Ricetta digitale in Puglia: farmacie al lavoro, medici in protesta

10/10/2014 00:02:09
Medici di famiglia pugliesi sull’orlo dello stato di agitazione dopo la circolare della Regione che conferma il via alla ricetta dematerializzata in tutta la Puglia dal 1 ottobre scorso. Con una lettera inviata mercoledì a tutti gli associati, i vertici locali della Fimmg (il più rappresentativo tra i sindacati di categoria) hanno invitato i mmg a rifiutare gli aggiornamenti software preparati dai tecnici della Regione, verso la quale è già partita la minaccia di mobilitazione. Le ragioni della protesta sarebbero economiche ma non solo: tra mmg e assessorato alla Salute non è stato ancora firmato nessun accordo sulla cosiddetta “valigetta informatica” (ossia i compensi aggiuntivi per l’informatizzazione), «e in più» aggiunge il segretario regionale della Fimmg, Filippo Anelli «il sistema causa rallentamenti e stop continui. Non siamo contrari alla digitalizzazione, ma non capiamo perché insistere con il Sar (il sistema informativo regionale, ndr) quando il Sac (la piattaforma di Sogei, ndr) funziona perfettamente ed è gratis».
Nessun problema invece sul fronte farmacie, dove continuano gli interventi per adeguare i gestionali alle incombenze della dematerializzazione: nella provincia di Bari tutti i presidi sono ormai attrezzati e dalle notizie che giungono le ricette digitali sono in crescita; a Brindisi si sta lavorando a pieno ritmo e nelle province circostanti si cominciano già a vedere i primi promemoria cartacei, anche se spesso “portati” da residenti in trasferta. Ma la sollevazione dei medici potrebbe arrestare tutto. (AS)

Notizie correlate

22/05/2020

Regione Puglia, per la prima volta rispettato tetto spesa farmaceutica

La Regione Puglia ha rispettato per la  prima volta nella sua storia, nel 2019, il tetto della spesa  farmaceutica convenzionata. La spesa convenzionata riguarda i farmaci  prescritti dai medici di medicina generale e acquistati dai cittadini  nelle farmacie. Il dato è stato reso noto dall'Aifa (Agenzia italiana del farmaco), nel report di monitoraggio della spesa farmaceutica  nazionale e regionale...
03/04/2020

Estensione dematerializzazione ricette e piani terapeutici, disposizioni in Gazzetta. Ecco i contenuti

A margine della pubblicazione del decreto del Mef sulla dematerializzazione della ricetta Federfarma rammenta le principali disposizioni ricordando come il decreto introduce...
05/03/2020

Coronavirus, in Puglia farmacie supporto indispensabile nella gestione dell’emergenza

Presenza degli Ordini dei Farmacisti e di Federfarma ai tavoli tecnici della Regione Puglia sull’emergenza coronavirus; coinvolgimento della rete socio-sanitaria e assistenziale...
10/09/2019

Ricetta dematerializzata, Federfarma Veneto denuncia problemi tecnici del sistema informativo regionale

Il sistema informativo regionale per la gestione della ricetta dematerializzata in veneto, negli ultimi giorni, come già purtroppo da lungo periodo, è vittima di problemi tecnici, rallentamenti e black out che non consentono ai farmacisti di erogare i farmaci prescritti. Lo rende noto Fedefarma Veneto evidenziando come si tratti di un malfunzionamento frequente che sta creando...
02/08/2019

La Puglia accelera sull’indennità di disagiata residenza. Novielli: “Forte pressing da Federfarma”

Con la delibera dello scorso 30 luglio, la Giunta regionale pugliese ha tenuto fede agli impegni che aveva assunto con i farmacisti garantendo cioè una indennità di disagiata residenza in linea con quelle che sono le aspettative degli stessi farmacisti, ma anche con quello che è un dignitoso importo della stessa indennità...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni