Palermo, firmato da questura e Federfarma protocollo antirapine

06/12/2017 09:19:46
Sbarca anche nelle farmacie di Palermo il sistema di videosorveglianza attiva che consente alle centrali operative delle forze dell’ordine di assistere in diretta a quanto accade all’interno degli esercizi e di intervenire tempestivamente nelle modalità di volta in volta più opportune. La svolta arriva dal protocollo di collaborazione firmato ieri dal Prefetto di Palermo, Antonella De Miro, e dal presidente di Federfarma Palermo, Roberto Tobia: collocato nell’ambito dell’accordo quadro sottoscritto a livello nazionale dal ministero dell’Interno e da Federfarma, il protocollo consente ai titolari di Palermo e provincia di installare nelle farmacie impianti antirapina di ultima generazione che non solo sono collegati con le centrali operative delle forze di pubblica sicurezza, ma possono essere attivati dal farmacista per fornire a carabinieri e polizia le immagini in diretta della rapina.

Protocollo e peculiarità del sistema di sicurezza saranno presentati alla stampa locale domani, 7 dicembre, alla presenza del prefetto, del presidente del sindacato titolari palermitano, del questore Renato Cortese, del comandante provinciale dei Carabinieri colonnello Antonio Di Stasio, del comandante provinciale della Guardia di finanza generale Giancarlo Trotta e del sindaco di Palermo, Leoluca Orlando.

«Ringrazio il Prefetto De Miro per l’impegno profuso» dichiara Roberto Tobia «si tratta di un risultato importante per la nostra categoria, che dedichiamo alla memoria della dottoressa Giuseppina Iacona, assassinata il 21 novembre di quattro anni fa durante una rapina nella sua farmacia, a Blufi. I farmacisti speravano da tempo in questa forma di protezione attiva, prevista dall’accordo quadro firmato a suo tempo dall’allora ministro dell’Interno Angelino Alfano. Le farmacie sono diventate il bancomat della criminalità, con una recrudescenza tale che in alcune occasioni si sono registrati più assalti alle stesse farmacie, nello stesso giorno. Con questo protocollo contiamo di ridare serenità alle persone che entrano nelle nostre farmacie, che sono da sempre e che continueranno a essere un luogo di accoglienza per i nostri pazienti».

Ultime notizie

14/11/2018

Diretta e Dpc: dopo l’altolà della Sifo, Cossolo chiarisce la posizione delle farmacie territoriali

Il presidente di Federfarma nazionale, Marco Cossolo, interviene in merito al dibattito sulle due forme distributive del farmaco, quella diretta e quella per conto, scatenato negli ultimi giorni dalle dichiarazioni di Simona Serao Creazzola, presidente della Societa’ Italiana di Farmacia Ospedaliera e dei Servizi Farmaceutici delle Aziende Sanitarie (Sifo)...
14/11/2018

Tg Federfarma Channel – Edizione del 14 novembre

In questo numero: Diretta e Dpc: dopo altolà della Sifo, Cossolo chiarisce la posizione delle farmacie territoriali; “Diamo un pacco alla camorra”, Federfarma sostiene il progetto di Cittadinanzattiva Campania; Banco farmaceutico, in 539mila rinunciano alle cure nel 2018; Farma Academy, eletta la dirigenza della Fondazione
14/11/2018

“Diamo un pacco alla camorra”, Federfarma sostiene il progetto NCO-Cittadinanzattiva Onlus

Cittadinanzattiva Onlus sponsorizza il progetto denominato “Diamo un pacco alla camorra”, ideato da Nuova Cooperazione Organizzata (Nco), un percorso di sostegno alle aziende e alle cooperative...
14/11/2018

Banco farmaceutico, in 539mila rinunciano alle cure nel 2018

Nel 2018 in Italia sono state 539mila le persone povere che non si sono potute permettere cure o farmaci di cui avevano bisogno, una fetta di popolazione che corrisponde al 10,7% dei poveri assoluti italiani. E' quanto emerge dal rapporto 2018...
14/11/2018

Farma Academy, eletta la dirigenza della Fondazione

Si concretizza il progetto che ruota attorno a Farma Academy, la fondazione promossa da Fenagifar e Fofi dedicata alla formazione continua con particolare attenzione alle nuove leve della professione. Si è infatti provveduto all’elezione delle...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni