Carenza dei medicinali: dalla filiera europea un appello ai politici per fronte comune

05/03/2018 09:19:50
Da otto associazioni europee che rappresentano produzione e distribuzione dei farmaci giunge un appello alla politica e alle autorità regolatorie per un maggiore coinvolgimento nella gestione di controversie legate alla carenza dei farmaci. “Riteniamo che – si legge in una nota – la risoluzione a lungo termine del problema dipenda da azioni collaborative e unificate. Chiediamo per questo l’inclusione di tutti gli attori della filiera nelle iniziative promosse dai governi e dagli enti regolatori, a partire da un appuntamento imminente che si terrà a Sofia il prossimo 6 marzo dal titolo “Health as the real winner: Presidency conferenco on options to provide better medicines for all”.

Chiediamo ai Ministri della salute partecipanti che vengano chiamati a discutere anche gli attori della filiera che da tempo hanno maturato esperienze sull’argomento carenza farmaci, a partire dalla costituzione nel 2015 di un gruppo di lavoro e dalla pubblicazione nel 2017 di una serie di raccomandazioni che invocavano maggior trasparenza e disponibilità dei dati sulla carenza di medicinali, sull’individuazione precoce di potenziali interruzioni delle forniture, sulla coerenza della reportistica e sull’aumentato accesso alle informazioni disponibili lungo tutta catena di distribuzione”.
 
*Associazioni firmatarie: Asgp (Association of the european self-medication industry), Eaepc (European association of Euro-pharmaceutical companies), Eahp (the European association of hospital pharmacists), Eipg (European industrial pharmacists group), Efpia (European federation of pharmaceutical industries and associations) , Girp (European healthcare distribution sssociation), Medicines for Europe, Pgeu ( Pharmaceutical group of the european union)

Notizie correlate

20/05/2019

Carenze farmaci, la strategia Pgeu in cinque punti. Tobia: serve impegno dei governi europei

“Non possiamo che essere soddisfatti delle posizioni assunte dal Pgeu, al quale anche Federfarma aderisce, che dando continuità al position paper sulle carenze...
15/05/2019

Carenza Sinemet, Aifa precisa: farmaco disponibile. Possibili discontinuità

In merito alle notizie diffuse su possibili carenze, l’Agenzia Italiana del Farmaco precisa che il medicinale Sinemet, indicato nel trattamento della malattia di Parkinson e della sindrome parkinsoniana, è attualmente disponibile nelle confezioni 100mg + 25mg compresse, 50 compresse (AIC 023145028) e 200mg + 50mg compresse a rilascio modificato, 30 compresse (AIC 023145030)....
14/05/2019

Carenza farmaco Parkinson, Grillo: “Nessun motivo di allarme”

Sulla disponibilità del farmaco Sinemet per i malati di Parkinson "non c'è motivo d'allarme, la vigilanza del Ministero è massima e l'azione da parte della Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa) è stata super tempestiva" e, pertanto, "non c'è motivo di fare scorte..."
07/05/2019

Decreto Calabria, su carenze farmaci e quote premiali le segnalazioni di Federfarma

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale dello scorso 2 maggio, con entrata in vigore il giorno successivo, il Decreto-Legge 30 aprile 2019 n. 35 recante “Misure emergenziali per il Servizio Sanitario della Regione Calabria e altre misure urgenti in materia sanitaria”. A darne notizia è Federfarma che, in una circolare...
08/02/2019

Indisponibilità farmaci, Federfarma chiede un cambio di passo al Tavolo Aifa

Non ci sono dubbi sul fatto che il problema delle indisponibilità dei farmaci, pur con diversa intensità negli ultimi anni, rappresenti un costante aggravamento del lavoro quotidiano...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni