Edicola

Le News di Ansa Salute

16/09/202013:02

Scoperto nel cervello dove nasce il senso del tempo Area distorce le percezioni se i suoi neuroni troppo affaticati

- ROMA, 16 SET - A volte un minuto ci sembra eterno, altre ci ritroviamo a fare tardi sottostimando il tempo che passa: uno studio sul Journal of Neuroscience svela come nasce il senso del tempo e perché spesso la nostra percezione di esso è distorta. Tutto si gioca in un circuito neurale chiamato "giro sopra-marginale" (una regione del lobo parietale), i cui neuroni ci fanno percepire il tempo in maniera più o meno distorta in base a quanto sono affaticati. Lo studio è firmato da scienziati dell'Università di Osaka. Secondo l'autore Masamichi Hayashi il giro sopra-marginale era un indiziato di primo piano per la percezione soggettiva del tempo, perché pazienti con lesioni in questo circuito hanno una percezione del tempo distorta. Così gli esperti nipponici hanno coinvolto 20 persone, di età media 21 anni, cui hanno mostrato in rapida successione una sequenza di cerchi grigi su uno schermo. I cerchi sono usati per manipolare il senso del tempo. Alcuni partecipanti vedevano ogni cerchio solo per 250 millisecondi, altri per 750ms. Dopo questa prima fase è stato mostrato, a ciascuno per un tempo diverso (350, 450, 550 o 650 millisecondi), un altro cerchio, seguito da un suono fastidioso della durata costante di 500 millisecondi. A ogni partecipante è stato chiesto di dire se quel cerchio restasse a video per un tempo più o meno lungo del suono. È emerso che i partecipanti che all'inizio hanno visto i cerchi succedersi velocemente a video (ogni 250 millisecondi) sovrastimavano il tempo di permanenza dell'ultimo cerchio rispetto al suono, gli altri invece lo sottostimavano. Questi risultati sono stati confermati dalla risonanza magnetica, che ha mostrato come le persone che riportavano le maggiori distorsioni nella percezione del tempo presentavano maggiori riduzioni nell'attività del giro. Secondo Hayashi questo si verifica perché il primo esercizio (di guardare tanti cerchi in successione rapida) ha affaticato eccessivamente i neuroni che percepiscono il tempo nel giro sopra-marginale. Secondo gli esperti questa è la prima vera prova dell'esistenza di un circuito neurale coinvolto nella percezione soggettiva del tempo.

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

In questa sezione è possibile consultare le Notizie che ANSA pubblica nel settore della sanità

Ansa News Sanita'


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni