Le farmacie di Rovigo fanno il tagliando al cuore. Galante: “Ecco la farmacia dei servizi”

13/06/2018 09:04:07
Sono 2.162 le persone intervistate e controllate dalle farmacie del Polesine con l’iniziativa “Fai il tagliando al tuo cuore” realizzata dal 12 al 17 marzo in collaborazione con gli ‘Amici del cuore’ di Rovigo, la cardiologia dell’ospedale di Rovigo e l’Ordine dei farmacisti provinciale. Durante il periodo dell’indagine sono stati intervistati 816 maschi maschi e 1.346 femmine, tra i 18 e 55 anni circa. In 47 soggetti è stata riscontrata aritmia cardiaca che era nota e trattata con farmaci solo in otto persone. Una attività fisica regolare, di almeno 30 minuti, è stata osservata solo nel 37,2% degli intervistati (804). Ben 597 soggetti, pari al 27,6% del campione, avevano pressione arteriosa elevata. Di questi solo 89 (14,9%) la curano con almeno un farmaco antipertensivo. 
Per il presidente di Federfarma Rovigo, Michelangelo Galante, “I dati confermano che la prevenzione rimane ancora un punto importante nella lotta delle malattie cardiovascolari. I dati, raccolti con la piattaforma Promofarma, sono stati valutati dal primario di cardiologia di Rovigo Loris Roncon che ha tracciato il quadro epidemiologico emerso. Per l'assessore regionale Luca Coletto, l'iniziativa ha un'alta valenza e segue l'evoluzione delle farmacie verso il modello di farmacia dei servizi: è lo stesso percorso che qualifica in particolare, secondo Coletto, le farmacie rurali come salvavita. Proprio per queste, nella redazione del nuovo Piano sociosanitario regionale, Coletto ha annunciato la possibilità di inserire interventi aggiuntivi a favore delle farmacie rurali, durante il percorso del Piano in Commissione Salute”, conclude Galante. Gli esiti, saranno incrociati con i dati epidemiologici dell'azienda sanitaria, Ulss 5 Polesana, per definire le azioni future.
 

Notizie correlate

31/07/2020

Le farmacie italiane assicurano il servizio anche d’estate, rispondendo alle esigenze delle comunità

Nelle grandi città come nei piccoli centri, anche nel mese di agosto, le farmacie continuano a garantire il servizio, adeguando le aperture alle presenze e alle esigenze dei cittadini...
30/07/2020

Desertificazione, dpc vs diretta, digital divide e farmacia dei servizi, le istanze di Federfarma agli Stati Generali della Montagna

Desertificazione, distribuzione per conto e diretta, digital divide e digitalizzazione-farmacia dei servizi sono stati i quattro macro temi portati al tavolo degli Stati Generali della...
24/07/2020

Farmacia dei servizi, ad un mese dall’accordo con regione Marche numeri che soddisfano

Prenotare, revocare o modificare le prestazioni sanitarie pubbliche o libero professionali, pagare i ticket, ritirare i referti, scegliere o revocare il medico di medicina generale e...
23/07/2020

Farmacia dei servizi, Consiglio regionale della Basilicata approva la mozione Fratelli d’Italia

Con una mozione, presentata da Fratelli d’Italia e sottoscritta da rappresentanti di altri gruppi consiliari, il Consiglio regionale impegna la Giunta regionale della Basilicata a  valorizzare...
16/07/2020

Futuro della farmacia, Cossolo: obiettivo realizzare la figura del farmacista di relazione

Lavorare tutti insieme verso un unico obiettivo: quello di realizzare appieno la figura del farmacista di relazione. E’ questo, in estrema sintesi, il concetto di fondo espresso dal...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni