Edicola

Previdenza, da Federfarma ed Enpaf tavolo per esplorare riforma

28/01/2016 00:44:22
La riforma della previdenza Enpaf dovrà necessariamente passare da una revisione dei meccanismi che determinano il trattamento previdenziale dei titolari di farmacia, in modo che ci sia maggiore equità tra quanto versano e quanto poi riceveranno una volta a riposo. E’ una delle raccomandazioni contenute nel “memorandum” che Federfarma ha consegnato ieri ai rappresentanti dell’Enpaf nel corso di un incontro ospitato nella sede del sindacato. Organizzato su richiesta dell’ente di previdenza per uno scambio di vedute sulla riforma attualmente in cantiere, il colloquio ha consentito a Federfarma di piantare alcuni paletti rispetto alle ipotesi di intervento cui si sta lavorando.

Per cominciare, ha ricordato la presidente della Federazione, Annarosa Racca, i titolari e i loro familiari farmacisti «contribuiscono in maniera maggioritaria» alle entrate dell’ente. L’auspicio del sindacato, quindi, è che tale categoria, «venga sempre più coltivata e favorita», anche per consentire ai titolari «di vivere le loro aspettative previdenziali in maniera più serena». I titolari, in sostanza, «chiedono legittimamente adeguate risposte per guardare al loro futuro con meno pessimismo» e ricordano che le novità che arriveranno dal ddl concorrenza obbligano a esplorare con cautela ogni progetto di riforma.

Sulla base di tali orientamenti, Federfarma ed Enpaf hanno quindi pattuito la convocazione di un tavolo bilaterale dove i tecnici di entrambe le organizzazioni approfondiranno questioni aperte e soluzioni percorribili. Sulla base dei reciproci impegni, i primi incontri dovrebbero cominciare entro la fine di febbraio. (AS)

Notizie correlate

13/07/2016

Ddl concorrenza, da commissione Industria sì a giro di vite su catene

E’ stato approvato dalla commissione Industria l’emendamento dei relatori 48.100 che vieta a ogni singola catena di controllare, direttamente o indirettamente, più del 20% delle farmacie esistenti in ogni regione. Non passano invece l’emendamento 48.79, che innalzava le soglie di fatturato per le agevolazioni alle rurali sussidiate, e il 48.26, che imponeva alle società di...
29/04/2016

Riforma Enpaf, le osservazioni di Federfarma: priorità alle pensioni

Federfarma è disposta a ragionare su un incremento della contribuzione a carico dei titolari di farmacia e dei loro familiari farmacisti, ma soltanto se il nuovo sistema saprà garantire a chi va in pensione prestazioni certe e decisamente migliori di quelle oggi erogate...
18/12/2015

Riforma Enpaf, per Federfarma cruciale superamento dello 0,90%

Federfarma dirà sì soltanto a una riforma della previdenza che garantisca ai titolari una pensione realmente commisurata a quanto versato nella vita lavorativa. E’ l’orientamento che si sta consolidando nella Federazione davanti alla bozza di proposta per...
06/10/2015

Riforma previdenza, ipotesi “contributivo” al vaglio di Federfarma

Traghettare la previdenza di categoria al sistema contributivo, con annualità commisurate al reddito dell’iscritto e applicazione del “pro-rata” per le quote già versate. E’ la proposta alla quale sta attualmente lavorando la commissione insediata a luglio dall’Enpaf...
03/10/2015

Piccole farmacie, contributo una tantum grazie a Enpaf e Sunifar

Arriva dall’Enpaf un contributo una tantum del valore complessivo di un milione di euro per le piccole farmacie a basso fatturato. L’intervento, varato anche grazie all’impegno del Sunifar, ha ricevuto martedì scorso luce verde dal Consiglio di amministrazione dell’ente, e il regolamento è già disponibile sul sito della Fondazione...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata.
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata.
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni