Dalle farmacie i soldi per quella ‘antica’ della Certosa di Calci

11/01/2018 19:16:22
L’antica farmacia della Certosa di Calci splende di una ‘nuova luce’ grazie ai finanziamenti arrivati direttamente dalla Federfarma di Pisa. Come riportato dalla stampa locale, la struttura – ora illuminata grazie al nuovo impianto elettrico – potrebbe essere già visitabile a partire dal 20 gennaio, quando riaprirà un’altra parte restaurata con i soldi privati. «Abbiamo voluto sponsorizzare l’intervento – rivela il presidente dei titolari di farmacia pisani, Riccardo Froli nell’intervista a Il Tirreno – anche se all’inizio, di fronte alle richieste giunte da Calci, eravamo un po’ titubanti. Poi tutto il consiglio dell’associazione ha dato l’ok». Il primo stanziamento è stato deliberato e presto sarà versato. Ammonta a 1.500 euro.

«La storia della farmacia è sempre importante – continua Froli – perché noi non siamo solo un business per le multinazionali: le farmacie sono istituzioni che vengono da lontano. E quella della Certosa era importantissima, all’interno di una struttura a dir poco splendida». Per il 20 gennaio la dirigenza del Museo nazionale della Certosa monumentale, con la locale sezione del Fai, sta organizzando una grande festa per celebrare la riapertura del Chiostro del capitolo, con il restauro degli affreschi, del pozzo, ma non solo. Coinvolta, naturalmente, anche l’associazione “Amici della Certosa di Pisa a Calci”.

Ultime notizie

20/07/2018

Tg Federfarma Channel – Edizione del 21 luglio

In questo numero: Aderenza alla terapia, Cittadinanzattiva rende merito ai farmacisti. Petrosillo: “Riconosciuto valore che da tempo ribadiamo”; A PharmEvolution 2018 il primo talk 4.0 sulla farmacia, digitalizzazione e sponsor stranieri. Nicolosi: “Evento di respiro internazionale”; Decreto Dignità: cosa cambia per contratti a termine; Pill-Pack, Pani: “Amazon incrocerà dati su farmaci e comportamento cognitivo”

20/07/2018

Beffa dei primi ricordi, in 1 caso su 4 frutto immaginazione

C'è chi si rivede, piccolo mentre muove i primi passi sorretto da mamma e papà e chi, invece, ricorda il sorriso fatto alla nonna in un giorno d'estate in spiaggia. Il primo ricordo si potrebbe dire che non si scorda mai, ma secondo una nuova ricerca in un caso su quattro potrebbe...
20/07/2018

Verso utilizzo genetica in sanità pubblica, insediato tavolo

"Un punto di svolta nella pianificazione riguardante l'utilizzo della genomica nel sistema sanitario nazionale". Così il ministero della Salute definisce il tavolo di coordinamento inter-istituzionale che si è insediato presso il dicastero di Lungotevere Ripa, con l'obiettivo di...
20/07/2018

Donne con diabete più a rischio di cancro degli uomini

Il diabete aumenta il rischio di cancro, specie per le donne le cui chance di sviluppare un tumore sono il 27% più alte rispetto a donne non diabetiche. I maschi diabetici, invece, hanno un rischio cancro del 19% maggiore degli uomini senza malattia. E' quanto emerge...
20/07/2018

Caso Pistoia, ialuronico acquistato direttamente dal produttore. Le precisazioni dell’azienda

Con riferimento alla notizia “Pistoia, ialuronico acquistato direttamente dal produttore. Scatta maxi indagine dei NAS”, pubblicata su “Filodiretto” del 2 luglio scorso precisiamo, su richiesta di una azienda produttrice, che tali prodotti se...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni