Celiaci, D’Ambrosio Lettieri al Ministero: buoni spesa validi anche extraregione

20/09/2016 00:15:14
Il Ministero valuti quali iniziative sia opportuno adottare per consentire ai celiaci di spendere il bonus erogato dalla loro Regione di residenza in tutto il territorio nazionale, per esempio con l’introduzione «di un codice sulla tessera sanitaria personale». E’ la sollecitazione che il senatore Luigi D’Ambrosio Lettieri (CoR), vicepresidente della Fofi, ha rivolto al dicastero della Salute nell’interrogazione presentata giovedì scorso al Senato.

L’intervento parlamentare prende le mosse dalle particolari condizioni che in Puglia contraddistinguono l’assistenza ai celiaci: i pazienti, in sintesi, usufruiscono di buoni mensili cartacei che ammontano a 140 euro per gli uomini e 110 per le donne; tali buoni vengono consegnati in quattro tagliandi di uguale importo, ognuno dei quali va speso integralmente in un unico acquisto. «Alcune Regioni» rileva però D’Ambrosio Lettieri «hanno invece introdotto una tessera elettronica, per assicurare libertà di gestione dei buoni, maggiore trasparenza e monitoraggio delle prestazioni erogate». Il ricorso a una carta magnetica, poi, consentirebbe al malato di spendere di volta in volta solo ciò che gli serve e tenere traccia del credito residuo.

Dato che la Puglia è fornita del sistema informativo regionale Edotto, prosegue l’interrogazione, dovrebbe essere possibile avviare «un processo informatizzato che permetta ai pazienti l'utilizzo di carte magnetiche». Per tale ragione, la richiesta che il senatore D’Ambrosio Lettieri rivolge al Ministero è quella di sapere «se, quante e quali Regioni abbiano attivato definitivamente procedure informatizzate per l'erogazione dei buoni ai celiaci»; se e quali iniziative intenda avviare «al fine di promuovere, in Puglia e nelle regioni che ancora ne sono sprovviste, un sistema informatizzato di distribuzione dei buoni; se e quali iniziative intenda promuovere «al fine di verificare la congruità degli importi erogati ai cittadini pugliesi affetti da celiachia, valutando anche la differenziazione fra uomini e donne». (AS)

Ultime notizie

27/11/2020

Uso corretto degli antibiotici, Federfarma Sardegna aderisce alla Campagna della Regione

Federfarma Sardegna ha aderito alla campagna della Regione sull'uso corretto degli antibiotici, ideata dal servizio Relazioni esterne dell'Aou di Cagliari, garantendo la distribuzione nelle farmacie del materiale informativo, incentrato sullo slogan...
27/11/2020

Prevenzione: nelle farmacie del Bresciano riparte lo screening del colon retto

Riparte dopo otto mesi di fermo, causa coronavirus, lo screening per il colon retto nella provincia di Brescia che farà da apripista al resto della Lombardia. Dal prossimo lunedì, 30 novembre, le farmacie del bresciano potranno ricominciare a distribuire...
27/11/2020

Vaccino antinfluenzale, le farmacie venete rinunciano alle dosi a favore della Regione

Dopo Federfarma Piemonte, anche Federfarma Veneto sceglie di rinunciare alle dosi di vaccino antinfluenzale destinate alla distribuzione in farmacia per le fasce non esenti della popolazione. "Grazie al grande senso di responsabilità delle...
27/11/2020

Tg Federfarma Channel – Edizione del 28 novembre

In questo numero: Vaccino antinfluenzale, le farmacie venete rinunciano alle dosi a favore della Regione; Test rapidi in farmacia, al via anche nella Marche. Cossolo: “Auspichiamo norma che li renda possibili in tutte le regioni”; Prevenzione, nelle farmacie del Bresciano riparte lo screening del colon retto; Uso corretto degli antibiotici, Federfarma Sardegna aderisce alla Campagna della Regione
27/11/2020

Test rapidi in farmacia, al via anche nella Marche. Cossolo: “Auspichiamo norma che li renda possibili in tutte le regioni”

Via ai test rapidi in farmacia anche nelle Marche. L’accordo tra la Regione, la Federfarma locale e la Confservizi Assofarm Marche, per effettuare test diagnostici rapidi per la ricerca di anticorpi anti Sars-CoV-2 nelle farmacie, è stato raggiunto . A comunicarlo è l'assessore alla SanitàFilippo Saltamartini "soddisfatto di un percorso avviato all'inizio della consiliatura che aumenta il livello di accertamento di...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni