Manovra, alla Camera torna ipotesi tassa sul fumo per finanziare Sanità

07/12/2017 09:15:39
Ritorna in campo l'ipotesi della tassa del fumo. La commissione Affari sociali della Camera ha approvato gli emendamenti alla Manovra da presentare ai colleghi del gruppo Bilancio e tra questi c'e' il rifinanziamento per 604 milioni del Fondo sanitario nazionale con la tassa sui tabacchi. Lo annuncia Donata Lenzi, capogruppo Pd in Commissione e relatrice della proposta emendativa. «A proposito di quest'ultimo» sottolinea Lenzi «voglio ricordare che il taglio per 604 milioni di euro, è dovuto al mancato accordo con le Regioni a statuto speciale. Non comprendo, tuttavia, perché un mancato accordo tra regioni debba essere pagato dalla sanita delle regioni a statuto ordinario». Tra gli emendamenti approvati dalla commissione Affari sociali ci sono anche quello relativo al finanziamento di 5 milioni per il registro delle Dat (testamento biologico) e alla stabilizzazione per i precari degli Irccs (Istituti di ricovero a carattere scientifico).

Ultime notizie

13/12/2018

Gotta: in farmacia un vademecum per riconoscerla e saperla affrontare

La gotta è una malattia tipicamente asintomatica, che può metterci ‘fuori gioco’ inaspettatamente e avere gravi conseguenze per la salute; per questo è fondamentale imparare a riconoscerla e trattarla in modo adeguato. Questo...
13/12/2018

Assistenza territoriale, dal Pit Salute cifre desolanti. Gaudioso: “Farmacie anello chiave per implementazione”

“La competenza del farmacista e la piena attuazione della ‘Farmacia dei servizi’ possono diventare l’anello fondamentale per implementare l’assistenza territoriale”. A parlare è il segretario nazionale di Cittadinzattiva, Antonio Gaudioso, a margine della presentazione del XXI Rapporto Pit Salute: “Tra attese e costi, il futuro della salute in gioco”, che tra le mille ombre del Ssn riportate dai cittadini, sottolinea anche quella della scarsa assistenza territoriale. Circa il 15% dei cittadini... 
13/12/2018

Tg Federfarma Channel – Edizione del 14 dicembre

In questo numero: Assistenza territoriale, dal Pit Salute cifre desolanti. Gaudioso: “Farmacie anello chiave per implementazione”; Scontrino elettronico e niente fattura elettronica, le novità per i farmacisti nel dl fiscale; Toscana, distribuzione diretta in drastica diminuzione. Nocentini:"Dpc chiave di volta per costi sociali inferiori"; Gotta: in farmacia un vademecum per riconoscerla e saperla affrontare
13/12/2018

Scontrino elettronico da Luglio e niente fattura elettronica, le novità per i farmacisti nel dl fiscale

Niente fattura elettronica e scontrino elettronico da luglio per i soggetti con volume d’affari superiore a 400 mila euro. Sono queste le principali novità per i farmacisti contenute nel decreto fiscale convertito in legge, ieri alla Camera, con 9 giorni di...
13/12/2018

Toscana, distribuzione diretta in drastica diminuzione. Nocentini: “Dpc chiave di volta per costi sociali inferiori”

Anche in Toscana a sfondare (e di molto) il tetto di spesa farmaceutica non è la convenzionata territoriale, che anzi risulta in diminuzione, ma quella sostanzialmente senza controllo di Asl e ospedali...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni