Filodiretto federfarma del 28 aprile 2017

Credifarma, ok al bilancio 2016: conti di nuovo in utile dopo tre anni

Credifarma, ok al bilancio 2016: conti di nuovo in utile dopo tre anni

Credifarma si mette definitivamente alle spalle un triennio di bilanci dal segno meno e chiude il 2016 con un risultato operativo netto di 438mila euro. E’ quanto emerge dal bilancio consuntivo approvato ieri dall’Assembla degli azionisti della società, controllata al 67,5% da Federfarma e per la parte restante da Unicredit e Bnl-Gruppo Bnpp. Il risultato operativo, in particolare... Leggi
Ddl concorrenza: si apre il dibattito al Senato, maxi-emendamento in arrivo

ATTUALITA'

Ddl concorrenza: si apre il dibattito al Senato, maxi-emendamento in arrivo

Il Governo interverrà sul ddl concorrenza con un maxi-emendamento di semplice “manutenzione”, che dovrebbe essere presentato all’aula di Palazzo Madama la prossima settimana (già martedì, forse) assieme alla richiesta del voto di... Leggi
Enpaf, approvato il consuntivo 2016: utile a 146 milioni di euro

ATTUALITA'

Enpaf, approvato il consuntivo 2016: utile a 146 milioni di euro

Anche il 2016 si chiude per l’Enpaf con un altro robusto attivo: circa 146 milioni di euro, sei in più rispetto all’avanzo 2015, che portano la riserva legale dell’ente ben oltre i due miliardi di euro. Sono alcune delle cifre contenute nel bilancio consuntivo dell’istituto... Leggi
Epatite C, Aifa: disponibile nuovo farmaco efficace contro tutti i genotipi di Hcv

ATTUALITA'

Epatite C, Aifa: disponibile nuovo farmaco efficace contro tutti i genotipi di Hcv

E' disponibile in Italia il nuovo farmaco per il trattamento dell’epatite C efficace contro tutti i genotipi dell'Hcv. Ad annunciarlo è l'Aifa, che in una nota comunica la pubblicazione ieri in Gazzetta Ufficiale - a seguito dell'esito positivo della trattativa con l'azienda... Leggi
Antiallergici, da QuintilesIms i numeri di un mercato dinamico

MERCATO

Antiallergici, da QuintilesIms i numeri di un mercato dinamico

In Italia circa una persona su quattro lamenta un’allergia. Ne scaturisce un mercato costituito da svariati milioni di consumatori, che affrontano i loro problemi facendo ricorso principalmente a rimedi sintomatici, perché poco si conosce delle cause che sono... Leggi
Cosmofarma, focus alimentazione su cambiamento del mercato

EVENTI

Cosmofarma, focus alimentazione su cambiamento del mercato

Prevenzione significa sempre più spesso ricerca di stili di vita salutari e tutela del benessere psicofisico. Due tematiche che suscitano la sensibilità di una fetta di consumatori sempre più estesa e che trovano nella farmacia il luogo dove il consiglio e l’offerta sono... Leggi
Malati cronici, tempi lunghi per cure e ristretti per ascolto

NOTIZIE DALL'ANSA

Malati cronici, tempi lunghi per cure e ristretti per ascolto

Sempre più tempo per una visita o un esame. Sempre meno quello dedicato all'ascolto, all'assistenza domiciliare e alla riabilitazione. Spese private che arrivano fino a 10.000 euro l'anno per farmaci e parafarmaci e fino a 60.000 per la retta annuale della residenza sanitaria assistita... Leggi
Cura da 2,5 euro riduce del 31% morti emorragia post parto

NOTIZIE DALL'ANSA

Cura da 2,5 euro riduce del 31% morti emorragia post parto

L'acido tranexamico, un farmaco da pochi euro già usato per altre patologie, può salvare un terzo delle donne vittime nel mondo di emorragia post parto, la principale causa di morte legata alla gravidanza che ogni anno colpisce 100mila partorienti, principalmente nei paesi in via di sviluppo... Leggi
Oncologi, solo 4% spesa per prevenzione, appello a istituzioni

NOTIZIE DALL'ANSA

Oncologi, solo 4% spesa per prevenzione, appello a istituzioni

ll 40% dei casi di tumore (146mila diagnosi ogni anno in Italia) potrebbe essere evitato grazie agli stili di vita sani, all'applicazione delle normative per il controllo dei cancerogeni ambientali e all'implementazione degli screening: in Italia, però, per la prevenzione si spendono 5 miliardi di euro... Leggi
Fegato grasso per un italiano su 4, colpa di diete sbagliate

SALUTE IN PILLOLE

Fegato grasso per un italiano su 4, colpa di diete sbagliate

Un italiano su 4 ha il "fegato grasso", ovvero soffre di "steatosi epatica non alcolica", una patologia che predispone alle malattie croniche di fegato (fino alla cirrosi) e alle malattie cardiovascolari. Colpa di diete sbagliate (troppo grasse e piene di zuccheri) e anche degli effetti che questi squilibri... Leggi
Responsabile: Gioacchino Nicolosi
Comitato Editoriale:  Annarosa Racca, Alfonso Misasi
Alfredo Orlandi, Giancarlo Visini
A cura di: ufficio stampa e ufficio rapporti istituzionali
realizzato in collaborazione con ANSA e Telpress



Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni