Edicola

Fondo farmaci innovativi, le Regioni perplesse sul finanziamento

31/12/2014 08:46:10
Non piace ai governatori la norma della Legge di Stabilità che toglie 400 milioni ai finanziamenti a destinazione vincolata per gli obiettivi di Piano e li assegna al nuovo Fondo per l’acquisto dei farmaci innovativi. Lo scrive a chiare lettere il documento con cui ieri la Conferenza delle Regioni ha riassunto le disposizioni impartite dalla Manovra 2015 in materia di Sanità e welfare, commentate comma per comma in modo da riassumere la posizione delle amministrazioni regionali sui singoli interventi.
Tra i più criticati, appunto, il comma 593 che istituisce il Fondo sui farmaci innovativi, una sorta di finanziamento aggiuntivo destinato a integrare la spesa sostenuta dalle stesse Regioni per i medicinali più costosi (come il sofosbuvir, destinato al trattamento dell’epatite C). Per il nuovo anno le disponibilità ammonteranno a 500 milioni di euro, cento provenienti dal «Fondo per gli interventi strutturali di politica economica» e il resto «dalle quote a destinazione vincolata già stanziate per la realizzazione degli obiettivi del Piano sanitario nazionale». Ed è proprio qui che si appuntano le perplessità delle Regioni: tali quote, infatti, rientrano nelle disponibilità del Fondo sanitario 2015 e servono a finanziare i progetti varati sul territorio in base alle linee strategiche concordate in Conferenza Stato-Regioni. Come i titolari ricorderanno è proprio in questa cornice che, nel riparto 2013 ma a valere sul 2014, Ministero e amministrazioni stanziarono 250 milioni per lo sviluppo della farmacia dei servizi e la riorganizzazione delle cure primarie. Quei fondi non sono a rischio perché già assegnati, nel 2015 però la farmacia dei servizi rischia di rimanere a secco. Di qui il no dei governatori: «Il finanziamento» del Fondo per i farmaci innovativi «deve essere garantito dallo Stato con risorse al di fuori del Fondo sanitario nazionale». Anche perché, altrimenti, l’intervento si ridurrebbe a una semplice partita di giro: lo Stato, in sostanza, integrerebbe la spesa sostenuta dalle Regioni per gli innovativi con soldi tolti alle Regioni stesse. (AS)

Notizie correlate

16/10/2017

Rete di protezione, l’obiettivo è recuperare valore ed efficienza

Recupero di efficienza e incremento del valore. Sono i due cardini del progetto con cui Federfarma e Federfarma Servizi intendono costruire attorno alle farmacie dei farmacisti una “rete di protezione” che le renda competitive nella sfida con il capitale. L’anticipazione è stata fornita nella giornata clou della IV Convention Federfarma.co – Federfarma Servizi...
06/09/2017

Rete, passa alla fase 2 il progetto Federfarma-Federfarma Servizi

Passa alla fase due il progetto congiunto lanciato da Federfarma e Federfarma Servizi per costruire la “rete delle reti”, la meta-aggregazione delle farmacie indipendenti che vogliono competere alla pari con il capitale. E’ l’esito dell’incontro che ieri ha aggiornato il cantiere dei lavori, aperto ufficialmente il 12 luglio scorso...
28/07/2017

Le farmacie accettano la sfida del “Governo della domanda”

Le farmacie private di Bergamo e provincia accettano la sfida e saltano sul treno del “Governo della domanda”, il nuovo modello di gestione delle cronicità varato dalla Lombardia nell’ambito della riforma della Sanità regionale. Anzi, per essere precisi...
22/07/2017

Federanziani, nel 44% dei politrattati aderenza terapeutica a rischio

L'assunzione di troppe pillole mette a serio rischio l'efficacia delle cure e la salute degli anziani. Il motivo? L'insufficiente aderenza alla terapia. E' quanto emerge da una ricerca del Centro studi di economia sanitaria di Senior Italia Federanziani, condotto su 1.427 “over 65” con ipertensione arteriosa. Il 71% è sottoposto a due programmi terapeutici per il trattamento della pressione...
20/06/2017

Innovativi, da Fimmg, Simg e Federfarma no a emarginazione territorio

Suscita il plauso di farmacie e medici di famiglia l’interrogazione con cui giovedì Federico Gelli, responsabile per la Sanità del Pd, ha chiesto al ministero della Salute che la prescrizione degli antidiabetici orali appartenenti alla classe delle gliptine sia estesa anche al setting delle cure primarie...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni