza: orari da segnalare all’Ordine, articolo 48 altro rinvio

16/03/2016 00:44:20
Servirà un’altra settimana ancora, quella che precede la Pasqua, perché il ddl concorrenza lasci la commissione Industria per passare al voto del Senato. Questo almeno è quanto si deduce dall’ultimo aggiornamento al calendario dei lavori, ufficializzato nel pomeriggio di ieri da uno dei due relatori del disegno di legge, Luigi Marino (Ap): gli articoli del testo più “spinosi”, ha detto, verranno affrontati per ultimi dalla Commissione, perché ci sarà bisogno di una risoluzione politica. Di quali articoli si parla? Notai, società semplificate, energia, assicurazioni, regolamentazione delle lobby e farmacie. O meglio, apertura al capitale della titolarità, ossia articolo 48, perché sul 49 la Commissione ha chiuso la partita ieri: è infatti passato l’emendamento che obbliga le farmacie a informare non solo l’autorità sanitaria competente – come prescriveva il decreto Cresci-Italia – ma anche l'Ordine provinciale di eventuali aperture «in orari e in periodi aggiuntivi rispetto a quelli obbligatori».

Ora dunque l’attenzione dei titolari si può concentrare interamente sull’articolo 48, che ieri la commissione Industria ha saltato quasi a pié pari. L’esame della trentina abbondante di emendamenti (su quote societarie minime da riservare ai farmacisti, obblighi di comunicazione sociale e tetti alle catene) accantonata una decina di giorni fa, quando vennero bocciate tutte le proposte su fascia C e farmacia non convenzionata, è stato rinviato interamente alla prossima settimana. Sempre che, ovviamente, i programmi non cambino un’altra volta. (AS)

Ultime notizie

26/08/2016

Federfarma a Regioni: accesso agevolato a farmaci per zone colpite

Le Regioni di Lazio e Marche adottino con urgenza misure dirette ad agevolare l’assistenza farmaceutica e sanitaria nelle aree colpite dal sisma, come già aveva fatto l’Abruzzo in occasione del terremoto del 2009. E’ l’appello lanciato ieri da Federfarma nazionale con una lettera inviata ai governatori delle due Regioni e al ministro della Salute...
25/08/2016

Terremoto: danni alle farmacie, aiuti già pronti a partire

Due farmacie completamente distrutte ad Amatrice, in provincia di Rieti; altre due con danni più o meno estesi, ma già riaperte e operative dalla mattinata, ad Accumoli (sempre nel Lazio) e ad Arquata del Tronto, in provincia di Ascoli; infine, una mezza dozzina...
24/08/2016

Sisma Centro Italia: pronti gli aiuti per le zone più colpite

Federfarma esprime grande solidarietà alla popolazione colpita dal forte sisma che si è verificato questa mattina nel centro Italia ed è particolarmente vicina ai colleghi che, pur trovandosi in grandissime difficoltà, stanno facendo di tutto per assicurare...
09/08/2016

Numero verde 800189521, consegna dei farmaci a domicilio. Dalla farmacia attenzione e aiuto alle persone più fragili

Ad un anno dalla sua attivazione il servizio di consegna gratuita dei farmaci a domicilio, attivato dalle farmacie private,  conferma la sua grande utilità e il gradimento da parte della popolazione piu’ fragile.“Gli anziani, i cronici e le persone sole vivono spesso questi giorni dell’anno come i piu’ problematici...
06/08/2016

I dati di Gutgeld dicono che molte Asl comprano male

Molte Asl non sono così brave a fare risparmi come sostengono quei dirigenti che esaltano la convenienza della loro diretta rispetto alla dpc delle farmacie. Leggere per credere quanto riportava ieri un articolo de Il Sole 24 Ore firmato da Roberto Turno...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata.
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata.
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni