Da scoperta Montalcini collirio per grave patologia vista

23/01/2018 15:04:07
E' grazie alla scoperta del Fattore di crescita nervoso (Ngf) del premio Nobel Rita Levi Montalcini, che sarà possibile avere un collirio che tratterà la cheratopatia neurotrofica, una malattia che può portare alla perdita della vista. E' questo uno degli argomenti al centro del XXII congresso nazionale della Sitrac, la Società italiana trapianto di cornea e superficie oculare, che si terrà dal 22 al 24 febbraio al Palazzo dei congressi di Firenze.

«E' stato recentemente autorizzato in Europa e siamo in attesa di una prossima pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale l'utilizzo di un collirio a base di cenegermin, la versione ricombinante del Nerve growth factor (Ngf) per il trattamento della cheratopatia neurotrofica moderata o grave – spiega l'oftalmologa Rita Mencucci, organizzatrice del meeting – Questo prodotto consente di rispondere ai bisogni dei pazienti affetti da questa patologia oculare gravemente invalidante, che può portare alla perdita di visione e che sino a oggi è stata sprovvista di farmaci approvati». (ANSA)

Ultime notizie

20/09/2019

‘Il Tour della Salute’ e ‘Crescendo in salute’: il doppio tour fa tappa oggi e domani a Genova

Sbarca al Porto Antico di Genova il Tour della Salute, che quest'anno, giunto alla sua seconda edizione, si propone in abbinamento con il nuovo format Crescendo in Salute. Il doppio evento, nel suo viaggio di sei mesi lungo lo Stivale, toccherà le piazze di 14 regioni italiane, con l'obiettivo di sensibilizzare i cittadini...
20/09/2019

Per relazioni stabili nel partner cerchiamo la gentilezza

La gentilezza. E’ questa la caratteristica principale che cerchiamo in un partner per una relazione a lungo termine. Il fatto che sia attraente da un punto di vista fisico o le prospettive finanziarie hanno il loro peso, ma la priorità massima sono proprio le buone maniere. A rilevarlo...
20/09/2019

Filippine, torna la polio dopo 19 anni, colpita bimba

Nelle Filippine è stato confermato il primo caso di polio da 19 anni a questa parte, una bambina di 3 anni della città di Lanao del Sur, nella parte meridionale del paese. Lo ha annunciato l'Oms, secondo cui tracce del virus sono state trovate anche negli scarichi fognari nelle...
20/09/2019

Tumori, virus in campo per sconfiggere i più aggressivi

Battere i tumori più aggressivi come quello del pancreas usando come arma dei virus (chiamati 'oncolitici', che attaccano solo le cellule tumorali, risparmiando quelle sane) e con nuovi approcci di immunoterapia: è il cuore di una delle innovative ricerche...
20/09/2019

Influenza: probabile stagione con meno casi ma aggressivi

Quest'anno la stagione influenzale potrebbe avere meno casi rispetto a quella scorsa, ma più aggressivi. E' il commento di Fabrizio Pregliasco, virologo dell'Università di Milano, dopo la pubblicazione della composizione dei vaccini. Al momento è difficile prevedere come sarà...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni