Diete, cibi e integratori, position paper di Gimbe: puntare su evidenze scientifiche

17/04/2018 09:11:47
La Fondazione Gimbe realizza un Position Statement su alimenti, diete e integratori con tre obiettivi: identificare le criticità della scienza della nutrizione, sintetizzare le migliori evidenze scientifiche su diete, cibi e integratori e identificare le sfide future per la scienza della nutrizione al fine di migliorare sia la comunicazione pubblica, che la qualità e l'integrità della ricerca.
Numerosi fattori, infatti, minano la credibilità della scienza della nutrizione: "È tempo di mettere un freno- puntualizza il Presidente, Nino Cartabellotta - agli innumerevoli studi di associazione sui singoli nutrienti continuamente sfornati dai ricercatori: se presi alla lettera basterebbe aumentare l'apporto di nutrienti protettivi in 2 porzioni/die per eradicare il cancro a livello mondiale!". Nell'analisi di Gimbe, viene valutata anche l’efficacia degli integratori alimentari: "Nonostante la progressiva espansione del mercato, gli studi controllati su integratori di vitamine e minerali non dimostrano evidenti benefici per la prevenzione di patologie cardiovascolari e neoplasie - si legge - evidenziando addirittura maggiori rischi per alcuni micronutrienti".
Perciò, precisa l'esperto, "l’utilizzo di multivitaminici e multimineralici non è raccomandato per la popolazione generale e nemmeno in gravidanza. Al contrario, è di provata efficacia l’assunzione mirata di specifici integratori in alcune fasi della vita (gravidanza, neonati, ultracinquantenni) e in sottogruppi a rischio, nei quali il fabbisogno nutrizionale non può essere soddisfatto con la sola dieta".

Notizie correlate

20/02/2019

Integratori, da Federfarma aggiornamenti su sostanze vegetali ammesse all’impiego

Federfarma fornisce alcuni aggiornamenti sulle sostanze e preparati vegetali (cosiddetti botanicals) ammessi all’impiego negli integratori alimentari. La materia è attualmente regolata del Decreto ministeriale 10 agosto 2018 pubblicato sulla G.U. n. 224 del 26 settembre 2018 con il quale è stato abrogato il precedente D.M. 9 luglio 2012...  
04/02/2019

Disturbi del comportamento alimentare, Federfarma Vicenza avvia la formazione

Continua l’impegno delle farmacie vicentine per fare rete nel territorio ed essere sempre di più un punto di riferimento e di aiuto per i cittadini, per tutte le loro problematiche...
08/01/2019

Detox di gennaio, le strategie per una pelle radiosa e sana

Detox di gennaio: un toccasana per il corpo, ma per quanto riguarda la pelle può creare anche degli squilibri. Rossori, macchie e acne stagionale possono essere in agguato quando si cambia dieta, anche se in meglio. Questo perché i livelli di infiammazione...
30/08/2018

Disturbi dell’alimentazione(D.A.): dal MinSal una guida per famiglie, strumento di counselling in farmacia

I disturbi della nutrizione e dell’alimentazione sono ormai uno dei più frequenti fenomeni sanitari, in particolare tra gli adolescenti e i giovani adulti. Un Tavolo di lavoro specifico coordinato dal ministero della Salute ha elaborato una serie di raccomandazioni specifiche ai familiari...
29/03/2018

Agli integratori un ruolo chiave in fase di prevenzione primaria. Lo studio nel Position Paper di Federsalus

L’integratore alimentare può svolgere un ruolo chiave in fase di prevenzione primaria e nell’ambito di un corretto stile di vita favorendo il mantenimento dello stato di salute degli individui e contribuendo al contenimento dei costi del Ssn...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni