Bollini farmaci, il Poligrafico digitalizza gestione ordinativi

16/09/2016 00:10:39
Si converte al digitale anche la gestione dei bollini adesivi stampati dal Poligrafico dello Stato per le aziende farmaceutiche. Da novembre, infatti, gli ordinativi delle imprese non arriveranno più per fax ma passeranno dalla nuova piattaforma informatica della Zecca, con accessi controllati e verifiche in tempo reale dei flussi informativi. In sostanza, un sistema che garantirà la tracciabilità informatica dei bollini in chiave anti-contraffazione. Presentata ieri alle imprese in un evento organizzato a Roma dall’Istituto poligrafico, la piattaforma sarà operativa nel giro di poco più di un mese e conserverà in archivio i cataloghi di tutte le aziende registrate attualmente nel sistema.

«L'obiettivo dell'Istituto è quello di assolvere al meglio il proprio compito» ha detto l'amministratore delegato del Poligrafico di Stato, Paolo Aielli «e questo richiede un continuo sforzo. Il sistema attuale ha forti limitazioni e abbiamo dunque voluto creare una soluzione che rappresentasse un passo in avanti per gestire gli ordini in modo trasparente e condiviso, dando contemporaneamente alle istituzioni competenti uno strumento di controllo e verifica».
Il Poligrafico di Stato produce e distribuisce ogni anno 2,4 miliardi di fustelle farmaceutiche. Dall’inizio dell’anno, con l’entrata in vigore dei nuovi bollini, è stato lanciato un modello di gestione di ordini e formule grafiche che da novembre sarà superato dalla nuova piattaforma digitale.

Notizie correlate

11/02/2019

Lotta alla contraffazione dei farmaci. Al via il nuovo sistema europeo

È stato presentato ieri ufficialmente a Bruxelles e diventa operativo da oggi, in 31 Stati dello spazio economico europeo (See), il nuovo sistema Ue di contrasto alla contraffazione...
18/01/2019

Anticontraffazione, il 9 febbraio parte il nuovo sistema europeo. Grecia e Italia per ora esonerate

Il prossimo 9 febbraio in tutti i Paesi europei, escluse Grecia e Italia che si adegueranno entro il 2025, partirà il sistema di anticontraffazione Ue che permetterà alle farmacie di verificare, tramite lettura del datamatrix, quasi tutti i...
19/04/2018

Farmaci senza fustella, previsti 3 anni di reclusione per il mmg che li detiene a studio

I medici di medicina generale non devono avere nel proprio studio confezioni di farmaci prive di fustelle, ovvero già erogate dal Servizio sanitario. Il messaggio arriva dal segretario Fimmg...
13/04/2018

Farmaci falsi e illegali, da Roma un opuscolo per i cittadini e formazione per i farmacisti

Un opuscolo per i cittadini, ma anche corsi di formazione per i farmacisti e altre iniziative nel segno della conoscenza e della prevenzione. È la campagna contro i crimini...
10/04/2018

Traffico di farmaci illegali a Milano, 13 arresti. Cossolo: “Occhi aperti sul territorio e regole da rivedere”

Un giro d'affari che fruttava fino a 19,5 milioni di euro l'anno. Tanto valeva il traffico illecito di farmaci smascherato dall'indagine condotta dai carabinieri del Nas di Milano...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni