Cossolo ai commercialisti: siate tranquillizzanti con i titolari

10/11/2017 09:51:00
I consulenti delle farmacie tranquillizzino i farmacisti titolari e li assistano perché non cadano vittime delle sirene del capitale. E’ l’invito che il presidente di Federfarma nazionale, Marco Cossolo, ha rivolto ai commercialisti – più di 150 – chiamati ieri a raccolta nella sede dell’associazione titolari di Roma per un seminario tecnico su disposizioni e criticità della Legge per la concorrenza. La Federazione, ha ricordato Cossolo, continua a lavorare perché il comparto affronti solido l’arrivo del capitale. E perché istituzioni e politica prendano coscienza delle criticità e delle ambiguità che contraddistinguono la legge.

Nel cantiere dal quale dovrà spuntare la rete di protezione che dovrà assicurare stabilità e competitività alle farmacie, ha detto ancora Cossolo, giocano un ruolo essenziale Credifarma, che da gennaio avvierà una riorganizzazione interna (con l’ingresso di un nuovo socio e la ridefinizione dell’oggetto sociale) per aiutare le farmacie a ristrutturare il proprio debito, e Promofarma, che lavorerà su progetti di sanità digitale per la farmacia dei servizi e la territorializzazione delle cronicità.

Un invito alla pazienza è giunto anche dal tesoriere nazionale, Roberto Tobia, che ha ricordato la tempistica del progetto per la rete di protezione: 16 settimane e il progetto uscirà dalla fase di studio per essere disvelato alla base. Tra gli interventi anche quello di Antonello Mirone, presidente di Federfarma Servizi, che ha espresso l’auspicio che le farmacie rimangano libere e indipendenti, e l’amministratore delegato di Promofarma, Fabrizio Zenobii, che ha anticipato due progetti cui sta lavorando la società di servizi di Federfarma: un’app per l’invio dei corrispettivi da distributori automatici e un pacchetto per l’adeguaento delle procedure informatizzate alle nuove regole della privacy. (AS)

Ultime notizie

22/06/2018

Tg Federfarma Channel – Edizione del 23 giugno

In questo numero: Pgeu, a Marbella Diaday e farmacia italiana protagonisti. Tobia: “Il nostro futuro è vicino ai pazienti”; Violenza donne: farmacie del Veneto in rete con i centri specializzati; Convention FederSalus, cresce mercato integratori. Li consumano in 32 mln; Farmaci, Fnomceo: “Prontuario secondo equivalenza terapeutica penalizzante per i cittadini”
22/06/2018

Collo dolorante per l'uso del tablet? Le donne più colpite

(ANSA)- ROMA - Collo 'acciaccato' e dolorante dopo aver trascorso tempo al tablet? Capita di più alle donne che agli uomini, giovani più che di una certa età, e non è questione di tempo passato allo schermo ma piuttosto di postura. Il 'collo da IPad' (dall'inglese 'IPad neck') è infatti solitamente...
22/06/2018

In 5 anni metà delle aziende sanitarie ha subito furti

(ANSA) - ROMA - Dai medicinali ai macchinari, ben il 50% delle strutture sanitarie ed ospedaliere, ovvero una su due, negli ultimi cinque anni ha subito almeno un furto. È quanto emerge da una ricerca realizzata dalla Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere (Fiaso). Per...
22/06/2018

Ebola: Oms,epidemia 'largamente contenuta', ottimismo su fine

(ANSA) - ROMA - L'epidemia di Ebola in corso nella Repubblica Democratica del Congo, che ha provocato 28 morti in poco più di un mese, è stata 'largamente contenuta'. Lo afferma l'ultimo rapporto dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), secondo cui si guarda con 'cauto...
22/06/2018

Sla, produzione scientifica italiana seconda solo a Usa

(ANSA) - ROMA - "Negli ultimi 5 anni la produzione scientifica italiana sulla Sla è aumentata notevolmente ed è attualmente seconda solo agli Stati Uniti per numero di pubblicazioni. Siamo felici come AriSLA-Fondazione italiana di ricerca per la Sla, di aver contribuito significativamente...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni