Edicola

Illustrato a Roma un nuovo progetto per la farmacia italiana. Presenti i ministri Lorenzin e Lanzetta

04/03/2014 16:53:46
Le farmacie costituiscono una risorsa non totalmente sfruttata in tutte le sue potenzialità: sono pronte a ampliare la gamma dei servizi forniti ai cittadini e al SSN con l’obiettivo di migliorare la qualità del servizio in un’ottica di ottimizzazione della spesa sanitaria complessiva. Chiedono al Governo e alle Regioni un rapido avvio del confronto su questi temi per individuare un cronoprogramma per l’attuazione.

E’ questa, in estrema sintesi, il senso del convegno “un nuovo progetto per la farmacia italiana” svoltosi stamani a Roma con la presenza del ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, del ministro per gli Affari regionali, Maria Carmela Lanzetta, e del coordinatore degli assessori regionali alla sanità, Luca Coletto.

Nell’ambito del convegno è stato presentato lo studio “La nuova farmacia dei servizi” realizzato da Andrea Garlatti, docente di Economia aziendale all’Università di Udine.  Dallo studio emerge che le farmacie possono svolgere un ruolo importante  a supporto delle attività di regioni e Asl su 3 fronti: servizi amministrativi e di front office (prenotazioni CUP, pagamento ticket e ritiro referti); servizi informativi (campagne per il corretto uso del farmaco, campagne vaccinali e screening di prevenzione); servizi territoriali e logistici (consegna dei farmaci a domicilio, raccolta farmaci non scaduti da destinare ai non abbienti, effettuazione in farmacia di piccole medicazioni e iniezioni).

 “Le farmacie vogliono essere un partner leale e propositivo del servizio sanitario, sensibile ai problemi del Paese e con tale obiettivo vogliono mettere a disposizione del sistema le proprie competenze e la rete informatica che rende possibile un attento monitoraggio delle prestazioni erogate” afferma Annarosa Racca, presidente di Federfarma.  “E’ ora di dare concreta attuazione al principio di sussidarietà sancito dalla Costituzione e di costruire una reale sinergia tra pubblico e privato.

Il ministro Lorenzin ha ribadito l’importanza del ruolo delle farmacie nel favorire il processo di territorializzazione dell’assistenza sanitaria. Per Lorenzin è necessaria una revisione del Titolo V della Costituzione perché, se pensare di tornare alla centralità precedente non è realistico, è pero’ necessario rivedere l’assetto senza pregiudizi ideologici, considerando anche che ogni tipo di lentezza e di incapacità gestionale, a qualunque livello,  costituisce un costo notevole per la collettività.

Il neo ministro Lanzetta, partendo dalla propria esperienza di farmacista rurale, ha incoraggiato i colleghi a proseguire sulla strada del potenziamento dei servizi in favore dei cittadini, esprimendo la volontà di essere un ponte tra le istanze del territorio e il livello centrale, affinchè la farmacia continui a operare nel migliore dei modi. Nel nostro settore, ha osservato Lanzetta,  le regole servono a rendere ugualmente affidabile e efficiente il servizio fornito da una piccola farmacia sperduta come da quella nel  centro di una grande città. Le farmacie private da sempre operano  in uno spirito di servizio pubblico al cittadino.

Per l’assessore Coletto la farmacia, da sempre, non si limita a distribuire il farmaco ma è una struttura vicina al cittadino, non solo geograficamente, capace di monitorare il paziente.  Medici e farmacie devono lavorare in sinergia per incrementare un  sistema che consente di dare una sanità migliore ai cittadini, fare piu’ prevenzione, contenere i costi.

La nuova farmacia dei servizi. Strategie di portafoglio, posizionamento, cambiamento
(versione integrale dello studio presentato in occasione del convegno)

Una nuova proposta per la farmacia italiana
(sintesi dello studio)

La relazione del presidente di Federfarma Annarosa Racca

Notizie correlate

28/03/2019

Dal Sunifar (farmacie rurali) un progetto per i cittadini delle aree interne del paese

Qual è il contributo che la farmacia rurale può dare per migliorare la qualità della vita delle persone, rafforzare la comunità, superare le diseguaglianze territoriali e sociali, in particolare nelle Aree Interne del Paese?
A questa domanda fornisce risposte concrete il progetto presentato dal Sunifar (farmacie rurali) in collaborazione con Cittadinanzattiva e Uncem...
23/01/2018

Stati generali della Farmacia, i dettagli dell’appuntamento a Roma

Una giornata ricca di spunti quella in programma per il prossimo 26 febbraio, dedicata agli “Stati generali della Farmacia”. “Un appuntamento - come annuncia Federfarma - in vista delle prossime elezioni politiche, che si svolgeranno il 4 marzo prossimo e il cui...
04/03/2014

Convegno "Un nuovo progetto per la farmacia italiana", Roma 4 marzo

Di farmacia dei servizi si è parlato tanto in questi anni e adesso è l’ora di passare dalle parole ai fatti.  Le farmacie sono pronte a ampliare la gamma dei servizi forniti ai cittadini e al SSN con l’obiettivo di migliorare la qualità del servizio in un’ottica di contenimento...
28/02/2014

Convegno 4 marzo: ufficiali programma e ospiti

Ci sarà il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin. E Luca Coletto, coordinatore degli assessori regionali alla Salute. Poi Valerio Alberti, presidente della Fiaso (Federazione italiana aziendesanitarie e ospedaliere), Massimiliano Dona, segretario generale...
26/02/2014

Convegno Federfarma per un nuovo patto tra farmacia e Ssn

Un nuovo patto tra Sanità pubblica e farmacie per realizzare sul territorio una rete di presidi dalla croce verde che non sia soltanto integrata, ma anche sussidiaria al Ssn. E’ quanto Federfarma proporrà al ministero della Salute e al mondo della politica nell’ambito...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni