Edicola

Dalla Corte UE l’ennesima conferma: i farmaci con ricetta devono rimanere in farmacia

03/07/2015 15:05:19
“La sentenza depositata ieri dalla Corte di Giustizia dell’Unione Europea è in linea con una lunga serie di sentenze - europee e nazionali - che confermano che la normativa italiana che limita alla farmacia la distribuzione dei farmaci con obbligo di ricetta non solo è conforme al diritto comunitario, ma risponde pienamente alla necessità di tutelare la salute dei cittadini.
La scelta operata dal legislatore italiano, infatti, è coerente con il principio della programmazione, in base al quale le farmacie devono essere ripartite sul territorio in modo equilibrato per agevolare l’accesso al farmaco anche nelle zone disagiate e nei piccoli comuni. E questo dimostra che tale scelta è finalizzata ad assicurare il diritto alla tutela della salute dei cittadini, più importante del rispetto della tutela della concorrenza e del mercato” afferma Annarosa Racca, presidente di Federfarma, commentando la sentenza della Corte che ha dichiarato irricevibile il ricorso del Tar Catania, anche in quanto privo di adeguate motivazioni.
“Questa ennesima sentenza sull’argomento conferma che la normativa italiana è orientata alla difesa della salute del singolo e della collettività e che qualsiasi intervento di deregolamentazione finirebbe per ridurre le garanzie per i cittadini” continua Racca, auspicando che il Parlamento voglia tenere conto di una giurisprudenza europea e italiana ormai consolidata, secondo la quale la ricetta in farmacia è un importante elemento di tutela per il cittadino.

Notizie correlate

03/03/2016

Ddl concorrenza, non passano gli emendamenti sulla fascia C

Sono stati tutti bocciati gli emendamenti al ddl concorrenza su fascia C e farmacia non convenzionata. E’ l’esito della seduta con cui ieri sera la commissione Industria del Senato ha passato al vaglio le proposte di modifica all’articolo 48 del disegno di legge...
17/11/2015

Dal Tar Veneto altra sentenza che legittima sistema farmacia

Autorizzare la commercializzazione dei farmaci con ricetta negli esercizi di vicinato, senza riguardi per la Pianta organica delle farmacie, avrebbe «ripercussioni negative sull’effettività dell’intero sistema di pianificazione delle sedi e quindi sulla sua stabilità»...
16/10/2015

Racca: su fascia C politica ha ormai capito le ragioni della farmacia

«Finalmente la politica dimostra di aver capito meccanismi e peculiarità del sistema farmacia e della distribuzione del farmaco». C’è soddisfazione nelle parole con cui Annarosa Racca, presidente nazionale di Federfarma, tira un bilancio degli interventi di Federico Gelli...
07/10/2015

La fascia C resta in farmacia, respinti tutti gli emendamenti

La Camera dice no all’uscita dei farmaci con ricetta dalla farmacia. E’ l’esito della seduta con cui ieri Montecitorio ha completato l’esame degli emendamenti al ddl concorrenza, che oggi torna in aula per il voto finale...
06/10/2015

La ricetta rimane in farmacia: la Camera salvaguarda il servizio farmaceutico

Federfarma esprime apprezzamento per l’esito dell’esame dell’articolo 32 del DDL concorrenza da parte dell’Aula della Camera che ha respinto con ampia maggioranza tutti gli emendamenti finalizzati a consentire la vendita dei farmaci C con obbligo di ricetta in esercizi diversi dalla farmacia....

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni