Da scoperta Montalcini collirio per grave patologia vista

23/01/2018 15:04:07
E' grazie alla scoperta del Fattore di crescita nervoso (Ngf) del premio Nobel Rita Levi Montalcini, che sarà possibile avere un collirio che tratterà la cheratopatia neurotrofica, una malattia che può portare alla perdita della vista. E' questo uno degli argomenti al centro del XXII congresso nazionale della Sitrac, la Società italiana trapianto di cornea e superficie oculare, che si terrà dal 22 al 24 febbraio al Palazzo dei congressi di Firenze.

«E' stato recentemente autorizzato in Europa e siamo in attesa di una prossima pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale l'utilizzo di un collirio a base di cenegermin, la versione ricombinante del Nerve growth factor (Ngf) per il trattamento della cheratopatia neurotrofica moderata o grave – spiega l'oftalmologa Rita Mencucci, organizzatrice del meeting – Questo prodotto consente di rispondere ai bisogni dei pazienti affetti da questa patologia oculare gravemente invalidante, che può portare alla perdita di visione e che sino a oggi è stata sprovvista di farmaci approvati». (ANSA)

Ultime notizie

03/08/2018

'Baby talk', il linguaggio che aiuta i bimbi a imparare le parole

Non è un caso, forse, se molte mamme utilizzano il 'baby talk', il linguaggio fatto di suoni, cambi di intonazioni nella voce e parole che attirano l'attenzione dei piccoli. Più sono esposti a questo modo di parlare più infatti i bimbi sviluppano meglio il loro vocabolario. Lo rileva...


03/08/2018

Agenzia Europea Farmaco annuncia tagli temporanei alle attività

L'Agenzia Europea del Farmaco (EMA) annuncia tagli temporanei delle attività, necessari perché il 30% dei dipendenti non si sposterà presso la nuova sede di Amsterdam. Ad annunciare una delle conseguenze della Brexit è la stessa agenzia regolatoria. Mentre l'Ema è alle...
03/08/2018

Sanità: G.Grillo,ancora 600 mln per livelli assistenza

Le risorse mancanti per l'entrata in vigore del nomenclatore tariffarioprevisto dai nuovi Livelli Essenziali di Assistenza sarebbero pari a circa 600 milioni di euro. Lo ha detto il ministro della Salute Giulia Grillo ascoltata dalle Commissioni sanità di Camera e Senato. L'introduzione...
03/08/2018

Tumori, scoperte molecole che li 'addormentano'

Una nuova classe di farmaci che "addormenta" le cellule cancerose è stata sperimentato con successo sugli animali e promette di diventare, in futuro, un'alternativa alla radioterapia e alla chemioterapia. La scoperta, pubblicata sulla rivista Nature, è frutto di un decennio di...
03/08/2018

Prodotti a base di talco, Società Italiana di Tossicologia: “Allarmi non fondati su solidi dati scientifici”

Secondo la Società Italiana di Tossicologia (Sitox) non ci sono prove sul legame tra uso del talco e il rischio di cancerogenicità, sebbene una recente sentenza in Usa ha condannato il colosso Johnson & Johnson a pagare miliardi di dollari come risarcimento a...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni