Farmacia dei servizi protagonista a Catanzaro: convegno con oltre 250 partecipanti

07/03/2018 09:28:24
Oltre 250 i farmacisti che hanno preso parte al convegno di Federfarma Catanzaro “La farmacia: snodo essenziale del nuovo modello di assistenza”. Ad aprire i lavori, il Presidente di Federfarma Catanzaro Vincenzo Defilippo, il Segretario Stefano Raspa e la Rappresentante dei Rurali Maria Cristina Murone. “Il convegno di Federfarma Catanzaro”, dice Vincenzo Defilippo, “dimostra il desiderio dei titolari di farmacia calabresi di essere informati e aggiornati su tutto ciò che può contribuire a migliorare l’efficienza delle loro farmacie e il servizio offerto alla popolazione. La farmacia va avanti. Si evolve. Giornate come queste sono fortemente necessarie per tutti i farmacisti che siano titolari o collaboratori, ospedalieri o ancora studenti, per poter capire lo stato della farmacia di oggi e poter migliorare il proprio lavoro ed i servizi per i cittadini”. Il focus dell’incontro di Lamezia Terme è stato la farmacia dei servizi e quindi possibilità di effettuare: Holter cardiaco 24h e 48 h, holter pressorio, ECG, nonché prestazioni dell’infermiere o dello psicologo.

“La grande adesione a questa iniziativa premia la formula già utilizzata lo scorso anno con Cosmofarma on the road” dichiara Stefano Raspa. “Siamo contenti di poter raggiungere con questo progetto tanti farmacisti per condividere insieme spunti, idee e novità. E’ un’occasione di crescita e approfondimento, per guardare al futuro”. Maria Cristina Murone, ha concluso l’evento con alcuni argomenti di riflessione sul futuro della farmacia. “L’incontro di Lamezia Terme è stata un’altra occasione per rafforzare direttamente sul territorio il legame tra farmacie e aziende del settore; si è trattato di un confronto utile e costruttivo per l’evoluzione della farmacia alla quale, in questi anni, stiamo lavorando alacremente su vari fronti: dalla comunicazione all’innovazione tecnologica, dalla formazione continua di chi opera in farmacia alla crescente integrazione con il Ssn”. Nel corso dei lavori sono state consegnate due borse di studio a Francesca Aria e Delfina Tavano, neo-laureate in Farmacia con il massimo dei voti, con le quali Federfarma Catanzaro ha voluto dare un segnale di attenzione ai giovani che si affacciano alla professione.

Notizie correlate

31/07/2020

Le farmacie italiane assicurano il servizio anche d’estate, rispondendo alle esigenze delle comunità

Nelle grandi città come nei piccoli centri, anche nel mese di agosto, le farmacie continuano a garantire il servizio, adeguando le aperture alle presenze e alle esigenze dei cittadini...
16/07/2020

Futuro della farmacia, Cossolo: obiettivo realizzare la figura del farmacista di relazione

Lavorare tutti insieme verso un unico obiettivo: quello di realizzare appieno la figura del farmacista di relazione. E’ questo, in estrema sintesi, il concetto di fondo espresso dal...
18/06/2020

La farmacia del futuro? Cossolo: sempre più vicina ai cittadini e informatizzata

C’è una nuova caratterizzazione della farmacia che è venuta sempre più chiaramente tratteggiandosi durante la pandemia: ed è, come la definisce il presidente di Federfarma...
21/05/2020

Dl Rilancio, nella circolare Federfarma le precisazioni sulle norme di interesse per le farmacie

Con l’approvazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri del così detto D.L. “Rilancio”, che interviene in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche...
12/05/2020

Mascherine arrivate nelle farmacie e già finite. Cossolo: “Siamo punto e a capo perché quantità minori di quelle promesse”

La ‘questione mascherine’ sembra ancora non trovare una soluzione. “Nella quasi totalità delle farmacie dove sono state consegnate a prezzo calmierato, per esempio a Roma...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni