Edicola

Intesa dpc, Federfarma Sicilia insoddisfatta: si ridiscute o si rompe

22/10/2014 00:27:24
Federfarma Sicilia potrebbe arrivare a chiedere la ricontrattazione dell’accordo sulla dpc in vigore da marzo. E’ l’ipotesi sulla quale stanno ragionando i vertici regionali del sindacato titolari dopo le protratte inadempienze dell’amministrazione sui servizi che – in base all’intesa – si sarebbero dovuti avviare nelle farmacie del territorio. L’accordo, in sostanza, concedeva alla Regione una distribuzione per conto particolarmente vantaggiosa, con un compenso alle farmacie di 4,50 euro a pezzo (6,80 alle rurali, quota al distributore compresa e iva esclusa), per agevolare il contenimento della spesa farmaceutica; in cambio, l’amministrazione prometteva una serie di intese – da stipulare nei mesi successivi – per l’avvio di servizi remunerati. Invece non si è ancora visto nulla, anche se gli effetti della dpc si sono fatti sentire perché nei primi sette mesi dell’anno la spesa farmaceutica convenzionata è calata di oltre il 10%. «Noi possiamo dire di aver fatto la nostra parte» commenta Francesco Mangano, presidente di Federfarma Sicilia «la Regione invece non ha ancora mantenuto una sola promessa. Finora siamo solo riusciti a parlare di screening, ovviamente perché gratuiti».
Risultato, l’insofferenza delle farmacie ha ormai superato il limite: «Sul Cup» continua Mangano «si continua a tergiversare perché il sistema di prenotazione andrebbe messo in piedi con Sicilia Servizi, un’azienda regionale che di fatto è un pozzo senza fondo. Sulla diabetica, invece, abbiamo ormai capito che l’assessorato non vuole fare con noi nessun accordo».
E allora, è il ragionamento che sta cominciando a prendere piede in Federfarma, tanto vale ricontrattare l’intesa: «Dobbiamo ancora approfondire la questione» continua Mangano «ma un’ipotesi potrebbe essere quella di sostituire i servizi con una serie di adempimenti legati alla prescrizione o alla dispensazione e opportunamente remunerati. Per esempio, per assicurare l’appropriatezza dei consumi». Se ne parlerà nei prossimi giorni, ma l’intenzione è comunque quella di andare dalla Regione con un aut aut: o si riscrive l’accordo per assicurare alle farmacie una retribuzione che compensi quanto perso sulla convenzionata, oppure lo si straccia. «E in quel caso» avverte Mangano «il governo sicilaino dovrà spiegare a Roma perché i risparmi di spesa registrati nella prima parte dell’anno sono spariti nella seconda». (AS)

Notizie correlate

11/03/2017

Atto d’indirizzo, ecco il testo della terza stesura

Per le Regioni l’eliminazione del promemoria dovrà entrare tra gli obiettivi della dematerializzazione disegnata dalla nuova convenzione tra farmacie e Ssn. E in materia di dpc e integrativa, sparisce l’idea di arrivare a una «tariffa unica massima»...
18/01/2017

Convergenza Federfarma-Regioni su ridimensionamento

La distribuzione diretta è cresciuta negli anni in modo sconsiderato ed è ormai tempo di valutarne un serio ridimensionamento, attraverso travasi verso la convenzionata e la dpc. Le farmacie lo dicono da tempo, ora sono disposte ad ammetterlo anche le Regioni...
03/12/2016

Studio sui costi della diretta, Sifo accelera ok da Federfarma

Dovrebbe insediarsi già prima di Natale il gruppo di studio che, in rappresentanza di tutta la filiera farmaceutica, lavorerà alla ricerca comparativa sui costi economico-sociali del doppio canale (diretta, dpc e convenzionata) proposta a ottobre dalla Sifo...
23/09/2016

Diretta vs. dpc, da Federfarma apprezzamenti per proposta Sifo

Federfarma accoglie positivamente la proposta della Sifo di varare uno studio di dimensioni nazionali che metta a nudo i veri costi della distribuzione diretta. Perché è la stessa richiesta che il sindacato titolari rivolge da anni a quelle Regioni dove c’è...
28/06/2016

Umbria, rinnovata l’intesa su dpc e farmacia dei servizi

Ritorno in farmacia di tutto il Pht, valorizzazione dei nuovi servizi, distribuzione sul territorio di ex osp-2 e farmaci per l’epatite C. Sono i contenuti dell’intesa con cui Regione e Federfarma Umbria hanno rinnovato l’accordo sulla distribuzione per conto...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni