L'abuso di alcol aumenta il rischio di problemi al cuore

04/01/2017 17:30:57
Al pari di altri fattori, come diabete, pressione alta, fumo e obesità, anche l'abuso di alcol può danneggiare il cuore. Chi ha questo problema vede aumentare il rischio di fibrillazione atriale, cioè di ritmo cardiaco irregolare, di infarto e anche di insufficienza cardiaca congestizia, una condizione in cui i muscoli del cuore non riescono a pompare abbastanza sangue. Èquanto emerge da una ricerca della University of California di San Francisco, pubblicata su Journal of the American College of Cardiology. I ricercatori hanno preso in esame un database molto ampio, di tutti i residenti in California di 21 anni o più, sottoposti a interventi di emergenza, chirurgia ambulatoriale o assistenza medica ospedaliera. Tra i 14,7 milioni di pazienti nel database, l'1,8% pari a circa 268.000, sono risultati avere una diagnosi di abuso di alcol. Dopo aver tenuto conto di altri fattori di rischio, dai risultati è emerso che l'abuso di alcool era associato ad un aumento del doppio del rischio di fibrillazione atriale, di 1,4 volte del rischio di infarto e di 2,3 volte del rischio di insufficienza cardiaca congestizia. Precedenti ricerche hanno suggerito che i livelli moderati di consumo di alcol possono aiutare a prevenire infarto e insufficienza cardiaca congestizia, mentre a livelli bassi o moderati il consumo di alcol ha dimostrato di aumentare invece l'incidenza di fibrillazione atriale evidenziano ancora gli studiosi, che sottolineano che in ogni caso l'abuso è dannoso. (ANSA)

Notizie correlate

28/11/2018

Serata di beneficenza contro le dipendenze da droga e alcol, Federfarma patrocina l’evento Dianova Onlus

Ha anche il patrocinio di Federfarma la serata di solidarietà organizzata da Dianova Italia Onlus, in programma per l’8 dicembre presso l’Auditorium Parco della Musica...
14/09/2017

Italia indietro su obiettivi Onu su obesità bimbi e alcol

L'Italia non fa abbastanza per ridurre l'obesità infantile e il consumo di alcol, mentre sugli altri obiettivi di sviluppo per il 2030 indicati dalle Nazioni Unite è in generale a buon punto. Lo afferma un rapporto su 188 paesi pubblicato da Lancet, basato sul "Global Burden of Diseases" del 2016...
03/08/2017

Bere alcol aumenta rischio tumori pelle, anche non melanomi

Bere alcol aumenta dal 7 all'11% il rischio di tumori della pelle di tipo non melanomatoso. A mettere in guardia è uno studio pubblicato sul British Journal of Dermatology. I tumori cutanei non melanomatosi sono al primo posto tra gli uomini (15,2% di tutti i tumori) e al secondo tra le donne...
21/02/2017

Bere troppo alcol e a lungo fa invecchiare prima arterie

Oltre ad altri importanti danni per la salute, bere troppo alcol e per lungo tempo porta a un invecchiamento precoce delle arterie, predisponendo in particolare gli uomini a un maggiore rischio di malattie cardiovascolari. Emerge da uno studio guidato dallo University College London...
06/12/2016

Mancanza sonno aumenta rischio incidenti auto come alcol

Se ci si mette alla guida dopo aver dormito meno di cinque ore si ha lo stesso rischio che da ubriachi. Lo afferma un rapporto della Foundation for Traffic Safety statunitense, secondo cui chi dorme cinque o sei ore ha una probabilità doppia rispetto a chi ne dorme sette o otto di fare un incidente...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni