Enpaf, ieri il Tavolo della riforma dell’Ente. Cossolo: “Clima cordiale, vigileremo perché soluzioni praticabili vengano attuate”

24/05/2018 09:21:49
Si distende il clima tra l’Enpaf e le associazioni di categoria che ieri hanno partecipato al Tavolo per discutere un’ipotesi di riforma alternativa a quella in vigore. “E’ stata una riunione in un clima estremamente cordiale, si sono stemperati tutti i toni – ha assicurato Marco Cossolo, presidente di Federfarma - sono per questo convinto della bontà dell’idea di convocarci tutti insieme per superare le divergenze di ognuno sui temi”. Sui contenuti della discussione, Cossolo precisa che “si è escluso tutto ciò che prevedeva una modifica normativa, per volontà dell’Ente da un lato e, per il fatto che il momento politico non aiuta ad affrontare un percorso così complesso”.

“Si è cercato, invece, di mettere mano alle cose che erano nelle disponibilità del Consiglio di Amministrazione dell’Ente medesimo: si è ragionato circa una riduzione del 50% del contributo in capo ai colleghi che già sono pensionati; poi di una ulteriore rateizzazione dei contributi, in modo da renderla meno pesante soprattutto per le casse dei soggetti più deboli economicamente; si è ragionato sul fatto di creare delle agevolazioni per le nove iscrizioni o per i colleghi che lavorano in forma temporanea, oltre che di facilitare i colleghi che già usufruiscono di altri trattamenti previdenziali pagando solo il contributo di solidarietà. Ma si è anche parlato dei servizi di assistenza, decidendo di ragionare tutti insieme sul come migliorarli e renderli più palesi. Un’ipotesi è quella di facilitare tale comunicazione grazie ai territori, dove gli Ordini professionali e le Federfarma locali possono lavorare in sinergia. Ma anche con l’istituzione di un call center che permetta un confronto diretto con l’operatore sulla propria condizione”.
Il bilancio, per Cossolo, è dunque positivo ma il grosso del lavoro è ancora da fare. “Abbiamo posto delle istanze, ora convocheremo la Commissione di Federfarma che si occupa di Enpaf chiedendo di fare delle valutazioni su quanto emerso al Tavolo. Nostro obiettivo, è far portare da Enpaf le riforme regolamentari, che possono essere condivise, all’attenzione del Consiglio nazionale di novembre. Ora attendiamo che arrivi il bilancio tecnico per vedere la sostenibilità dell’Ente, dopodiché si faranno dei tavoli tecnici per valutare quello che si può realizzare. Intanto, continueremo a vigilare sul fatto che i tempi vengano rispettati e le soluzioni praticabili vengano attuate”, conclude Cossolo.
Fiducioso anche il presidente dell’Enpaf, Emilio Croce: “È evidente – si legge nel comunicato - che c’è molto da lavorare, per elaborare una proposta di riordino della nostra previdenza che possa mettere insieme diverse necessità, tutte imprescindibili. Tirando le somme, non si può non riconoscere che la categoria tutta ha partecipato, con una sincera e costruttiva collaborazione, a questa prima fase del percorso di riforma del nostro Ente, e per questo voglio sinceramente ringraziare tutti i colleghi intervenuti ai lavori”.

Notizie correlate

13/06/2019

Contributo una tantum per titolari o soci di farmacie rurali, tutte le indicazioni dell’Enpaf per accedervi

Il Consiglio di Amministrazione dell’ENPAF, nella riunione del 7 marzo scorso, ha approvato la deliberazione n. 13 con la quale è stata disposta l’erogazione di un contributo...
06/06/2019

Assistenza sanitaria integrativa, l’Enpaf annuncia convenzione con Emapi

Federfarma informa di aver ricevuto dall’Enpaf lo scorso 4 giugno, la nota con la quale è stato reso noto che dallo scorso 1° maggio ha avuto avvio l’annualità 2019/2020...
18/04/2019

Previdenza farmacisti, soddisfazione Federfarma per modifica regolamento a favore dei pensionati attivi

Piena soddisfazione per la decisione del ministero del Lavoro e del MEF di approvare la modifica dello Statuto dell’Enpaf che permette il versamento di una quota ridotta di...
16/04/2019

Enpaf, approvata riduzione contributiva per i pensionati esercenti

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, ha approvato la modifica del Regolamento di previdenza dell’ENPAF che introduce - nell’art. 21 bis - la possibilità di riduzione del contributo...
09/04/2019

Occupazione in farmacia, annunciate nuove misure Enpaf per il sostegno

Un sostegno economico per incentivare l'occupazione nelle farmacie e promuovere il lavoro a tempo indeterminato per under-30 e over-50 (se disoccupati da almeno sei mesi)...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni