Diete, cibi e integratori, position paper di Gimbe: puntare su evidenze scientifiche

17/04/2018 09:11:47
La Fondazione Gimbe realizza un Position Statement su alimenti, diete e integratori con tre obiettivi: identificare le criticità della scienza della nutrizione, sintetizzare le migliori evidenze scientifiche su diete, cibi e integratori e identificare le sfide future per la scienza della nutrizione al fine di migliorare sia la comunicazione pubblica, che la qualità e l'integrità della ricerca.
Numerosi fattori, infatti, minano la credibilità della scienza della nutrizione: "È tempo di mettere un freno- puntualizza il Presidente, Nino Cartabellotta - agli innumerevoli studi di associazione sui singoli nutrienti continuamente sfornati dai ricercatori: se presi alla lettera basterebbe aumentare l'apporto di nutrienti protettivi in 2 porzioni/die per eradicare il cancro a livello mondiale!". Nell'analisi di Gimbe, viene valutata anche l’efficacia degli integratori alimentari: "Nonostante la progressiva espansione del mercato, gli studi controllati su integratori di vitamine e minerali non dimostrano evidenti benefici per la prevenzione di patologie cardiovascolari e neoplasie - si legge - evidenziando addirittura maggiori rischi per alcuni micronutrienti".
Perciò, precisa l'esperto, "l’utilizzo di multivitaminici e multimineralici non è raccomandato per la popolazione generale e nemmeno in gravidanza. Al contrario, è di provata efficacia l’assunzione mirata di specifici integratori in alcune fasi della vita (gravidanza, neonati, ultracinquantenni) e in sottogruppi a rischio, nei quali il fabbisogno nutrizionale non può essere soddisfatto con la sola dieta".

Notizie correlate

29/03/2018

Agli integratori un ruolo chiave in fase di prevenzione primaria. Lo studio nel Position Paper di Federsalus

L’integratore alimentare può svolgere un ruolo chiave in fase di prevenzione primaria e nell’ambito di un corretto stile di vita favorendo il mantenimento dello stato di salute degli individui e contribuendo al contenimento dei costi del Ssn...
19/03/2018

Integratori in oncologia, dal Cro di Aviano (Pn) iniziativa con farmacista chiave nel controllo

Il paziente oncologico che assume integratori alimentari, ritenendo così di ridurre gli effetti collaterali della patologia di cui è affetto, nel 60 per cento dei casi non dichiara...
29/01/2018

Cresce la fiducia negli integratori alimentari, promossi da medici e farmacisti

L'industria degli integratori alimentari taglia importanti traguardi grazie alla capacità di innovare e di realizzare prodotti dall’elevato profilo qualitativo, il cui valore...
10/01/2018

Dieta mediterranea può proteggere anziani da fragilità

Seguire una dieta mediterranea ricca di frutta, verdura, cereali integrali e noci può aiutare a contrastare il rischio di fragilità negli anziani. È quanto emerge dalla ricerca dello University College London, pubblicata sulla rivista Journal of the American Geriatrics Society. I risultati suggeriscono che...
08/01/2018

Dieta mediterranea e antipertensione migliori per la salute

La dieta mediterranea, insieme con quella anti-ipertensione (Dash), è la migliore per la salute. A metterne in fila 40, da quelle "classiche" a quelle più di moda, è stata anche quest'anno la rivista statunitense U.S. News and world report, il cui panel di esperti ha decretato l'ex aequo...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni