Vaccini: pertosse, con quello acellulare si diffonde infezione

02/12/2013 16:24:10
Chi viene vaccinato con il vaccino acellulare contro la pertosse è protetto dalla malattia, ma può essere ancora infettato dal batterio, senza ammalarsi, e diffondere l'infezione. E' quanto ha verificato uno studio condotto dall'ente americano per il controllo dei farmaci Fda (Food and drug administration) pubblicato sulla rivista dell'Accademia delle Scienze degli Stati Uniti, Pnas. La ricerca, condotta su dei babbuini, ha analizzato l'efficacia del vaccino, autorizzato dall'Fda, nel prevenire la malattia tra i vaccinati. Negli Stati Uniti la pertosse ha iniziato a diffondersi sempre di più dagli anni '80 e ha raggiunto tassi molto alti nel 2012. Due i vaccini disponibili: uno a cellule intere, e uno acellulare. In risposta alle preoccupazioni sugli effetti collaterali del vaccino a cellule intere, sono stati sviluppati i vaccini acellulari negli Usa e in altri Paesi dagli anni '90. «L'anno scorso sono stati segnalati 48mila casi di pertosse nonostante l'alto tasso di vaccinazione», osserva Anthony Fauci, direttore dell'Istituto nazionale per le malattie infettive (Niaid) dei National Institutes of Health (Nih). «Questa ripresa della malattia - prosegue - suggerisce una maggiore ricerca sulle cause dell'aumento dell'infezione e su come migliorarne la prevenzione». (ANSA)

Notizie correlate

15/09/2020

Vaccinazione antinfluenzale: “Inadeguata la quota destinata alla popolazione attiva”

La decisione di destinare alla distribuzione in farmacia solo l’1,5% dei vaccini antinfluenzali acquisiti dalle Regioni non garantisce una risposta adeguata ai bisogni della...
14/09/2020

Vaccinazione antinfluenzale: inadeguata la quota destinata alla popolazione attiva

La decisione di destinare alla distribuzione in farmacia solo l’1,5% dei vaccini antinfluenzali acquisiti dalle Regioni non garantisce una risposta adeguata ai bisogni della popolazione attiva: appare del tutto insufficiente rendere disponibili solo 250.000 dosi a fronte di un fabbisogno stimato tra 1,2 e 1,5 milioni di dosi.  A questo proposito, come scrive il Ministero della salute nel documento proposto alla Conferenza Stato-Regioni e da questa approvato...
14/09/2020

Vaccini, slitta l’esame della Conferenza Stato-Regioni su rimodulazione delle quote per le farmacie

E' slittato l'esame, previsto per lo scorso giovedì da parte della Conferenza Stato-Regioni, della proposta avanzata dal ministero della Salute su una rimodulazione delle quote...
09/09/2020

Vaccini antinfluenzali e test sierologici: proficuo incontro al Ministero della salute

Il Ministero della salute proporrà alla Conferenza Stato-Regioni del 10 settembre prossimo una rimodulazione delle quote dei vaccini antinfluenzali acquisiti dalle Regioni...
09/09/2020

Vaccinazioni in farmacia, in 36 Paesi del mondo è già realtà. I dati nell’ultimo Rapporto della Fip

Mentre in Italia ancora se ne discute, vaccinarsi in farmacia è possibile in almeno 36 paesi del mondo ed è stata proposta o è in fase di sviluppo in altri 16, secondo i risultati...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni