Vendita on line, poche le farmacie che la scelgono. Cossolo: “Capillarità sul territorio e rapporto umano, battono la rete”

16/04/2018 09:18:03
Secondo dati del ministero della Salute, sono 623 le farmacie che nel nostro Paese hanno ottenuto l’autorizzazione alla vendita online. Tuttavia, suggeriscono dati Iqvia diffusi ieri, soltanto una cinquantina ha investito realmente su questo canale. “Non mi stupisco - dichiara il presidente di Federfarma, Marco Cossolo - di questo trend perché il ‘sistema farmacia’ in Italia ha due caratteristiche principali da cui non si prescinde: la prima è la capillarità sul territorio e, la seconda, è il rapporto di fiducia con il proprio farmacista”. Per Cossolo, dunque, è plausibile che alla rete si preferisca il rapporto face to face e di conseguenza, anche le farmacie non investano su un mercato che, diversamente da altre merci, segue dinamiche diverse.
Sebbene per il quarto anno consecutivo, le performance online dei prodotti farmaceutici di libera vendita (medicinali da banco, integratori, ecc.) mettono a segno un +17%, il giro di affari arriva ad appena 96 milioni di euro.  Le vendite on line, peraltro, sono sempre a rischio contraffazione. “Invito i colleghi farmacisti – aggiunge Cossolo – a fare informazione sui rischi degli acquisti on line là dove questo avvenga su siti che non sono quelli autorizzati con relativo bollino. I medicinali, infatti, non possono essere considerati alla stregua di altri prodotti che, seppure contraffatti, non recano danni così rischiosi per la salute come la manomissione di un medicinale”.

Notizie correlate

23/05/2019

Vendite on line, Da Federfarma vademecum aggiornato. Tobia: “Fondamentale conoscere e rispettare le regole”

Federfarma ricorda a tutte le farmacie come sia necessario conoscere accuratamente tutte le disposizioni in materia di vendita online al fine di evitare sanzioni  da parte dei NAS...
04/04/2019

Famaci online, in crescita le farmacie autorizzate alla vendita. Tobia: “Fenomeno legittimo ma contrastare gli illeciti”

Secondo il ministero della Salute, dopo un rallentamento tra gennaio e febbraio, il numero totale di farmacie e parafarmacie autorizzate alla vendita online di Sop e Otc...
22/03/2019

Farmaci illegali, in Lombardia approvata mozione per il contrasto. Tobia: “Fenomeno preoccupante, Federfarma in prima linea”

Mentre in Europa il commercio di farmaci illegali, anche via web, supera di 25 volte quello delle sostanze stupefacenti, la Lombardia si attrezza per combattere il problema di sanità pubblica. Il Consiglio Regionale ha approvato, infatti, a larghissima maggioranza, la mozione, a firma Emanuele Monti, Presidente della III Commissione Sanità e Politiche Sociali...
19/12/2018

Vendita di farmaci online, eBay ha rimosso le attività illegali. Federfarma: risultato rilevante

La piattaforma eBay ha rimosso dal proprio sito le attività di vendita illegali di farmaci senza ricetta e sta per adottare un filtro che elimini a priori ogni futura vendita illegale...
20/11/2018

Vendite on line di medicinali contraffatti, stretta dei Nas su canali non autorizzati

Una vasta e articolata campagna di controllo delle vendite on line, effettuata dai Carabinieri dei Nas e, in particolare, il Reparto Operativo Centrale, il Nucleo Aifa e i nuclei territoriali...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni