Influenza: Oms, nel mondo fino a 650mila morti l'anno

14/12/2017 12:35:07
Nel mondo ogni anno fino a 650mila persone muoiono per problemi respiratori legati ai virus dell'influenza. Lo afferma una stima dell'Oms e del Cdc americano pubblicata dalla rivista Lancet. L'analisi ha trovato una 'forchetta' tra 290mila e 650mila morti, che rappresenta un aumento rispetto ai 250-500mila dell'ultimo calcolo effettuato dall'organizzazione dieci anni fa. Il numero è stato ricavato dai dati di un gran numero di paesi, inclusi quelli a basso e medio reddito, ed esclude le morti per cause non respiratorie. "Questo dato - afferma Peter Salama, direttore esecutivo dell'Oms - offre un'idea precisa del peso dell'influenza, e dei suoi costi economici e sociali per il mondo". Secondo il documento la maggior parte delle morti avviene nelle persone sopra i 75 anni, e nelle regioni più povere del mondo. L'Africa subsahariana è l'area con la maggior mortalità da influenza, seguita dall'est Mediterraneo e dal sud est dell'Asia. "Tutti i paesi, ricchi e poveri, grandi e piccoli, devono lavorare per controllare le epidemie. Questo implica - conclude Salama - costruire una migliore capacità di trovare e rispondere ai focolai e rafforzare i sistemi sanitari". (ANSA). 

Ultime notizie

26/02/2021

“Donare la colomba rende felici come una Pasqua”, fino al 4 marzo possibili le prenotazioni

Sarà possibile, entro il 4 marzo, prenotare le colombe dell’iniziativa di solidarietà “Donare la colomba rende felici come una Pasqua” promossa dall’associazione Piera Cutino con il patrocinio di Federfarma. Acquistando le colombe pasquali confezionate in cartoni personalizzati con il logo Federfarma,  le farmacie...
26/02/2021

Francia, Italia, Portogallo e Spagna avviano attraverso le farmacie un progetto comune di segnalazione dei medicinali indisponibili

L’Ordre National des Pharmaciens, la Federfarma, l’Associação Nacional das Farmácias e il Consejo General de Farmacéuticos de España concordano sulla necessità di facilitare la cooperazione internazionale di attività di scambi informativi reciproci sulle indisponibilità di farmaci a livello europeo.  Il progetto, avviato dalle quattro Associazioni, ha preso spunto dalle caratteristiche del sistema spagnolo organizzato dal Cismed, il Centro di informazioni sulla fornitura dei farmaci. Lo scopo dell’iniziativa, portata avanti durante tutto lo scorso anno, è stato quello di partire dal sistema spagnolo, in quanto particolarmente innovativo...
26/02/2021

Varianti Covid, Procaccini: “Nuovi test rapidi in farmacia per rilevare presenza del virus”

L'emergere di varianti del virus Sars-Cov-2 costringe anche i test rapidi ad aggiornarsi e le farmacie si sono già adeguate. A "Mi manda Rai3" ne ha parlato Alfredo Procaccini, vicepresidente di Federfarma Nazionale. “Le proteine spike del...
26/02/2021

Tg Federfarma Channel – Edizione del 27 febbraio

In questo numero: Carenza farmaci, Francia, Italia, Portogallo e Spagna avviano progetto europeo di collaborazione; Varianti Covid, Procaccini: “Nuovi test rapidi in farmacia per rilevare presenza del virus”; Malattie ematologiche rare, prenotazioni per sostenere la raccolta solidale fino al 4 marzo; Vaccini, Ue per linea dura con aziende inadempienti su forniture
26/02/2021

Tamponi antigenici rapidi, le raccomandazioni di Federfarma

Federfarma raccomanda l’esecuzione in farmacia dei test Covid autodiagnostici per assicurare l’indispensabile tracciatura dei pazienti. In alternativa il cittadino va sollecitato a rispettare le indicazioni contenute nel test stesso riguardanti l’obbligo...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni