Oms, in futuro epidemia per malattia X, ancora sconosciuta

12/03/2018 14:48:51
Pur non essendo ancora stata scoperta è già una preoccupazione per gli esperti di tutto il mondo. Nella lista dell'Oms delle malattie potenzialmente pandemiche per cui mancano ancora armi di difesa c'è per la prima volta anche una 'disease X', una malattia ancora sconosciuta ma in grado di fare milioni di casi e di morti nel mondo. Nell'elenco, che viene aggiornato ogni anno, compaiono 'nomi noti' come Ebola e Marburg, Zika, febbre Lassa, febbre emorragica Congo-Crimea, Sars e Mers, Nipah e febbre della Rift Valley, patologie mortali per cui non ci sono cure o vaccini efficaci. All'ultimo posto appare 'disease X'.

«Con questo termine - scrivono gli esperti della commissione che ha elaborato la lista - vogliamo rappresentare che una seria epidemia internazionale può essere causata da un patogeno di cui al momento non conosciamo la capacità di causare malattie nell'uomo, e quindi la ricerca deve cercare di mettere in campo una preparazione 'trasversale' in grado di essere rilevante anche per una patologia sconosciuta».

Che la prossima minaccia potrebbe venire da un virus o un batterio 'sconosciuto' è noto ai ricercatori, tanto che è appena stato lanciato il 'Global Virome Project', un network di ricercatori che in dieci anni vuole mappare il Dna di tutti i virus esistenti. Secondo le stime del progetto esistono 1,67 milioni di virus nel mondo, di cui solo lo 0,1% è conosciuto, e tra questi tra i 631mila e gli 827mila potrebbero avere la capacità di infettare l'uomo. (ANSA)

Ultime notizie

05/06/2020

Coronavirus, cinquemila mascherine all’Asl di Caserta, la solidarietà della Federfarma locale per gli operatori sanitari

Sono cinquemila le mascherine FFP2 donate all’Asl Caserta dai farmacisti titolari della provincia di Caserta. Il valore complessivo è di oltre 15mila euro. “E’ il risultato della raccolta fondi organizzata da Federfarma Caserta – ha dichiarato il presidente Umberto D’Alia - a cui hanno aderito la quasi totalità dei farmacisti...
05/06/2020

A Bologna, Rovigo ed Enna rinnovate le cariche sociali. Ecco i nuovi organigrammi

Federfarma Bologna ha rinnovato le cariche sociali per il triennio 2020-2023 del Consiglio Direttivo, del Collegio dei Revisori e del Collegio dei Probiviri. Il presidente eletto è Massimiliano Fracassi, mentre il vice presidente urbano è Achille Gallina Toschi. Il vice presidente rurale, invece, è Stefan Gwiazda. Il segretario...
05/06/2020

Coronavirus, nel Lazio test sierologici su duemila operatori delle farmacie. Contarina e Tobia: “farmacisti in prima linea”

Sono duemila i test sierologici già effettuati nella regione Lazio su farmacisti e operatori delle farmacie. Ad annunciarlo, il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti che ieri mattina ha visitato una farmacia in via di Torrevecchia dove erano in corso le operazioni a bordo di un camper...
05/06/2020

Approvato il Decreto liquidità, tra le misure passa l’emendamento Gemmato su distribuzione in Dpc

Con 156 voti favorevoli e 119 contrari è arrivato il via libera anche dal Senato al Ddl di conversione in legge del cosiddetto Decreto liquidità. Tra le misure del provvedimento, nato per dare respiro alle imprese in tema di accesso al credito e...
05/06/2020

Tg Federfarma Channel – Edizione del 6 giugno

In questo numero: Toscana, da Consiglio di Stato piena legittimità aggiudicazione a Promofarma Sviluppo software unico regionale; Approvato il Decreto liquidità, tra le misure passa l’emendamento Gemmato su distribuzione in Dpc; Coronavirus, nel Lazio test sierologici su duemila operatori delle farmacie. Contarina e Tobia: "Farmacisti in prima linea"; A Bologna, Rovigo ed Enna rinnovate le cariche sociali. Ecco i nuovi organigrammi.


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni