Edicola

Vaccini e caso Fluad, per 30% mmg campagna di fatto «arrestata»

23/12/2014 00:58:04
Come molti temevano, gli effetti della vicenda Fluad si stanno rivelando “pesanti” per la campagna vaccinale di quest’anno. Lo conferma il sondaggio condotto dal Centro studi della Fimmg su un campione di 700 medici di famiglia, la maggioranza dei quali afferma di aver riscontrato un forte calo nella disponibilità dei pazienti alla vaccinazione.
Dalla ricerca, pubblicata sulla newsletter della Fimmg, emerge un diffuso pessimismo: per il 48% dei mmg la campagna farà registrare quest’anno flessioni nella copertura fino al 20%; per un altro 25% di medici, invece, la contrazione sarà compresa tra il 20 e il 40%, mentre appena il 18% del campione valuta ininfluenti le variazioni di quest’anno. Il fatto, sostiene la maggioranza del campione, è che la gente vuole vaccinarsi meno di prima: il 30% dei medici di famiglia riferisce di un sostanziale arresto della campagna, un altro 42% parla di una notevole difficoltà nel far vaccinare gli assistiti, chiude un 16% che rileva rallentamenti poco incisivi sull’efficacia della copertura.
Ma a chi addossare la responsabilità di tale situazione? Per l’83% dei generalisti la colpa ricade sui media, soltanto piccole minoranze chiamano invece in causa l’Aifa (9%) o il ministero della Salute (8%). Comunque sia, nel campione è idea diffusa che il prossimo anno la campagna andrà incontro e nuove resistenze: per il 53% degli intervistati, addirittura, si avrà un calo dei vaccinati superiore a quello di quest’anno, per il 43% invece si ripeteranno le stesse percentuali.
«E’ evidente che l’impatto mediatico di quanto accaduto sia stato devastante» è il commento di Paolo Misericordia, responsabile del Centro studi Fimmg «gli effetti sono stati attenuati soltanto dal fatto che il caso Fluad è scoppiato quando la campagna vaccinale era infase avanzata. Non sarà semplice per gli operatori gestire le perplessità e le diffidenze della gente anche nei prossimi anni».

Notizie correlate

01/02/2017

Vaccini, consumi in farmacia in netta crescita secondo QuintilesIms

L’allarme meningite e una stagione influenzale più severa di altre soffiano sugli acquisti di vaccini in farmacia, collocati quasi interamente nell’area “out of pocket” (cioè in regime privato e al di fuori delle campagne condotte dalle Asl). E’ quanto riportano le...
17/01/2017

Nuovi LEA e ampliamento offerta vaccinale sono grandi opportunità per la salute pubblica

Federfarma esprime apprezzamento per l’aggiornamento dei LEA, in particolare ringraziando il Ministro Lorenzin per l’impegno profuso, e auspica che i nuovi livelli siano introdotti a breve nella realtà sanitaria italiana per migliorare ulteriormente l’assistenza sanitaria fornita ai cittadini....
21/10/2016

Vaccinazioni, per aumentare copertura la Francia si affida a farmacie

Con l’arrivo delle prime forniture di vaccino nelle farmacie del territorio (hanno segnalato in questi giorni la disponibilità di tetra e quadrivalente le Federfarma di parecchie città...
26/05/2016

Vaccini, Antitrust: concorrenza a sprazzi e poca trasparenza

Il mercato mondiale dei vaccini è controllato da un oligopolio di quattro multinazionali, che detengono assieme oltre l’80% delle vendite complessive. Ne risulta un sistema dove la concorrenza si dispiega solo in parte e persiste invece una «forte carenza...
08/01/2015

Influenza, Di Iorio: contro sprechi vaccini nelle farmacie

Ammontano a circa quattro milioni le dosi di vaccino antinfluenzale che il Ssn rischia di mandare al macero per le defezioni registrate dalla campagna 2014. E’ la stima che arriva dall’Istituto superiore di sanità: la campagna chiusa a dicembre non solo non è riuscita...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata.
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata.
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni