Farmacie, cassa continua per i criminali. Federfarma Napoli lancia l’allarme

13/02/2018 09:19:06
I furti nelle farmacie sono ormai cronaca quotidiana nel napoletano ecco perché Michele Di Iorio, presidente di Federfarma Napoli, ha lanciato l'allarme sottolineando come a questo fenomeno acuito dalla crisi si sia aggiunta la diffusione delle casse automatiche che ha permesso ai malviventi di cambiare strategia. Sempre di più, infatti, i criminali scelgono l'asportazione della cassa automatica una volta penetrati in farmacia, invece che tentare una più rischiosa rapina. E i casi si stanno moltiplicando nonostante l'esiguo numero degli impianti installati. Alla rapina, già di per sé drammatica, ma quasi sempre caratterizzata da danni economici contenuti, ora si affianca un metodo molto più violento e che oltre al danno economico per la liquidità contenuta in cassa, aggiunge il danno strutturale per la penetrazione in farmacia e per l’asportazione dello strumento.

Da parte di Federfarma Napoli, perciò, oltre a registrare la preoccupazione dei farmacisti, c'è l'invito agli stessi a controllare il perfetto e stabile ancoraggio delle casse automatiche richiedendo alle ditte soluzioni che rendano sicure tali costose installazioni. "Nell’invitare tutti alla massima prudenza in caso di rapina ed alla massima attenzione relativamente alle installazioni delle casse automatiche - si legge in una nota del presidente Michele Di Iorio - Vi comunico che la presente nota sarà inviata al Questore di Napoli ed al Comandante Provinciale dei Carabinieri con una richiesta di intensificazione dei sistemi di pattugliamento delle forze di Polizia, in aggiunta alla vigilanza video rispetto alla quale invito tutti a controllarne periodicamente l’efficienza". L'associazione invita le attività alla massima collaborazione, informando tempestivamente l'associazione stessa in caso di furto o rapina al fine di tener conto della situazione e richiedere interventi specifici a chi di competenza. 

Ultime notizie

22/10/2018

Mirone (Federfarma Servizi): servizi cognitivi cardine per recupero professionalità. Sistema Farmacia Italia la soluzione

Aggregazione, autenticazione, accountability. Queste le parole d’ordine che hanno guidato i lavori della quinta convention Federfarma Servizi-FederfarmacoCo terminata ieri a Venezia Mestre. “Stare insieme, farsi certificare le attività da soggetti terzi e rafforzare la propria indipendenza con una forte delega a una centrale che deve coordinare l’attività del nostro mondo, delle nostre reti, delle nostre farmacie”...
22/10/2018

Tg Federfarma Channel – Edizione del 20 ottobre

In questo numero: Mirone (Federfarma Servizi): servizi cognitivi cardine per recupero professionalità. Sistema Farmacia Italia la soluzione; Sistema Farmacia Italia, in partenza il tour in giro per il Paese. Prima tappa, Torino; Rapporto annuale sulla Farmacia: scade oggi il termine per la compilazione del questionario; Tumore al seno, anche le farmacie umbre sostengono la Campagna ‘Nastro Rosa’

22/10/2018

Sistema Farmacia Italia, in partenza il tour in giro per il Paese. Prima tappa, Torino

Dieci appuntamenti tra nord, centro e sud, quelli fissati fino a questo momento per presentare Sistema Farmacia Italia. Si parte con Torino il 23 ottobre per poi passare a Latina il 24 ottobre. Poi Napoli in programma per il 30 ottobre. Fitti anche gli...
22/10/2018

Rapporto annuale sulla Farmacia: scade oggi il termine per la compilazione del questionario

Scade oggi il termine ultimo per la compilazione del questionario in vista della realizzazione, in collaborazione con Cittadinanzattiva e con il supporto non condizionato di Teva, del primo “Rapporto annuale sulla...
22/10/2018

Tumore al seno, anche le farmacie umbre sostengono la Campagna ‘Nastro Rosa’

Anche le farmacie umbre sostengono la Campagna Nastro Rosa, che vede l'Airc (Associazione italiana per la ricerca sul cancro) da 50 anni impegnata nel supporto...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni