Edicola

Concorso, Lorenzin: con Milleproroghe ritardi non fermeranno iter

20/04/2017 00:54:29
La norma del decreto Milleproroghe, in vigore da marzo, che prolunga di sei anni la validità delle graduatorie del concorso straordinario (dalla data del primo interpello) eviterà che vengano vanificate le procedure già concluse finora, «offrendo al contempo nuove opportunità per eventuali, ulteriori correttivi alla disciplina del concorso, in relazione ad altre criticità che sono già state portate all’attenzione del dicastero della Salute». Lo ha detto il ministro Lorenzin rispondendo ieri alla Camera a Mara Mucci e Giovani Monchiero (Civici e Innovatori). Nella loro interrogazione, i due deputati avevano puntato il dito sui ritardi del concorso straordinario, dal quale per ora sono originate ancora poche aperture. «Colpa» rilevano Mucci e Monchiero «dei numerosi ricorsi ai tribunali amministrativi regionali e dei ritardi accumulati dalle commissioni regionali, che rischiano di far indire ancora nuovi concorsi per la scadenza dei vecchi».

«Il processo di potenziamento della rete costituita dalle farmacie» ha ricordato nella replica il Ministro «risulta ispirato dal meritorio obiettivo di favorire l’accesso alla titolarità di nuove sedi farmaceutiche da parte di un più ampio numero di farmacisti, soprattutto giovani». Tale proposito, tuttavia, «rischia di essere frustrato da un rilevante contenzioso amministrativo che, di fatto, ha impedito l’assegnazione da parte di moltissime regioni della gran parte delle nuove sedi farmaceutiche». Di qui, ha continuato il Ministro, il motivo per cui «mi sono prodigata affinché in sede di conversione del decreto Milleproroghe fosse inserita una specifica disposizione» diretta a prorogare «il termine biennale di efficacia delle graduatorie». Ci sarà così il tempo di portare a termine le procedure e correggere alcune incongruenze della legge 27/2012 che ha istituito il concorso.

Notizie correlate

16/02/2017

Milleproroghe, passa al Senato l’emendamento sui concorsi

La validità delle graduatorie regionali per il concorso straordinario indetto nel 2012 dal governo Monti si allunga da due a sei anni, calcolati non più dalla data di pubblicazione sul Bur ma da quella del primo interpello. E’ quanto prevede l’unico emendamento...
10/02/2017

Ok emendamento graduatorie, no riforma remunerazione

Dovrebbe subire un’altra decisa sfrondata l’elenco degli emendamenti al decreto Milleproroghe di maggiore interesse per le farmacie. Questa almeno è l’aria che tira dopo le quattro sedute (in due giorni) consumate dalla commissione Affari sociali...
31/01/2017

Milleproroghe, gran parte degli emendamenti bocciati per incoerenza

La maggior parte degli emendamenti al decreto Milleproroghe che trattano di farmacia non passa il vaglio di ammissibilità. E’ l’esito della scrematura condotta venerdì della commissione Affari costituzionali di Palazzo Madama per accantonare le modifiche «improponibili», cioè incoerenti con la materia trattata dal decreto legge...
25/01/2017

Valanga di emendamenti, interessati concorsi e rurali

In un articolo pubblicato ieri, il Sole 24 Ore l’ha già definito “l’assalto alla diligenza” del Milleproroghe. Sono più circa 1.200, infatti, gli emendamenti al decreto presentati al Senato, dove il ddl di conversione è attualmente all’esame della commissione...
24/12/2015

Riforma della remunerazione, dal Milleproroghe nuovo rinvio

Slitta di un altro anno la riforma della remunerazione di farmacie e distributori. E’ quanto prevede uno degli articoli della bozza di decreto Milleproroghe esaminato ieri dal Consiglio dei Ministri. Slitta dunque al primo gennaio 2017 il termine per passare a quel «sistema misto» che, come recitava la legge 135/2012...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni