Edicola

Autoanalisi in parafarmacia, Governo impugna legge Regione Piemonte

19/07/2016 06:06:23
Verrà impugnata dal Governo per illegittimità costituzionale la legge della Regione Piemonte che autorizza le parafarmacie a erogare servizi di autodiagnostica rapida. Lo ha deciso nella seduta di giovedì scorso il Consiglio dei Ministri, che ha deliberato l’impugnativa su tre leggi regionali. Quella piemontese, in particolare, è la 11/2016, datata 16 maggio e pubblicata sul Bur tre giorni dopo. Al comma 2, il testo stabilisce che nei cosiddetti “esercizi di vicinato” «l'impiego di apparecchi di autodiagnostica rapida è consentito limitatamente al rilevamento di prima istanza di trigliceridi, glicemia e colesterolo totale, secondo le modalità stabilite da disposizioni della Giunta regionale (ancora da emanare, ndr)». La disposizione va a integrare l’articolo 10 della legge regionale 21/1991, riguardante “Norme per l'esercizio delle funzioni in materia farmaceutica”.

Secondo il Consiglio dei Ministri, la norma è illegittima in quanto «contrasta con i principi fondamentali della legislazione statale in materia di tutela della salute – alla quale è da ricondurre la disciplina del servizio farmaceutico – e viola pertanto l’articolo 117, terzo comma, della Costituzione». Non solo: la legge regionale è incompatibile anche con il d.lgs 153/2009 sui nuovi servizi, che «per garantire adeguate condizioni di sicurezza e di tutela della salute per l’utente, riserva i servizi sanitari afferenti l’impiego di detti dispositivi alle farmacie nell’ambito del Ssn». Secondo quanto previsto dalla normativa, ora il Governo ha 60 giorni di tempo (dalla decisione) per notificare l’impugnativa al Presidente della Giunta regionale e altri dieci per recapitarla alla cancelleria della Corte costituzionale. (AS)

Notizie correlate

21/03/2017

Farmacistapiù, Racca: già raccolta la sfida su cronicità e servizi

La distribuzione diretta va ridimensionata trasferendo alla convenzionata tutti i farmaci di uso consolidato e a brevetto scaduto, nonché quelli il cui prezzo rende comunque più conveniente la dispensazione in farmacia. E non solo: terminata la “potatura"...
22/10/2016

Farmaci della diretta, due italiani su tre li vogliono in farmacia

Per il 67% degli italiani i farmaci che oggi vengono distribuiti in modalità diretta da Asl e ospedali dovrebbero essere dispensati dalle farmacie del territorio. E se si restringe la rilevazione alle sole persone affette da cronicità gravi, la quota di favorevoli sale al 73%...
30/09/2016

Def, Nota di aggiornamento: farmacia dei servizi e Convenzione

Nel Def, il Documento di economia e finanza, il Governo torna a parlare di farmacie del territorio e dei nuovi servizi che i presidi dalla croce verde erogheranno nella cornice di un Ssn sempre più improntato alla deospedalizzazione e alla domiciliarità...
08/09/2016

Nuovi Lea, via libera dalle Regioni che chiedono garanzie su risorse

«Questa è una buona giornata per milioni di italiani, che potranno avere finalmente accesso a nuove terapie e trattamenti», dalla fecondazione assistita ai nuovi vaccini passando...
20/07/2016

Convenzione, Milillo: con Sisac il gioco non è più quello di una volta

Le dinamiche che guidano il rinnovo di una convenzione non sono più quelle di un tempo: oggi più di un tempo è la dinamica dialettica che guida il confronto e l’atto d’indirizzo non rappresenta più una proposta di mediazione ma va considerata soltanto la sintesi di ciò che desidera una delle due parti. E’ la riflessione che il segretario generale della Fimmg, Giacomo Milillo, offre ai titolari...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni