Edicola

Ddl concorrenza: orari da segnalare all’Ordine, articolo 48 altro rinvio

16/03/2016 00:44:20
Servirà un’altra settimana ancora, quella che precede la Pasqua, perché il ddl concorrenza lasci la commissione Industria per passare al voto del Senato. Questo almeno è quanto si deduce dall’ultimo aggiornamento al calendario dei lavori, ufficializzato nel pomeriggio di ieri da uno dei due relatori del disegno di legge, Luigi Marino (Ap): gli articoli del testo più “spinosi”, ha detto, verranno affrontati per ultimi dalla Commissione, perché ci sarà bisogno di una risoluzione politica. Di quali articoli si parla? Notai, società semplificate, energia, assicurazioni, regolamentazione delle lobby e farmacie. O meglio, apertura al capitale della titolarità, ossia articolo 48, perché sul 49 la Commissione ha chiuso la partita ieri: è infatti passato l’emendamento che obbliga le farmacie a informare non solo l’autorità sanitaria competente – come prescriveva il decreto Cresci-Italia – ma anche l'Ordine provinciale di eventuali aperture «in orari e in periodi aggiuntivi rispetto a quelli obbligatori».

Ora dunque l’attenzione dei titolari si può concentrare interamente sull’articolo 48, che ieri la commissione Industria ha saltato quasi a pié pari. L’esame della trentina abbondante di emendamenti (su quote societarie minime da riservare ai farmacisti, obblighi di comunicazione sociale e tetti alle catene) accantonata una decina di giorni fa, quando vennero bocciate tutte le proposte su fascia C e farmacia non convenzionata, è stato rinviato interamente alla prossima settimana. Sempre che, ovviamente, i programmi non cambino un’altra volta. (AS)

Ultime notizie

21/01/2017

Ddl concorrenza, mercoledì riunione decisiva Governo-maggioranza

Potrebbe essere disvelato mercoledì prossimo il futuro prossimo venturo del ddl concorrenza, fermo da settembre al Senato dopo aver ottenuto il via libera della commissione Industria. Il 25 gennaio, infatti, il disegno di legge sarà al centro di un incontro tra Governo e maggioranza cui parteciperanno il ministro dello Sviluppo economico...
20/01/2017

Zone terremotate: farmacie aperte al servizio dei cittadini

Federfarma esprime grande solidarietà alle famiglie delle vittime di questo ennesimo terremoto e alle popolazioni colpite dal sisma che vivono situazioni drammatiche, peggiorate dal freddo intenso di questi giorni e dalla neve che ostacola i soccorsi. La Federazione è anche vicina ai tanti colleghi farmacisti che, pur tra mille difficoltà...
20/01/2017

Farmaci online e falsificati, collaborazione tra Aifa e Antitrust

Contrabbando di medicinali, e-commerce clandestino, falsificazioni. Mira innanzitutto a contrastare le illegalità che ruotano attorno al farmaco la collaborazione tra Aifa e Antitrust sancita dal protocollo firmato ieri a Roma da Mario Melazzini...
19/01/2017

Collaborazione AIFA Antitrust: farmacie pronte a collaborare alle campagne informative

“Il protocollo di collaborazione firmato oggi dall'Agenzia italiana del farmaco  e dall'Autorita' garante della concorrenza e del mercato  è molto importante perché  il commercio illegale dei farmaci online e la contraffazione  dei prodotti – due fenomeni molto collegati tra loro - costituiscono un danno  enorme...
19/01/2017

Ricetta digitale: varcata la soglia dell’80%, quattro regioni al 90%

Su quasi 48 milioni di ricette del Ssn prescritte in un mese, quelle che fanno a meno della carta superano ormai l’80%. E salgono a quattro le Regioni dove il “paperless” ha superato il traguardo del 90%, fissato a suo tempo dall’Agenda per l’Italia digitale...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata.
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata.
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni